Condividi la notizia

Agenzia Italiana del Farmaco

Traffico di medicinali contraffatti, parte il progetto finanziato dall'UE

Contrastare in modo efficace la produzione e il traffico di farmaci contraffatti con interventi mirati nei Paesi a rischio nelprogetto AIFA finanziato dall’Unione Europea

Sono in fase di avvio le attività del progetto “Contrastare in modo efficace la produzione e il traffico di farmaci contraffatti”, finanziato dall’Unione Europea e volto a definire e realizzare misure di intervento specifiche in Paesi identificati come particolarmente a rischio dal punto di vista della contraffazione farmaceutica.

L'Agenzia Italiana del Farmaco rileva, infatti, come i medicinali falsi rappresentano un serio pericolo per la salute e la sicurezza pubblica perché contengono solitamente ingredienti di scarsa qualità e in quantità diversa da quella dichiarata o, in alcuni casi, addirittura sostanze tossiche. Il fenomeno ha dimensioni globali, ma ha un’incidenza significativa soprattutto nei Paesi in via di sviluppo, particolarmente esposti e vulnerabili rispetto a questa problematica. Alla luce di tali considerazioni, nei prossimi 3 anni le autorità di alcuni Paesi (tra cui Camerun, Ghana, Giordania, Marocco e Senegal) verranno supportate da esperti provenienti dalle amministrazioni europee al fine di rafforzare il quadro normativo vigente, migliorare la capacità di intercettare e analizzare i medicinali sospetti, accrescere l’efficienza del sistema giudiziario e delle indagini rispetto ai casi di produzione e traffico di farmaci falsi, riconducibili a network criminali.

Rientrano, infatti, tra gli obiettivi del progetto: l’aggiornamento del quadro normativo; lo sviluppo di una strategia a livello nazionale in ciascun Paese coinvolto, il rafforzamento della cooperazione fra Agenzie e il perfezionamento della collaborazione transfrontaliera attraverso la creazione di un network di punti di riferimento (single focal points); il miglioramento dell’efficienza del sistema giudiziario; la realizzazione di campagne di comunicazione sui rischi legati all’assunzione di medicinali falsi.

Il consorzio che gestirà le attività del progetto è guidato da CIVI.POL (Organismo incaricato dal Ministero degli Interni francese) e include, oltre all’Agenzia Italiana del Farmaco, ADETEF (Agenzia pubblica francese per la Cooperazione Tecnica per i Ministeri Economici e Finanziari) e DCI (Direttorato per la Cooperazione delle Forze di Polizia e Ministero degli Interni francese).

Gli esperti provenienti dalle amministrazioni europee saranno chiamati a trasferire il proprio know-how ai tecnici dei Paesi beneficiari, attraverso una serie di eventi formativi, affiancamento sul campo, sviluppo di strumenti per l’informazione al pubblico e training degli operatori. In particolare, l’AIFA curerà la realizzazione di una pubblicazione contenente indicazioni operative utili ai funzionari dei Paesi beneficiari, coinvolti nelle attività di prevenzione e di contrasto alla contraffazione farmaceutica.

Con il supporto di altre istituzioni italiane, l’Agenzia progetterà iniziative formative dedicate al ruolo delle autorità regolatorie nel settore farmaceutico, alle diverse tipologie di medicinali falsi e ai pericoli per la salute legati alla loro diffusione, alla casistica recente e all’analisi delle segnalazioni di casi sospetti nell’Unione Europea, al quadro normativo del settore e alle sue recenti evoluzioni, alle attività di controllo in dogana e sul territorio, all’importanza delle campagne di comunicazione come strumento di sensibilizzazione e prevenzione e alla task-force IMPACT Italia, che costituisce una caso esemplare di collaborazione tra le istituzioni a livello nazionale.

La Direzione

(21 aprile 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

12 febbraio 2017
Sanità | Le FAQ predisposte dal Ministero della Salute, Istituto superiore di sanità (ISS) e Agenzia italiana del farmaco (AIFA).

 
 
Condividi la notizia

2 febbraio 2016
Registri AIFA | L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) fornisce i dati pubblici sui trattamenti con i nuovi farmaci ad azione antivirale diretta di seconda generazione.

 
 
Condividi la notizia

28 novembre 2014
Rete Nazionale di Farmacolagia | Pubblicati dall'Agenzia Italiana del Farmaco le segnalazioni di decessi per somministrazione del vaccino FLUAD della Novartis Vaccines and Diagnostics.

 
 
Condividi la notizia

17 luglio 2014
Agenzia italiana del farmaco | Le donne consumano più farmaci degli uomini. Medicinali cardiovascolari sono i più usati. Aifa, stop uso inappropriato.

 
 
Condividi la notizia

5 maggio 2014
Agenzia Italiana del Farmaco | Le infezioni resistenti agli antibiotici uccidono ogni anno circa 50.000 persone. Le Strategie avanzate per lo sviluppo dei farmaci innovativi.

 
 
Condividi la notizia

13 agosto 2014
Salute | L'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha redatto un “ventalogo” che raccoglie precauzioni e consigli utili per utilizzare i farmaci in maniera corretta.

 
 
Condividi la notizia

19 maggio 2014
Traffico farmaci contraffatti | Medicinali rubati per essere contraffatti e reintrodotti nel mercato europeo.

 
 
Condividi la notizia

21 maggio 2014
Agenzia Italiana del farmaco | Consultare, scaricare e stampare gratuitamente fogli illustrativi dei farmaci con una semplice applicazione sullo smartphone.

 
 
Condividi la notizia

16 novembre 2014
Agenzia Italiana del Farmaco | L'AIFA ha diramato un apposito comunicato per ribadire l'importanza della vaccinazione contro l'influenza stagionale.

 
 
Condividi la notizia

9 dicembre 2015
AIFA | Aggiornate le schede alla più recente letteratura medica.

 
 
Condividi la notizia

20 ottobre 2016
Salute e medicina | Il comunicato dell'AIFA sui dati, la portata e la corretta informazione.

 
 
Condividi la notizia

10 maggio 2014
Agenzia Italiana per il Farmaco | Farmacie, parafarmacie dovranno fornire ai cittadini il foglio illustrativo aggiornato del farmaco acquistato. Operativa anche l'App della Banca Dati Farmaci.

 
 
Condividi la notizia

3 settembre 2014
agenzia italiana del farmaco | L'assunzione di claritromicina, uno degli antibiotici più usati al mondo, potrebbe aumentare il rischio di morte per cause cardiache.

 
 
Condividi la notizia

10 dicembre 2017
Malattia neurodegenerativa | Lo studio osservazionale coinvolgerà 400 pazienti con lievi deficit cognitivi, di età compresa tra 50 e 85 anni.

 
 
Condividi la notizia

28 agosto 2014
Integratori di calcio | L'Agenzia Italiana per il Farmaco ha diramato l'editoriale di Ian R. Reid, della Facoltà di Scienze Mediche e della Salute dell’Università di Auckland (New Zealand) sulla correlazione tra supplementi di calcio e rischio cardiovascolare.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.