Condividi la notizia

Garante Privacy

L'azienda non puo' pubblicare in bacheca i motivi delle assenze dal lavoro

L'Autorita' Garante (nella foto il Presidente Antonello Soro) ha stabilito che il datore di lavoro non deve comunicarli in alcun modo al personale

Secondo l’Autorità Garante per la protezione dei dati personali al datore di lavoro non è consentito far conoscere al personale il motivo dell’assenza dal lavoro dei colleghi. Ne dà notizia TMnews.

La pronuncia del Garante della privacy riguarda il caso di una società di trasporto pubblico locale che aveva fatto affiggere nelle bacheche e pubblicato nell’intranet aziendale le liste dei turni dei dipendenti, che a fianco riportavano delle sigle (con la relativa legenda esplicativa) indicanti i motivi dell’assenza dal lavoro dei dipendenti.

In particolare, veniva apposta la sigla “MA” per la malattia; “PAD”, quando il dipendente era assente per “permesso assistenza disabili”; infine “PS”, per chi era in “permesso”. L’azienda ha spiegato che in questo modo si intendeva “ottimizzare” l’organizzazione del lavoro evitando “contestazioni dei dipendenti sulle sostituzioni”.

Un sindacato si è opposto, segnalando il fatto all’Autorità Garante per la privacy, ritenendo illecita “la divulgazione di dati personali, in alcuni casi anche sensibili, perché effettuata in violazione del principio di pertinenza e non eccedenza del Codice”.

Secondo il parere dell’organizzazione sindacale, infatti, “per garantire una corretta gestione dei turni di lavoro sarebbe stato sufficiente fornire agli autisti” la semplice informazione che il dipendente di turno era assente e la contestuale comunicazione della necessaria sostituzione, senza precisare alcunchè in ordine ai motivi dell’assenza.

Il Garante ha accolto la tesi del sindacato ed ha conseguentemente “vietato l’ulteriore comunicazione delle ragioni delle assenze dal servizio contenute nelle tabelle dei turni”. Ha inoltre imposto alla società di trasporti di “adottare entro 30 giorni le opportune misure volte a conformare il trattamento dei dati" dei dipendenti, soprattutto se di natura sensibile e idonei a rivelare lo stato di salute, “alla disciplina di protezione dei dati personali”.

L’Autorità Garante, presieduta da Antonello Soro, ha concluso richiamando esplicitamente le previsioni del “Codice privacy” e le linee guida sul trattamento dei dati personali dei lavoratori privati, alle quali pertanto l’azienda interessata dal procedimento incardinato a seguito della segnalazione di un sindacato dovrà, necessariamente, attenersi.

 

  

Moreno Morando

(27 agosto 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

9 ottobre 2014
Sentenze civili sul sito della Cassazione | Il Presidente dell'Autorita' Garante Antonello Soro ha scritto al Primo Presidente della Corte Suprema di Cassazione esprimendo preoccupazione

 
 
Condividi la notizia

23 giugno 2015
Authority | Il Presidente dell'AGCM Giovanni Pitruzzella e quello per la protezione dei dati personali Antonello Soro hanno illustrato le attività del 2014.

 
 
Condividi la notizia

23 aprile 2014
Sicurezza Nazionale | I Garanti europei della privacy, riunitisi a Bruxelles, chiedono ai Governi maggiore trasparenza

 
 
Condividi la notizia

25 marzo 2015
Protezione dati personali | Il Presidente Soro paventa il pericolo che possa venir meno "l'equilibrio tra privacy e sicurezza".

 
 
Condividi la notizia

16 ottobre 2016
diritto alla riservatezza | La pubblicazione sull'Albo Pretorio on line. Il tempo non perentorio di affissione on line. I dati sensibili e la risarcibilità dei danni non patrimoniali. La sentenza della Cassazione del 13.10.2016.

 
 
Condividi la notizia

6 novembre 2015
Garante Privacy | L'Autorità presieduta da Antonello Soro comunica che ora le imprese dovranno mettere in campo altri strumenti per tutelare i cittadini.

 
 
Condividi la notizia

7 giugno 2014
Report di Vodafone | La relazione del colosso delle Telecomunicazioni sulla situazione delle norme a tutela della privacy nei 29 Paesi in cui opera ha provocato la reazione del Presidente dell'Autorita'.

 
 
Condividi la notizia

6 giugno 2015
Internet | Scaduto il termine per mettersi in regola, l'Autorità ha risposto a tutta una serie di quesiti.

 
 
Condividi la notizia

6 maggio 2015
Garante | Individuate dall'Autorita' Garante le linee guida in materia di trattamento dati per la profilazione on line.

 
 
Condividi la notizia

29 settembre 2015
Diritto alla riservatezza | Sono numerosi i casi per i quali l'Autorità è dovuta intervenire a tutela degli interessati facendo oscurare le pagine web istituzionali.

 
 
Condividi la notizia

28 ottobre 2015
Opportunità | Le domande dovranno essere presentate entro il 16 novembre 2015. L'inizio è previsto per il mese di gennaio dell'anno prossimo, per una durata di 6 mesi.

 
 
Condividi la notizia

29 agosto 2015
Diritto alla riservatezza | Lo ha chiarito il Garante Privacy rispondendo ai quesiti posti da due Regioni alle quali erano state richieste informazioni contenute nel sistema informatico regionale.

 
 
Condividi la notizia

8 luglio 2014
Smartphone e social network | Vademecum del Garante per proteggere la privacy propria e altrui durante le vacanze estive.

 
 
Condividi la notizia

3 dicembre 2017
Codice di deontologia | I chiarimenti del Garante privacy sul Codice per il credito al consumo

 
 
Condividi la notizia

1 giugno 2015
Privacy | Il Garante fornisce documenti ed informazioni per attuare le prescrizioni.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.