Condividi la notizia

Richiedenti asilo e rifugiati

Politiche sull'immigrazione: previsti 400 nuovi posti di lavoro

In occasione del tavolo di Coordinamento Regionale che si è tenuto in Prefettura a Potenza, sono state esposte le nuove proposte di accoglienza.

Giungere alla sottoscrizione di un’intesa tra Prefettura di Potenza, Ministero dell'Interno, Anci ed Upi: è questo l’ambizioso obiettivo di cui si è discusso lo scorso 21 luglio presso la Prefettura del capoluogo di regione.

Un tavolo di coordinamento regionale al quale hanno partecipato, oltre al Prefetto di Potenza Antonio D’Acunto, il Prefetto di Matera Antonella Bellomo, il Direttore Centrale dei Servizi civili per l’Immigrazione e l’Asilo del Ministero dell' Interno, nonché i rappresentanti dell’Anci e dell’Upi, del Comune di Potenza e del servizio centrale SPRAR (Sistema di Protezione per richiedenti asilo e rifugiati).

Secondo gli addetti ai lavori lo strumento operativo dell’intesa consentirà di riorganizzare in maniera proficua la distribuzione dei migranti fino a poterne ospitare ben duemila, dando luogo alla creazione di 400 nuovi posti di lavoro.

"Un progetto - ha sottolineato il prefetto di Potenza Antonio D’Acunto - che governerà i flussi migratori e che darà concretezza dell'attività che svolgono gli enti sul territorio".

“Attualmente – ha aggiunto il Prefetto - sono 441 i migranti presenti nella provincia di Potenza ripartiti fra il capoluogo, Pignola, Melfi, Sasso di Castalda, Brienza, Chiaromonte e Melfi. Dal prossimo primo agosto entrerà in vigore il nuovo accordo quadro che stabilisce una diversa distribuzione. Anche il comune di Tito ospiterà 30 migranti, a Potenza che ne conta già 90, il numero aumenterà fino a 150, a Chiaromonte invece gli attuali 70 diminuiranno”.

Il Sistema di Protezione per richiedenti asilo e rifugiati intende andare oltre l’accoglienza, mettendo a punto una vera e propria politica di integrazione nella quale saranno protagonisti soprattutto i Comuni. A tal fine, perciò, sono stati già attivati ben tredici progetti di volontariato utile, fra i quali quattro sono rivolti ai minori.

Quanto all’accoglienza, infine, il Presidente dell’Organismo di coordinamento regionale migranti e rifugiati politici Pietro Simonetti ha esposto le linee di intervento sulle quali sarà necessario operare e che saranno realizzate anche tramite la cooperazione del Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione.

“L'ex Centro di Identificazione ed espulsione va riconvertito per altri scopi. Serve una struttura capiente che in un primo momento accoglie e poi smista per attuare l'accoglienza diffusa ed integrante. Nelle prossime settimane ci sarà un'accelerazione del fenomeno. Non dimentichiamo che la Basilicata è una regione che si è offerta volontaria per accogliere i profughi".

"E' importante sconfiggere la noia degli ospiti", ha proseguito Simonetti, "siamo in contatto con la Regione Toscana che ha stanziato una somma esigua per sostenere le attività di volontariato. Vanno programmati i progetti formativi e censite le strutture che devono essere inserite in un catalogo oltre ad un albo dei gestori. Occorre rapidamente siglare l'intesa con le necessarie integrazioni”.

Da ultimo, sono state illustrate le iniziative già messe in campo dagli Uffici Regionali, che hanno avviato il piano operativo per gestire l’accoglienza e garantire l’ospitalità ai lavoratori stagionali nelle aree del Vulture Melfese e del Metapontino.

Fonte: Regione Basilicata

Marialuisa Palermo

(23 luglio 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

27 giugno 2015
Immigrazione | In una Comunicazione al Consiglio, il Presidente della Giunta ha fatto il punto sulle politiche migratorie che la Regione sta adottando.

 
 
Condividi la notizia

29 settembre 2015
Immigrazione | Firmato un innovativo protocollo di intesa tra Prefetture e Regione Basilicata.

 
 
Condividi la notizia

27 luglio 2015
immigrazione | Scade il prossimo 31 agosto il bando di gara per selezionare gli aggiudicatari dell’affidamento del servizio di accoglienza degli stranieri presenti nel territorio di Matera e provincia.

 
 
Condividi la notizia

26 agosto 2015
Politiche dell'immigrazione | Pietro Simonetti, dell'Organo di Coordinamento regionale, ha fatto il punto sulla situazione dei soggetti avviati al lavoro o prenotati presso il Centro di Lavello.

 
 
Condividi la notizia

25 settembre 2015
Immigrazione | Le domande di partecipazione al bando dovranno pervenire entro e non oltre le ore 10.00 del 14 ottobre 2015.

 
 
Condividi la notizia

30 settembre 2015
Rifugiati e richiedenti asilo | Quello sottoscritto tra Regione Basilicata, Prefetture di Potenza e Matera, Upi e Anci di Basilicata, è il primo esperimento di questo tipo nel Mezzogiorno d'Italia.

 
 
Condividi la notizia

20 novembre 2014
Camera dei deputati | Approvata dalla Camera la proposta di istituzione di una Commissione monocamerale di inchiesta sui centri di trattenimento e di accoglienza per gli immigrati.

 
 
Condividi la notizia

12 settembre 2015
ISTAT | Nei primi sei mesi del 2015 la Basilicata è la Regione del Sud che contribuisce maggiormente all'aumento delle vendite verso i Paesi UE (+194,2%).

 
 
Condividi la notizia

19 novembre 2015
Politiche sociali | Si è tenuto un incontro con una delegazione di assistenti e genitori dei circa 70 alunni che usufruiscono del servizio.

 
 
Condividi la notizia

23 novembre 2015
edilizia popolare | L'Azienda ha investito 10,8 milioni di euro: 6,6 milioni a carico della Regione Basilicata e 4,2 milioni a carico del M.I.T. In media l'affitto mensile ammonterà a 75 euro.

 
 
Condividi la notizia

2 settembre 2015
Lucania meno conosciuta | Con questa iniziativa la Regione Basilicata ha inteso rafforzare un’iniziativa di promozione turistica e culturale in grado di veicolare i flussi verso l’entroterra lucano.

 
 
Condividi la notizia

29 novembre 2015
Passato e futuro | Organizzata dalla Regione lucana (Dipartimento Programmazione e Finanze – Autorità di Gestione Fse), in collaborazione con il Polo Museale e l'Amministrazione Provinciale di Potenza.

 
 
Condividi la notizia

29 giugno 2015
Edilizia Residenziale | Scade il 14 luglio il termine per presentare le domande di partecipazione e offerte di vendita di alloggi da destinare ai residenti di Bucaletto.

 
 
Condividi la notizia

17 novembre 2015
Formazione e aggiornamento | E' il tema dell'iniziativa promossa dall'Ufficio Autonomie locali e decentramento amministrativo, Dipartimento Presidenza, che si svolgerà il 19 novembre a Potenza, alle 9, nella Sala Inguscio.

 
 
Condividi la notizia

9 ottobre 2015
Emergenza migranti | All'ordine del giorno le questioni relative ai lavoratori agricoli stagionali e alla lotta al caporalato.

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.