Condividi la notizia

Social

Facebook punta ai bambini sotto i 13 anni

Oltre un miliardo di "amici" non bastano. La richiesta di brevetto per aprire il social network ai bambini con l'ok dei genitori che gestiranno i contenuti.

Fino ad oggi i bambini sotto i 13 anni erano banditi da Facebook, questione di privacy e tutela dell’infanzia. Ma adesso il social network più diffuso al mondo ha deciso di puntare ad allargare i suoi oltre un miliardo di amici. Le norme fissano regole precise per il trattamento dei dati dei bambini sotto i 13 anni, come la necessità di una autorizzazione dei genitori. Qualche giorno fa sembra che il colosso fondato da Mark Zuckerberg abbia presentato la domanda di brevetto con cui superare i vincoli sul trattamento dei dati dei bambini. A quanto è dato sapere un utente che voglia iscriversi a Facebook dovrò prima ottenere l'approvazione di almeno un genitore (che dovrà concederla attraverso il proprio profilo Facebook) e proprio a mamma e papà spetterà la possibilità di impostare il livello della privacy, di limitare e monitorare i contenuti, gli amici e le applicazioni di terze parti disponibili per il figlio iscritto.

Che Facebook punti ad un pubblico sempre più giovane appare sempre più chiaro anche dall’ultima novità introdotta nella sezione “privacy” con la possibilità per i ragazzini tra i 13 e i 17 anni di poter scrivere “post pubblici”. Commenti che possono essere visti da tutti, anche da chi non è inserito nella ristretta cerchia di “amici”. Possibilità che fino ad ora non era prevista e che negli Stati Uniti sta scatenando un vespaio di polemiche.

In realtà la domanda di brevetto il social network l’aveva presentata nel 2012, ma fino a qualche giorno fa non era stata resa nota.

LA TUTELA DEI BAMBINI

Oggi il “Children’s Online Privacy Protection Act” del 1998 detta le regole con cui ogni aizenda deve raccogliere e trattare le informazioni dei bambini. L’organismo deputato a vigilare sul rispetto di tali norme è la Federal Trade Commission, ed è proprio questa istituzione che dovrà dare il proprio via libera a ogni nuova strada individuata per accertare l’identità dei genitori. La commissione – secondo quanto riporta il Secolo XIX - di recente “ha bocciato la proposta dell’azienda AssertID, un metodo di verifica su social network basato sui genitori, ritenendola non abbastanza stringente per assicurare che il consenso ottenuto sia realmente quello di mamma e papà. Gli utenti - ha spiegato la Ftc - possono «facilmente creare» account per aggirare l’ostacolo”.

Giuseppe Bianchi

(2 giugno 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

7 ottobre 2015
Unione Europea | Dichiarata invalida la decisione della Commissione Europea che aveva attestato che gli Stati Uniti garantiscono un adeguato livello di protezione.

 
 
Condividi la notizia

20 luglio 2014
PRIVACY E WEB | Una sorta di backup di tutto quello che ci riguarda postato da noi o da altri, le chat, i luoghi da cui abbiamo effettuato l'accesso. Tutto in un file .zip facilmente ottenibile nella sezione "Impostazioni" del social network.

 
 
Condividi la notizia

2 luglio 2014
Social Network | Nuove rivelazioni sul test del 2012 nel corso del quale Facebook ha manipolato gli account di circa 700.000 utenti a livello globale. Spunta la mano dell'esercito USA.

 
 
Condividi la notizia

16 novembre 2014
Dipartimento della Gioventù | Un sito web, una pagina Facebook, spot radiotelevisivi per diffondere il messaggio del movimento lanciato dal Consiglio d'Europa.

 
 
Condividi la notizia

21 luglio 2014
Tutele per gli utenti | Cambiano le regole su informativa e trattamento e conservazione dei dati. Più trasparenza nel trattamento dei dati e garanzie per chi utilizza i suoi servizi. 18 mesi per adeguarsi.

 
 
Condividi la notizia

2 settembre 2015
Cassazione Penale | La Suprema Corte equipara gli utenti dei social media a giornalisti.

 
 
Condividi la notizia

15 maggio 2015
Garante | Un Vademecum ad hoc per il corretto trattamento dei dati personali da parte di soggetti pubblici e privati.

 
 
Condividi la notizia

18 giugno 2014
Corte di Cassazione | Non e' solo la descrizione poco lusinghiera "Mangio solo cibi spazzatura e bevo birra...quando mi ubriaco vado fuori giri" ad integrare il reato, quanto l'utilizzo dei servizi del sito con la falsa identità.

 
 
Condividi la notizia

7 maggio 2016
Consumatori | Una guida ad hoc che illustra le regole per il corretto trattamento dei dati personali. Le garanzie per il debitore.

 
 
Condividi la notizia

3 novembre 2014
Elezioni di "mezzo termine" | Finita la "grande storia d'amore" con l'elettorato, il primo Presidente afroamericano degli Stati Uniti rischia di subire un'umiliante sconfitta.

 
 
Condividi la notizia

8 luglio 2014
Smartphone e social network | Vademecum del Garante per proteggere la privacy propria e altrui durante le vacanze estive.

 
 
Condividi la notizia

7 giugno 2014
IL CINGUETTIO DELLE SPIE | Ieri sera il tweet @CIA: "Non possiamo confermare, nè negare che questo sia il nostro primo tweet"

 
 
Condividi la notizia

30 aprile 2014
Crisi Ucraina | Parole di fuoco dal Presidente russo Putin che risponde alle sanzioni di Stati Uniti ed Europa accusando Washington di aver organizzato la rivoluzione di piazza Maidan

 
 
Condividi la notizia

28 settembre 2016
Garante Privacy | Per la modifica della privacy policy effettuata a fine agosto che prevede la messa a disposizione di Facebook di alcune informazioni.

 
 
Condividi la notizia

7 settembre 2015
Internet dei piccoli utenti | Nell'indagine svolta dall'Autorità italiana, in collaborazione con quelle internazionali, è emerso un quadro poco confortante.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.