Condividi la notizia

Osservatorio "Prezzi e Mercati"

Gli italiani tornano (timidamente) a comprare. Rischio per la dieta mediterranea e aumenti delle tariffe del 9,5%

I dati pubblicati INDIS-Unioncamere segnalano possibili aumenti delle tariffe: rifiuti (+18,2% tra il 2014 e il 2013), sanità (+6,7%), trasporto ferroviario regionale (+6,8%), trasporto urbano (+6%) e extra-urbano (+7,5%).

Nel comunicato diramato in data odierna, Unioncamere rende noti i risultati dell'Osservatorio "Prezzi e Mercati" dai quali emerge un timido risveglio dei consumi delle famiglie si profila a fine anno (+0,3%), per effetto di un più robusto recupero degli acquisti dei beni durevoli (+2,9%), di una più contenuta ripresa dei servizi (+0,5%) e dei consumi alimentari (+0,4%).

L’effetto della bassa inflazione e il minor timore di un ulteriore inasprimento dell’imposizione fiscale – spiega l’Osservatorio “Prezzi e mercati” dell’INDIS, Istituto dell’Unioncamere specializzato in distribuzione e servizi – possono aver quindi determinano scelte di acquisto, soprattutto di auto e di elettrodomestici, divenute, dopo due anni di contenimento delle spese, ormai inderogabili. 

“Si tratta – commenta il Presidente di Unioncamere, Ferruccio Dardanello – di un primissimo e ancora debole segnale, certo non pienamente in grado di far recuperare al Paese la ‘strada’ persa in questi anni di recessione: sfiora infatti i 7 punti percentuali il calo dei consumi delle famiglie accumulato nel 2012 e 2013”.

L'Osservatorio, però, intravede insidie su bilanci familiari. La prima potrà incidere sui consumi alimentari, andando a toccare due alimenti principe della dieta mediterranea: l’olio extravergine di oliva, il cui prezzo al consumo, a causa di una stagione disastrosa, potrebbe subire - stima l’analisi - un aumento alla produzione del 35% a fine anno,che si tradurrà in un incremento dei prezzi al consumo di circa il 15%; la pasta, il cui costo è destinato a salire almeno dell’8% come conseguenza di un incremento all’origine del 40% delprezzo del grano duro.

Altra nota dolente quella delle tariffe: quelle pubbliche locali, secondole stime più recenti dell’Osservatorio dei prezzi, dovrebbero aumentare complessivamente del 9,5% nel biennio 2013-2014. A crescere sono principalmente i rifiuti (+18,2% tra il 2014 e il 2013), la sanità (+6,7%), il trasporto ferroviario regionale (+6,8%), il trasporto urbano (+6%) e quello extra-urbano (+7,5%). Visto che il dato medio dell’inflazione nel biennio è dell’1,4%, è fin troppo evidente come “la partita” tra inflazione e tariffe si stia chiudendo con un sonoro 10 a 1.

Inoltre, il mancato rispetto dei saldi di bilancio del 2015 attiverebbe nel 2016 la clausola di salvaguardia, e quindi un possibile nuovo incremento dell’Iva (andrebbe a colpire l’aliquota agevolata e quella ordinaria - che insistono su circa i tre quarti della spesa per consumi - in una misura pari 2 punti percentuali), con effetti recessivi dai quali sarebbe difficile uscire.

Per approfondire scarica il comunicato 

La Direzione

(8 dicembre 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

27 maggio 2014
Economia | Stabilità e fiducia nell'operato del Governo Renzi emerse dal voto delle Europee rilanciano i mercati. Lo spread cala e vola la borsa di Milano

 
 
Condividi la notizia

10 maggio 2014
e-Procurement | La firma digitale non è più un tabù: acquisti digitalizzati, rapidi e trasparenti.

 
 
Condividi la notizia

19 gennaio 2016
MEPA | Incremento del +39% rispetto al 2014 il valore degli acquisti sul Mercato elettronico della P.A. gestito dalla Consip.

 
 
Condividi la notizia

4 novembre 2014
Green Economy | In base ai dati di GreenItalia 2014 di Unioncamere e Fondazione Symbola il 26,6% delle imprese eco-investitrici prevedono di assumere nel 2014 contro il 12,1% delle non investitrici.

 
 
Condividi la notizia

29 novembre 2014
CONSUMI | Il sondaggio di Confesercenti: per Natale si spenderanno 270 milioni in più rispetto al 2013, circa 7 miliardi. Acquisti all'insegna di convenienza e prudenza.

 
 
Condividi la notizia

26 marzo 2016
Imprenditoria | Marocco, Cina e Albania sono le nazioni leader tra gli imprenditori con passaporto straniero. Nel 2015 raggiungente oltre 350.000 unità, ossia il 10,9% di tutte le imprese individuali Italiane.

 
 
Condividi la notizia

2 gennaio 2015
AGCM | Le principali novità della normativa europea applicata dall'Antitrust.

 
 
Condividi la notizia

5 maggio 2014
Industria | Un nuovo studio del BCG svela le ragioni della crisi del settore manifatturiero in Italia. E il futuro non è certo roseo.

 
 
Condividi la notizia

1 giugno 2016
Ministero sviluppo economico | Online Dispute Resolution (ODR) l'accesso unico per consumatori ed imprese.

 
 
Condividi la notizia

15 ottobre 2015
Codice dei contratti | In Gazzetta la determina n. 11/2015 dell'Autorità. Dopo due rinvii il nuovo sistema, sia per i lavori che per i servizi, entrerà in vigore il 1° novembre 2015.

 
 
Condividi la notizia

14 agosto 2014
Effetti della crisi sulle famiglie | Secondo la Cgia di Mestre le famiglie sono indebitate per un importo medio di 19.251 euro, ma con la crisi hanno privilegiato il risparmio

 
 
Condividi la notizia

21 gennaio 2015
lavori, beni e servizi | Disponibile anche la Guida per la predisposizione di convenzioni per la gestione in forma associata di funzioni ed attività tra Comuni non capoluogo.

 
 
Condividi la notizia

1 settembre 2015
Riduzione spesa pubblica | Il Mef ha pubblicato la Circolare nell'ambito del Programma di razionalizzazione degli approvvigionamenti della P.A.

 
 
Condividi la notizia

16 febbraio 2016
Risoluzione stragiudiziale | L'Unione Europea ha creato un sito ad hoc per aiutare i consumatori insoddisfatti.

 
 
Condividi la notizia

25 novembre 2015
Confcommercio | I rappresentanti delle piccole e medie imprese hanno chiesto l'introduzione di una fascia tariffaria intermedia tra le tre già in vigore.

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.