Condividi la notizia

MIUR

Alunni stranieri: oltre 800 mila, il 9,2% degli studenti

L'indagine si riferisce all'anno scolastico 2014/2015. L'incremento dei discenti con cittadinanza non italiana, rispetto all'anno precedente, è pari a circa 3.000 unità.

Il MIUR, sul sito istituzionale, comunica che, dopo anni di continua crescita, sembra essersi stabilizzato il numero degli studenti con cittadinanza non italiana.

E' quanto emerge dall'indagine statistica su "Gli Alunni stranieri nel sistema scolastico italiano", del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, cunsultabile in calce. 

L'indagine si riferisce all'anno scolastico 2014/2015. L'incremento degli studenti con cittadinanza non italiana, rispetto all'anno precedente, è pari a solo circa 3.000 unità, per un numero complessivo di 805.800 alunni.

Anche la percentuale degli alunni con cittadinanza non italiana, sul totale degli studenti, rimane pressoché costante: sono il 9,2%. Più esattamente, diminuiscono gli alunni stranieri nella scuola dell'infanzia e nella scuola secondaria di primo grado, mentre aumentano quelli frequentanti la scuola primaria e la scuola secondaria di secondo grado.

Il Miur evidenzia che continua ad essere in forte crescita, invece, la quota di alunni con cittadinanza non italiana nati in Italia: si va consolidando il "sorpasso" delle seconde generazioni, seppure con una minor incidenza rispetto ad un anno fa.

Questo incremento è pari al 7,3% contro l'11,8% del 2013/2014. In totale, gli alunni con cittadinanza non italiana nati in Italia rappresentano il 51,7% del totale degli alunni stranieri.

Dalla lettura dei dati emerge che il sorpasso ancora non riguarda la scuola secondaria di secondo grado (18,7%). È in aumento anche la variazione degli alunni entrati per la prima volta nel sistema scolastico italiano.

Invariato rispetto allo scorso anno l'ordine dei Paesi di provenienza per numero di presenze di alunni stranieri. In testa alla classifica la Romania. Seguono Albania, Marocco, Cina, Filippine, Moldavia, India, Ucraina, Perù e Tunisia.

Anche per l'anno scolastico 2014/2015, la regione italiana che ospita nelle proprie aule più alunni con cittadinanza non italiana è la Lombardia, con 201.633 studenti che però, se raffrontata con le altre regioni in termini percentuali, scende al secondo posto superata dall'Emilia Romagna che registra un'incidenza maggiore di studenti con cittadinanza non italiana sul totale, pari al 15,5%.

Il divario tra la scelta di una scuola statale e una non statale da parte degli alunni stranieri, rispetto a quelli italiani, va aumentando nel tempo. Nell'anno scolastico 2014/2015, in particolare, osserviamo che l'8,9% degli studenti con cittadinanza non italiana frequenta una scuola non statale, contro il 12,3% degli alunni italiani.

Per quanto riguarda le scelte dei percorsi scolastici nella scuola secondaria di II grado: nell'anno scolastico di riferimento si osserva un deciso sorpasso dell'istruzione tecnica rispetto a quella professionale dovuto essenzialmente agli alunni stranieri nati in Italia.

Nello specifico, dei nati in Italia il 36,3% sceglie l'istruzione tecnica e il 28,2% l'istruzione professionale; degli stranieri nati all'estero, invece, il 36,8% sceglie l'istruzione tecnica e il 39,3% quella professionale.

Guardando al percorso scolastico dei bambini stranieri, pur rimanendo più difficile e a volte più lungo di quello dei compagni italiani, si riscontra una diminuzione del valore percentuale del ritardo. Si può osservare che questo valore diminuisce sia per gli alunni con cittadinanza non italiana (34,4%) che italiana (10,9%).

Nel notiziario vengono presentati anche i dati relativi alle scelte universitarie degli studenti con cittadinanza non italiana che si sono immatricolati nell'anno accademico 2014/2015, nonché quelli sugli abbandoni e i crediti formativi degli studenti universitari stranieri immatricolati nell'anno accademico 2013/2014.

Vai all’Indagine su:

Gli Alunni stranieri nel sistema scolastico italiano

Fonte: MIUR

 

Moreno Morando

(24 novembre 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

22 giugno 2015
Università | Sono 265.500. Nella Pubblicazione del Miur c'è anche un approfondimento sui diplomati 2010 che hanno intrapreso un percorso universitario.

 
 
Condividi la notizia

14 ottobre 2015
Gazzetta Ufficiale | Pubblicato il Decreto sul riparto delle risorse tra le regioni e la definizione dei criteri per la costruzione.

 
 
Condividi la notizia

4 novembre 2015
Gazzetta Ufficiale | Via libera ad incarichi con contratto a tempo indeterminato per n. 167 docenti di I e II fascia nelle istituzioni AFAM.

 
 
Condividi la notizia

29 novembre 2015
Offerta formativa | +12,79% dei percorsi in licei, istituti tecnici e professionali nel 2014-15 Parte ora l'alternanza obbligatoria: nel prossimo triennio per 1,5 milioni di studenti.

 
 
Condividi la notizia

18 novembre 2015
MIUR | Il Dicastero di Viale Trastevere ha pubblicato le risposte ai principali quesiti posti dagli interessati.

 
 
Condividi la notizia

7 dicembre 2015
Miur | Pubblicato sul sito istituzionale l'annuale 'Atto di indirizzo' del responsabile del Dicastero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

 
 
Condividi la notizia

9 dicembre 2015
Miur | Lanciato il concorso #ilmioPNSD. Gli studenti dovranno realizzare un videoclip sulle attività realizzate nel loro Istituto.

 
 
Condividi la notizia

19 febbraio 2015
Ricerca | Individuate dodici aree tematiche. Per le proposte coordinate da giovani ricercatori sarà assicurata una valutazione premiale.

 
 
Condividi la notizia

17 settembre 2015
Scuola e bandi | Al via i progetti in collaborazione tra Ministero dell'Istruzione, Camera, Senato e Uffici scolastici regionali, a sostegno dell'insegnamento di “Cittadinanza e Costituzione”.

 
 
Condividi la notizia

11 febbraio 2015
Ricerca internazionale | Il bando ha lo scopo di migliorare la collaborazione e la cooperazione attraverso lo Spazio europeo della ricerca nel settore dei sistemi di trasformazione integrati e di produzione di biomassa sia alimentari sia non alimentari, inclusa la bioraffinazione.

 
 
Condividi la notizia

17 febbraio 2015
Ricerca internazionale | Bando per 1,5 milioni nella forma di contributo alla spesa e 1 milione nella forma di credito agevolato. Scadenza per la presentazione della proposta preliminare 10 marzo 2015.

 
 
Condividi la notizia

11 settembre 2015
La Buona Scuola | Il Ministero potrà erogare un contributo massimo di 750.000 euro per ciascuna struttura. Saranno almeno 60 i laboratori attivati che potranno essere cofinanziati.

 
 
Condividi la notizia

25 settembre 2015
Funzione Pubblica | il D.P.R del 23 settembre è in attesa di registrazione presso la Corte dei Conti e riguarda gli insegnanti di I e II fascia nelle istituzioni AFAM.

 
 
Condividi la notizia

20 ottobre 2015
Gazzetta Ufficiale | La delibera prevede che la dotazione complessiva del Fondo sia impiegata per un importo non inferiore all'80% per interventi da realizzare nei territori delle Regioni del Sud.

 
 
Condividi la notizia

20 marzo 2016
Anzianità di servizio | La replica del MIUR ad un comunicato sindacale.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.