Condividi la notizia

Mise

"Nuove imprese a tasso zero": come presentare la domanda

50 milioni di euro di incentivi per giovani e donne che intendono avviare un'attività imprenditoriale di micro e piccole dimensioni.

"Nuove imprese a tasso zero" è l’incentivo per i giovani e le donne che vogliono avviare una micro o piccola impresa. Gli incentivi sono validi in tutta Italia e finanziano progetti d’impresa con spese fino a 1,5 milioni di euro. Le agevolazioni consistono in un finanziamento a tasso zero della durata massima di 8 anni, che può coprire fino al 75% delle spese totali. 

Il Ministero dello Sviluppo economico comunica che è possibile compilare, esclusivamente per via elettronica, le domande utilizzando la piattaforma informativa messa a disposizione nel sito internet di Invitalia. Le risorse finanziarie a disposizione sono pari a 50 milioni di euro.

Iniziative ammissibili. Sono ammesse alle agevolazioni le iniziative attivabili su tutto il territorio nazionale e promosse nei principali settori dell’economia quali:

  • produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato, della trasformazione dei prodotti agricoli;
  • fornitura di servizi alle imprese e alle persone;
  • commercio di beni e servizi;
  • turismo.

Sono stati individuati, inoltre, settori di particolare rilevanza per lo sviluppo dell’imprenditorialità giovanile e femminile, riguardanti:

  • le attività turistico-culturali, intese come attività finalizzate alla valorizzazione e alla fruizione del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico, nonché al miglioramento dei servizi per la ricettività e l’accoglienza;
    l’innovazione sociale, intesa come produzione di beni e fornitura di servizi che creano nuove relazioni sociali ovvero soddisfano nuovi bisogni sociali, anche attraverso soluzioni innovative.

Per inviare la domanda è necessario effettuare i seguenti passaggi:

  • registrarsi ai servizi online di Invitalia indicando un indirizzo di posta elettronica ordinario;
  • accedere al sito riservato;
  • compilare la domanda direttamente online;
  • caricare il business plan e la necessaria documentazione.

Le domande verranno esaminate in ordine cronologico di presentazione e, dopo la verifica formale, verranno sottoposte ad una valutazione di merito che comprende anche un colloquio con gli esperti di Invitalia.

Le modalità operative per inviare le domande sono individuate nella Circolare direttoriale 9 ottobre 2015 n. 75445 del Ministero dello Sviluppo Economico. Alcuni chiarimenti interpretativi e precisazioni sono stati forniti con Circolare direttoriale 23 dicembre 2015 n. 100585.

Fonte: Ministero dello Sviluppo economico

Chiara Vari

(16 gennaio 2016)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e, se possibile, link a pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

21 novembre 2014
Lavoro | Dal 10 novembre è possibile richiedere gli incentivi per le aziende che assumono giovani fino ai 35 anni. Nell'articolo tutte le informazioni sulle procedure.

 
 
Condividi la notizia

18 novembre 2015
Sviluppo Economico | Il Mise evidenzia che il sistema agevolativo, nel periodo 2009-2014, ha favorito investimenti per 91 miliardi. In crescita i Contratti di Sviluppo, ZFU e Investimenti innovativi.

 
 
Condividi la notizia

17 dicembre 2014
Agenzia per l'Italia Digitale | Il Progetto WWWx30 consentirà a 30 donne disoccupate di studiare da community manager. Scadenza 15 gennaio 2015.

 
 
Condividi la notizia

28 giugno 2015
INPS | Chiarimenti sui due decreti direttoriali del Ministero del Lavoro che hanno introdotto modifiche alla disciplina sugli incentivi per le assunzioni.

 
 
Condividi la notizia

9 novembre 2014
Ministero delle Politiche alimentari | Sgravi per le aziende che assumono ragazzi tra i 18 e i 35 di 1/3 della retribuzione lorda imponibile ai fini previdenziali, per un periodo complessivo di 18 mesi. Incentivo per contratti a tempo indeterminato e determinato di durata triennale.

 
 
Condividi la notizia

16 aprile 2016
Previdenza | Emanata la circolare INPS n. 65/2016 per benefici alle donne vittime di violenze

 
 
Condividi la notizia

30 luglio 2014
Istat | Più della metà delle donne percepisce meno di mille euro. Il numero degli uomini con più di 5mila euro di pensione mensile è cinque volte quello delle donne. Disuguaglianze più accentuate al nord.

 
 
Condividi la notizia

23 maggio 2016
Ministero del Lavoro | Dai contratti a termine alle attività stagionali, dagli incentivi ai giovani genitori agli esoneri contributivi per nuove assunzioni e tanto altro.

 
 
Condividi la notizia

13 ottobre 2014
Riforma della Pubblica Amministrazione | Il giudice contabile chiarisce le nuove regole introdotte dal D.L. n.90/2014: esclusi i dirigenti dal riparto degli incentivi ed in generale riconoscimento per le sole opere pubbliche e non anche per l'attività di pianificazione. Nessuna retroattività delle norme.

 
 
Condividi la notizia

21 dicembre 2014
Inail | Incentivi economici alle imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura.

 
 
Condividi la notizia

12 febbraio 2015
Lavoro | Nel periodo 2011-2014 contributi per 45 miliardi di euro a progetti per i giovani.

 
 
Condividi la notizia

10 maggio 2014
Lavoro e dintorni | Primi adempimenti e interventi del Piano Garanzia Giovani

 
 
Condividi la notizia

9 agosto 2014
UNA STRAGE INFINITA | A 24 ore dalla presentazione dei dati su stalking e femminicidio che danno i reati contro le donne in calo, due tragedie famigliari.

 
 
Condividi la notizia

7 marzo 2016
MIBACT | Saranno organizzate visite, eventi e manifestazioni a tema nei luoghi della cultura statali per sottolineare il rilievo di questa giornata dedicata ai diritti delle donne.

 
 
Condividi la notizia

21 giugno 2015
Sostegno alle imprese | Pubblicato in Gazzetta il D.M. del 15 maggio 2015, finalizzato a sostenere le PMI e le reti di imprese che guardano all'estero.

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.