Condividi la notizia

riforma tariffaria

Elettricità: differiti al 2019 gli aumenti delle bolletta

Evitati maggiori esborsi per i clienti basso consumanti. Il comunicato dell’Autorità per l’energia elettrica.

Il completamento dell'ultima fase della riforma delle tariffe relativa alle componenti degli oneri generali di sistema per i clienti domestici viene differito di un anno rispetto al previsto 1° gennaio 2018. Lo ha deciso l'Autorità con la delibera 867/2017/R/eel dopo la comunicazione di indirizzo ricevuta dal Ministro dello Sviluppo economico con indicazioni in tal senso che ha seguito le risoluzioni parlamentari approvate ieri in Commissione Attività produttive della Camera.

La stessa Autorità aveva segnalato a Governo e Parlamento che venisse valutata la possibilità di fornire indirizzi per posticipare di un anno quest'ultima fase della riforma tariffaria per i clienti domestici. Ciò per evitare maggiori ulteriori esborsi ai clienti, specie quelli con bassi consumi, con il cumularsi alla stessa data del 1° gennaio 2018 anche degli effetti della revisione delle agevolazioni per le imprese energivore, raccordando le tempistiche anche alla revisione in corso da parte del Governo del bonus sociale.

Si ricorda che la riforma delle tariffe, applicata dall'Autorità su delega delle specifiche disposizioni previste dal decreto legislativo n.102/14,  per quanto riguarda le componenti legate alla tariffa di rete è stata già completata lo scorso 1° gennaio 2017, eliminando per questa parte ogni elemento di progressività, adempiendo a pieno alle esigenze regolatorie e nel rispetto degli obiettivi di sostenibilità ambientale.

Per le sole componenti legate agli oneri generali rimane quindi in vigore la struttura già prevista per il 2017, con la differenziazione tra clienti residenti e non residenti (indipendentemente dal livello di potenza), l'applicazione di una quota fissa per i non residenti (in modo da limitare i possibili impatti sui clienti domestici residenti basso-consumanti), mantenendo i 2 scaglioni di progressività (fino a 1.800 kWh/anno e oltre 1.800) per i clienti residenti.

Fonte: Autorità per l’energia elettrica, comunicato del 14 dicembre 2017

 

La Direzione

(16 dicembre 2017)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

29 dicembre 2015
Consumi | Elettricità -1,2%, gas -3,3%. Sull'anno risparmi per quasi 60 euro.

 
 
Condividi la notizia

18 ottobre 2014
Autorità per l'energia elettrica il gas | Bonus per l'energia elettrica e il gas del 20% circa sulla spesa annua per la luce e del 15% per quella di gas poco conosciuto e richiesto. Avviata la compagna informativa Authority per rafforzare l'informazione.

 
 
Condividi la notizia

16 luglio 2014
Consiglio di Stato | Il CdS da ragione all’Autorità energia. Respinto il ricorso sulle modalità di aggiornamento del costo evitato di combustibile. Sulle bollette risparmio di 150 milioni.

 
 
Condividi la notizia

16 agosto 2016
Consumatori | Le novità nel comunicato dell'Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico.

 
 
Condividi la notizia

30 settembre 2014
Autorità per l'energia | Da ottobre gas +5,4%, energia elettrica +1,7%. Ma per effetto dei nuovi ‘prezzi europei’ il 2014 si chiuderà con un risparmio complessivo di 84 euro.

 
 
Condividi la notizia

8 novembre 2016
Autorità per l'energia | I consumatori domestici e le piccole imprese possono scegliere liberamente il proprio fornitore. Creata la Tutela Simile.

 
 
Condividi la notizia

8 maggio 2016
Consumatori | Le novità del Testo Integrato Conciliazione approvato dall'Autorità per l'energia elettrica e il gas.

 
 
Condividi la notizia

10 ottobre 2017
TUTELA DEI CONSUMATORI | 900.000€€ di multa per aver chiesto una commissione da 1 a 4€ sulle modalità di pagamento delle fatture.

 
 
Condividi la notizia

1 luglio 2014
Autorità energia | Il prezzo del gas scenderà del 6,3% con un risparmio annuo di 73 euro. Stabile invece l'energia elettrica.

 
 
Condividi la notizia

17 novembre 2015
Autorità per l'energia Elettrica | Nel 2014 si registra il minimo storico per numero e durata che, in media nazionale, raggiunge i 37 minuti di sospensioni senza preavviso, mentre in valore assoluto sono circa 3 nei 12 mesi.

 
 
Condividi la notizia

19 ottobre 2015
Autorità per l'energia elettrica | Dal 1° giugno 2016 il cd switching verrà svolto in modo centralizzato con il sistema Informativo Integrato.

 
 
Condividi la notizia

13 luglio 2015
Concorrenza e mercato | A fronte di numerosi reclami e segnalazioni, l’indagine è volta ad accertare eventuali violazioni del Codice del Consumo. Ispezioni a Roma e Milano.

 
 
Condividi la notizia

20 settembre 2014
Autorità per l'Energia elettrica | Un bonus da richiedere al Comune di residenza del valore fra 177 e 639 euro annui. Nel 2013 assegnati 23.600 bonus.

 
 
Condividi la notizia

5 luglio 2018
MINISTERO DELL'INTERNO | Saranno 11 le città indicate per la fase di sperimentazione tra le quali Milano, Napoli e Palermo.

 
 
Condividi la notizia

21 aprile 2016
Agenzia delle Entrate | Spostata la scadenza per inoltrare la dichiarazione di non detenzione. Aggiornate le istruzioni.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.