Condividi la notizia

Tribunali dei Minori di Firenze

Non si puo' negare al figlio adottivo di ricercare la madre naturale

Dopo l'intervento della Consulta, Il Tribunale dei Minori di Firenze, per la prima volta, ha autorizzato le ricerche.

“Non si può vietare ad un figlio adottivo di risalire ai genitori naturali”, è questo il principio in base al quale la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo di Strasburgo aveva stabilito che la normativa italiana prevista nell’art. 28 co. 7 della legge 184 del 1983 doveva essere rivista.

Si tratta, ancora, dello stesso principio sul quale si era basata la Corte Costituzionale, quando alcuni mesi fa aveva dichiarato l’incostituzionalità della legge 184, a seguito della quale sono state depositate quattro proposte di legge, senza peraltro che il Parlamento sia ancora riuscito ad approvare una norma che regoli questa delicatissima materia.

Ora il Tribunale dei Minori di Firenze, con un provvedimento che il Corriere della Sera -in un articolo di Marco Gasperetti- definisce “rivoluzionario”, ha delegato “il giudice relatore, con le dovute cautele”, a disporre le necessarie ricerche della madre naturale di una donna di 59 anni adottata in tenerissima età, Mariagnese Bellardita, che non ha voluto aspettare la fine del percorso parlamentare delle proposte di legge in materia.

La signora Bellardita risiede a Pontassieve, poco lontano dalla casa del Premier Matteo Renzi; ha quattro figli e due nipoti. Ha saputo da una zia, solo dopo la morte del padre, di essere stata adottata dalla coppia di signori siciliani che lei aveva sempre creduto fossero i suoi genitori biologici.

Dopo averle, in un primo tempo, fatto credere di essere stata abbandonata davanti ad una chiesa, la zia le ha confessato la verità : Mariagnese era infatti figlia naturale di due giovanissimi di 16 e 14 anni, che non hanno mai saputo che la loro figlia era stata data in adozione, dato che avevano fatto loro credere che la bimba fosse morta durante il parto.

Sembra quasi la trama di uno di quei c.d. “romanzi sociali” nati nell’800 dalla penna di Charles Dickens, nei quali l’autore tratteggiava la vita dei ceti economicamente svantaggiati e denunciava situazioni di sopruso e pregiudizio. Ma si tratta di una storia reale, assolutamente vera; nella quale Mariagnese , nata nel 1955, viene in un primo momento affidata ad un istituto religioso e all’età di 10 mesi adottata da una coppia di coniugi siciliani, che non le hanno mai raccontato nulla di quanto era successo.

Solo molti anni dopo, come abbiamo detto prima, Mariagnese è venuta a conoscenza di essere una dei tantissimi “figli di madre sconosciuta”.  Dopo i primi momenti di smarrimento, però, decide di voler a tutti i costi conoscere quei due ragazzini che non sapevano nemmeno che lei fosse rimasta in vita.

Grazie al sostegno di un’associazione che si occupa del “diritto alla conoscenza dei genitori naturali”, viene presentata un’istanza al Tribunale di Firenze, chiedendo “di conoscere il nome della madre biologica, negato dalla legge 184, ma ritenuto incostituzionale dalla Consulta”.

Il Tribunale ora ha riconosciuto questo diritto, seppur nei limiti di una “ricerca della volontà dell’eventuale madre naturale a conoscere la figlia”. Sono passati 59 anni, ma i genitori erano giovanissimi e, quindi, potrebbero benissimo essere ancora in vita.

Mariagnese spera tanto di riuscire a sapere finalmente “da dove è arrivata” ed  ha dichiarato al Corriere della Sera :”mi  piacerebbe raccontare un giorno ai miei nipoti una favola a lieto fine. C’era una volta una bambina che oggi è una nonna felice”. Ed è l’augurio che anche tutti noi le facciamo.

 

 

 

 

Moreno Morando

(26 agosto 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

9 agosto 2014
Scambio di embrioni | I due bambini concepiti in provetta a seguito dello scambio di embrioni al Pertini di Roma sono nati

 
 
Condividi la notizia

29 agosto 2014
Tribunale per i Minorenni di Roma | La bimba di 5 anni - figlia di una delle due conviventi, grazie alla procreazione assistita eterologa - e' stata adottata dalla compagna della madre.

 
 
Condividi la notizia

12 febbraio 2015
MEF | Le dichiarazioni del vice ministro all'Economia in relazione alla decisone della Consulta dell'11 febbraio 2015.

 
 
Condividi la notizia

21 luglio 2014
Salute | Sono tre le prime coppie italiane, tutte a Roma, che hanno ottenuto una gravidanza con la fecondazione eterologa.

 
 
Condividi la notizia

2 novembre 2014
Parlamento in seduta comune | Resta in dubbio l'atteggiamento del Movimento 5 Stelle, al quale e' stato proposto di esprimere la candidatura per il Consiglio Superiore della Magistratura.

 
 
Condividi la notizia

2 marzo 2018
Consulta | È incostituzionale il quinto comma dell’articolo 656 del Codice di procedura penale.

 
 
Condividi la notizia

25 giugno 2015
Previdenza | Pubblicata il provvedimento n. 125 del 25.6.2015 con le istruzioni operative sulle novità in materia di pensioni, ammortizzatori sociali e TFR di cui all'art. 1 del decreto legge 21 maggio 2015, n. 65.

 
 
Condividi la notizia

17 dicembre 2015
Fiscalità | L'art. 23 della Costituzione stabilisce che "nessuna prestazione personale o patrimoniale può essere imposta se non in base alla legge". L'esenzione dipende dall'Elenco Istat "frutto di discrezionalità dell'amministrazione che redige l'elenco..". Nell'articolo il testo integrale dell'ordinanza.

 
 
Condividi la notizia

12 febbraio 2015
Concorso pubblico | I principi sanciti nella sentenza n. 7/2015.

 
 
Condividi la notizia

23 aprile 2015
Agenzia delle Entrate | Le precisazioni del Fisco in risposta alla stampa sulle conseguenze derivanti dalla sentenza della Corte Costituzionale.

 
 
Condividi la notizia

5 marzo 2018
Assunzioni nella P.A. | La Corte costituzionale dichiara illegittima una disposizione legislativa della Sardegna.

 
 
Condividi la notizia

15 maggio 2014
Impianti di distribuzione carburanti | Il Caso della Regione Umbria. La Corte Costituzionale boccia la legge regionale per violazione della concorrenza.

 
 
Condividi la notizia

28 novembre 2015
Energia ed ambiente | Lacorazza: "un buon punto di partenza, attendiamo fiduciosi il giudizio di ammissibilità della Corte Costituzionale".

 
 
Condividi la notizia

24 settembre 2015
Il dialogo tra Corti | La Corte Costituzionale italiana frena sull'automatico ingresso dei principi della Cedu nel nostro ordinamento.

 
 
Condividi la notizia

30 aprile 2015
Cooperazione | Circolare esplicativa del Ministero del Lavoro sulla sentenza Corte Costituzionale n.51/2015 sui minimi retributivi.

 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.