Condividi la notizia

Agenzia delle Entrate

'730 precompilato': la Circolare per rispondere ai quesiti di Caf e professionisti

Il Provvedimento n. 34/E/2015 chiarisce i dubbi sorti sul visto di conformità infedele e sulla tempistica di presentazione del modello originario e rettificativo.

Con la circolare n. 34/E del 22 ottobre 2015 l’Agenzia sgombra il campo dai dubbi sorti sul visto di conformità infedele e sulla tempistica di presentazione del modello originario e rettificativo.

Visto infedele, la sanzione non scatta sotto i 30 euro –

La disposizione secondo cui il contribuente non è soggetto ad attività di accertamento, iscrizione a ruolo e riscossione per crediti il cui ammontare non superi 30 euro vale anche ad escludere la punibilità per l’apposizione del visto infedele sulla relativa dichiarazione.

L’ammontare di tale limite è stato innalzato a 30 euro a decorrere dal 1° luglio 2012. Il nuovo limite si applica anche per escludere la punibilità del visto infedele, per l’attività posta in essere dagli uffici a decorrere da tale data, anche se relativa a pregressi periodi d’imposta.

Come sfruttare la chance del modello rettificativo –

Nel caso in cui il Caf o il professionista presentino la dichiarazione rettificativa entro il 10 novembre, pagheranno la sola sanzione ridotta e non anche imposte e interessi, purché il versamento venga effettuato entro la stessa data.

Rimane fermo che, se il modello rettificativo sia presentato per correggere un 730 originario presentato tardivamente, ossia dopo la scadenza del 23 luglio, sarà dovuta anche la sanzione per la ritardata presentazione dello stesso.

Sulla tardività vale la proroga –

E’ il 23 luglio 2015 il termine superato il quale la presentazione del modello 730 s’intende effettuata tardivamente. E’ sempre da questa data quindi che decorre il termine per regolarizzare la violazione della tardività.

Le Entrate chiariscono che il riferimento temporale, nel caso della tardività dei modelli, coincide con il termine prorogato dal Dpcm del 26 giugno 2015 per la presentazione del 730.

Scelta questa che, prevedendo più tempo per il corretto svolgimento dei relativi adempimenti e tendendo conto delle esigenze dei contribuenti e dell’Amministrazione finanziaria, ha consentito ai Caf e ai professionisti di completare la trasmissione in via telematica delle dichiarazioni presentate entro i termini previsti.

Per saperne di più:

vai al testo della Circolare n.34/E del 22.10.2015

Fonte: Agenzia delle Entrate

 

Moreno Morando

(22 ottobre 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

30 aprile 2015
Agenzia delle Entrate | I 20 milioni di contribuenti coinvolti potranno scegliere se accettare o modificare la dichiarazione dei redditi precompilata, con un supporto a disposizione.

 
 
Condividi la notizia

20 giugno 2014
Decreti "semplificazione fiscale" | Al termine della riunione del Consiglio dei Ministri, Maria Elena Boschi ha illustrato i contenuti delle decisioni riguardanti le semplificazioni in tema dichiarazione dei redditi, riforma del catasto e dichiarazione di successione

 
 
Condividi la notizia

9 aprile 2015
Agenzia delle Entrate | Boom di richieste di credenziali di accesso ai servizi. 2,5 milioni il numero di contribuenti abilitati a Fisconline.

 
 
Condividi la notizia

10 maggio 2015
Agenzia delle Entrate | Sono ormai 8,3 milioni i contribuenti pronti per accedere on line alla propria dichiarazione predisposta dagli Uffici.

 
 
Condividi la notizia

10 giugno 2015
Agenzia delle Entrate | Il Provvedimento specifica che l'operazione di correzione è possibile una sola volta. Poi serve una nuova dichiarazione.

 
 
Condividi la notizia

29 luglio 2015
Agenzia delle Entrate | L'Agenzia comunica che il primo anno di sperimentazione si chiude con risultati confortanti.

 
 
Condividi la notizia

16 giugno 2014
Agenzia delle entrate | Prorogata al 7 luglio la dichiarazione dei redditi. Interessati tutti i contribuenti con gli studi di settore.

 
 
Condividi la notizia

5 maggio 2015
Agenzia delle Entrate | Parte #Entratelive, con l'impegno a rispondere in un giorno alle domande dei cittadini.

 
 
Condividi la notizia

26 aprile 2015
Agenzia delle Entrate | Con la Circolare 17/E, l'Agenzia ha risposto ad una serie di quesiti su oneri detraibili e deducibili posti da Caf e operatori.

 
 
Condividi la notizia

8 luglio 2015
Agenzia delle Entrate | È uno dei principali chiarimenti contenuti nella circolare n. 26/E del 7 luglio 2015.

 
 
Condividi la notizia

8 maggio 2016
Agenzia delle Entrate | Dal Bonus Irpef alle spese di frequenza scolastica nella circolare n. 18/E del 6.5.2016 le risposte a Caf e operatori su oneri e detrazioni.

 
 
Condividi la notizia

26 gennaio 2016
Agenzia delle Entrate | Prorogato il termine per la trasmissione dei dati riferiti all'anno 2015 al 9 febbraio 2016 e slitta al 10 febbraio fino al 9 marzo il periodo per l'opposizione all'utilizzo.

 
 
Condividi la notizia

15 aprile 2015
Fiscalità | Attivo dal 15 aprile il nuovo servizio on line. Tutte le informazioni per pensionati e lavoratori su PIN e Certificazione Unica.

 
 
Condividi la notizia

17 aprile 2015
Fisco | Registrate 1.200.000 risposte alle richieste di accesso dei Caf, 220.000 visite, oltre un milione e mezzo di pagine consultate.

 
 
Condividi la notizia

24 maggio 2016
Legge di Stabilità | La punibilità della violazione relativa all'apposizione del visto di conformità su dichiarazione infedele nella circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 20/E/2016.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.