Condividi la notizia

Ministero dell'Economia e delle Finanze

Usura, oltre 32 milioni euro per imprese e famiglie in difficoltà

Il Dipartimento del Tesoro per la prevenzione dell'usura ha recuperato e messo a disposizione le risorse delle sanzioni antiriciclaggio per la concessione di garanzie per l’accesso al credito.

La Commissione di gestione del Fondo per la prevenzione del fenomeno dell’usura ha deliberato per quest’anno la concessione di oltre 32 milioni di euro in contributi finalizzati alla concessione di garanzie per l’accesso al credito di imprese e famiglie al fine di prevenire il fenomeno dell’usura.

Attraverso il fondo di prevenzione dell’usura (alimentato con i proventi delle sanzioni antiriciclaggio decretate dal MEF), precisa il Dipartimento del Tesoro, la Direzione V - Prevenzione dell'Utilizzo del Sistema Finanziario per Fini Illegali - mette a disposizione di Confidi, Fondazioni e Associazioni riconosciute, dei contributi da utilizzare per garantire i finanziamenti che banche e intermediari finanziari concedono a soggetti e imprese in difficoltà economica e a rischio di usura.

Dal 1998 fino ad oggi, il Dipartimento del Tesoro ha già erogato un totale di circa 590 milioni di euro finalizzati alla concessione di garanzie. Tali risorse hanno consentito di garantire oltre 68.000 finanziamenti per un importo complessivo di oltre 1,8 miliardi di euro, grazie al meccanismo della leva finanziaria.

A beneficiare dei contributi del Fondo quest’anno saranno 33 fra associazioni e fondazioni del Terzo settore che svolgono attività di assistenza e solidarietà in favore dei soggetti in difficoltà economica, nonché di 144 Confidi ovvero strutture consortili o cooperative, espressione di imprese appartenenti allo stesso settore produttivo o alla stessa area geografica che svolgono un’attività di tipo mutualistico finalizzata alla prestazione di garanzie per agevolare le imprese associate ad accedere ai finanziamenti presso le banche.

La Direzione V - Prevenzione dell'Utilizzo del Sistema Finanziario per Fini Illegali - non eroga contributi direttamente ai privati o imprese.

Accedi all’elenco dei Confidi, delle Associazioni e delle Fondazioni beneficiarie con l’ammontare dei contributi concessi a ciascuno.

 

La Direzione

(17 dicembre 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

25 febbraio 2015
MEF | On line la relazione del Dipartimento del Tesoro predisposta dal Comitato di sicurezza finanziaria.

 
 
Condividi la notizia

17 settembre 2014
Spending review | Taglio di 139 posizioni dirigenziali e significativa razionalizzazione degli spazi per gli uffici. Queste le misure adottate dal Ministero dell’Economia nell’'ambito della revisione della spesa pubblica.

 
 
Condividi la notizia

20 dicembre 2015
MEF | Il chiarimenti del Ministero dell'Economia e delle Finanze.

 
 
Condividi la notizia

23 dicembre 2015
Mef | I contributi del Fondo sono assegnati, con vincolo di destinazione, ad Associazioni e Fondazioni del Terzo settore che svolgono attività di assistenza e solidarietà a favore dei soggetti in difficoltà economica, nonché a Confidi.

 
 
Condividi la notizia

14 giugno 2016
Ministero Interno | Il portale nazionale https://antiracketusura.interno.gov.it permetterà di velocizzare il riconoscimento dei benefici economici alle vittime di estorsione ed usura.

 
 
Condividi la notizia

9 settembre 2015
MEF | Il comunicato del Ministero dell'economia e delle finanze sulla valutazione delle possibili soluzioni allo studio.

 
 
Condividi la notizia

17 febbraio 2016
Agevolazioni alle imprese | In Gazzetta Ufficiale n. 39 del 17.2.2016 il decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze.

 
 
Condividi la notizia

5 novembre 2015
MEF | Comunicato del Ministero dell'Economia e delle Finanze sulle previsioni autunnali sull'andamento dell'economia nella UE, nell'area euro e negli Stati membri.

 
 
Condividi la notizia

1 ottobre 2014
Fondo di garanzia | In Gazzetta Ufficiale il decreto che disciplina il Fondo di Garanzia “prima casa”. 200 milioni di euro all'anno per tre anni saranno conferiti a titolo di garanzia per l’acquisto della “prima casa”. Ma analizziamo nel dettaglio.

 
 
Condividi la notizia

15 novembre 2014
Disegno di legge di Stabilità 2015 | Il Ministero dell'Economia e delle Finanze sta lavorando ad una soluzione per attenuare i tagli previsti per i Patronati dal ddl di Stabilità al momento in discussione in Parlamento.

 
 
Condividi la notizia

22 gennaio 2015
Scommesse | La Sentenza nella causa C-463/13 Stanley International Betting Ltd e a./Ministero dell'Economia e delle Finanze.

 
 
Condividi la notizia

3 giugno 2015
Dipartimento del Tesoro | Il Dipartimento del Tesoro ha comunicato i dati del 27° Rapporto sulla falsificazione dell'euro relativo al 2014.

 
 
Condividi la notizia

27 novembre 2014
Repliche istituzionali | Ipotesi infondate quelle pubblicate sulla stampa di dimissioni di dirigenti dal MEF.

 
 
Condividi la notizia

18 giugno 2014
Pagamento debiti P.A. | Plafond di 1,8 miliardi per far fronte al pagamento dei debiti rispetto ai 1,34 miliardi richiesti dai Comuni.

 
 
Condividi la notizia

21 novembre 2014
Ministero dell'Economia e delle Finanze | Il MEF ha inviato una missiva al Vice-Presidente della Commissione Europea Valdis Dombrovskis e al Commissario agli affari economici e monetari Pierre Moscovici

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.