Condividi la notizia

Incandidabilità

Rimane sulla poltrona il Sindaco condannato

ANAC: inammissibile disparità tra cariche elettive, serve una modifica legislativa.

Condanna non definitiva del Sindaco per tentata induzione indebita a dare o promettere utilità. Ma la normativa è ambigua e rimane in carica.

Ora l’ANAC (l’Autorità nazionale anti corruzione) chiede una possibile modifica normativa per uniformare le disposizioni sull’incandidabilità (e la sospensione dalla carica) per cariche regionali e locali.

La questione, in virtù della quale l’ANAC ha chiesto chiarimenti ai Ministeri dell’Interno, Giustizia e Semplificazione, è sorta a seguito di una condanna non definitiva riportata dal Sindaco di Sant’Arpino (CA).

L’Autorità, chieste delucidazioni al Prefetto di Caserta sul da farsi, come prevede la normativa, ha ricevuto risposta secca: nulla da fare se la condanna è solo per tentata corruzione, per di più non definitiva.

La risposta arrivata dal Prefetto, a seguito di parere richiesto al Ministero dell’interno, pone oggi una grave difformità di trattamento. L’interpretazione della legge comporta che le norme per l’incompatibilità delle cariche regionali siano più severe di quelle locali.

Sussiste infatti una differenza tra Sindaco e cariche regionali per reati che necessitano la sospensione della carica.

Nello stesso impianto normativo (d.lgs 235/2012), mentre per le cariche elettive regionali vi è la specificazione che per l’incandidabilità e la sospensione dalla carica deve esserci consumazione del reato ma anche il semplice tentativo (come nel caso di specie), nella norma relativa ai Sindaci ed alle cariche locali la puntualizzazione è assente.

Poco importa direbbe qualcuno, una interpretazione coerente della normativa impone la medesima interpretazione: sei incandidabile e ti fai da parte negli stessi casi. E invece no, ha detto il Ministero dell'Interno.

La condanna non definitiva del Sindaco per tentata concussione non comporta la sospensione dalla carica elettiva, a differenza di quello che avverrebbe per una carica regionale.

La disparità di trattamento è evidente e l’autorità chiede di uniformare le due norme.

Perché il sindaco che tenta di indurre alla concussione deve rimanere sulla poltrona?

Ci attendiamo tutti, e a breve, la modifica normativa che estenda la disciplina più severe anche alle cariche locali.

Luca Tosto

(12 giugno 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

29 novembre 2015
TUEL | La risposta nella sentenza della Sezione Seconda del TAR Napoli.

 
 
Condividi la notizia

18 febbraio 2015
Infiltrazioni mafiose | È sufficiente che sussista, per colpa dello stesso amministratore, una situazione di cattiva gestione della cosa pubblica, aperta alle ingerenze esterne e asservita alle pressioni delle associazioni criminali. La sentenza delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione.

 
 
Condividi la notizia

12 agosto 2014
Corte dei Conti | Il Comune non deve versare i contributi al Sindaco in carica per i periodi nei quali ha svolto l'incarico di amministratore locale, se non prova di non aver esercitato la libera professione.

 
 
Condividi la notizia

21 gennaio 2015
Lotta alla corruzione | Avviata l'iniziativa di cooperazione e coordinamento per contribuire ad arginare il fenomeno corruttivo.

 
 
Condividi la notizia

24 marzo 2016
Dipartimento delle Finanze | La regola della sospensione dell'efficacia per il contenimento della pressione fiscale nella Risoluzione n. 2/DF del 22 marzo 2016.

 
 
Condividi la notizia

31 agosto 2016
Corte di Cassazione | Legittima la revoca del beneficio se non si adempie entro 90 giorni dal passaggio in giudicato della sentenza di condanna contenente l'ordine. L'irrilevanza del mancato decorso del termine assegnato nell'ordinanza del Sindaco.

 
 
Condividi la notizia

15 maggio 2014
Danno erariale | La Corte dei Conti condanna al risarcimento del danno il primo cittadino negligente.

 
 
Condividi la notizia

5 maggio 2015
Servizi Pubblici Locali | L'orientamento dell'Autorità Nazionale Anticorruzione n. 13 del 24.4.2015

 
 
Condividi la notizia

6 giugno 2015
Datore di lavoro pubblico | L'individuazione del responsabile antinfortunistica negli enti locali nei principi sanciti dalla Corte di Cassazione.

 
 
Condividi la notizia

15 marzo 2015
Enti Locali | L'assunzione di collaboratori negli uffici di staff degli organi politici deve avvenire con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato. Colpa grave del Sindaco e della Giunta Comunale.

 
 
Condividi la notizia

11 agosto 2014
Anticorruzione | Nelle condanne per reati contro la P.A. la sospensione condizionale della pena non produce effetti sull'applicazione dell'art. 3 d.lgs n. 39/2013.

 
 
Condividi la notizia

13 luglio 2014
Animali randagi | Il Tar della Puglia annulla un'ordinanza del Comune di Brindisi che vietava alla popolazione di alimentare colombi nonché cani e gatti randagi.

 
 
Condividi la notizia

2 ottobre 2014
Sospeso il sindaco di Napoli | Il Prefetto di Napoli ha adottato il provvedimento di sospensione dalla carica previsto dalla legge Severino.

 
 
Condividi la notizia

24 febbraio 2016
Ministero Interno | Pubblicate le istruzioni per la presentazione delle candidature per l'elezione diretta del sindaco e del consiglio comunale.

 
 
Condividi la notizia

18 maggio 2015
Ministero Interno | Il problema della continuità ed efficienza politica delle Amministrazioni locali analizzato attraverso un accurato studio.

 
 
 
 
 
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.