Condividi la notizia

Inchiesta Mose

Si dimette il sindaco di Venezia Giorgio Orsoni

Dopo aver dichiarato ieri di voler rimanere alla guida della citta' lagunare, Orsoni si e' reso conto di non poter piu' contare sull'appoggio del PD

Il sindaco di Venezia Giorgio Orsoni ha gettato la spugna annunciando poche ore fa l’intenzione di dimettersi dalla carica e di aver già provveduto a ritirare le deleghe a tutti gli assessori.

Orsoni è stato coinvolto nell’inchiesta sul Mose ed ha concordato con la Procura veneziana, in sede di patteggiamento, una condanna a 4 mesi per finanziamento illecito. Sull’istanza ora si dovrà pronunciare il G.I.P.

In realtà, solo ieri Orsoni aveva annunciato di non vedere alcuna ragione per presentare le dimissioni dalla carica di sindaco della città lagunare, dichiarandosi estraneo alle gravi accuse formulate dalla Procura per tutta una serie di reati contro la pubblica amministrazione commessi nelle varie procedure di appalto relativi al progetto Mose.

Giorgio Orsoni non aveva risparmiato pesanti critiche ai dirigenti locali e nazionali del PD che, a suo dire, l’avevano lasciato solo. La cosa era apparsa, agli addetti ai lavori, alquanto contraddittoria, nel senso che non si riusciva a vedere da chi avrebbe dovuto essere appoggiato in consiglio comunale, essendo entrato in rotta di collisione con la maggior forza politica della sua ex maggioranza.

Sono bastate poche ore all’avv. Orsoni per rendersi conto della reale situazione e giungere alla conclusione scontata : la fine della sua esperienza alla guida della città veneta.

Moreno Morando

(13 giugno 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

14 giugno 2014
Lotta alla corruzione | Nel Consiglio dei Ministri convocato ieri il presidente dell'Autorita' anticorruzione e' stato nominato Commissario straordinario dell'Autorita' per la Vigilanza sui Contratti Pubblici

 
 
Condividi la notizia

8 giugno 2014
Lotta alla corruzione | Il Presidente dell'Autorita' Anticorruzione e' intervenuto sulla discussione in corso dopo gli scandali Expo e Mose.

 
 
Condividi la notizia

7 giugno 2014
Tangenti in Laguna | Il Presidente dell'Autorita' anticorruzione Cantone, l'ex PM di Venezia Felice Casson ed il Procuratore Aggiunto Carlo Nordio intervengono a vario titolo sullo scandalo che ha sconvolto la citta' lagunare

 
 
Condividi la notizia

13 maggio 2015
Polizia di Stato | Ogni Squadra Mobile avrà la sua sezione Anticorruzione, per questo sarà avviato un corso specifico. Docente d'eccezione il presidente A.N.AC. Raffaele Cantone.

 
 
Condividi la notizia

14 gennaio 2015
ANAC | Il presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione, Raffaele Cantone, ha inviato il 12 gennaio 2015 una lettera al dott. Stefano Lulli, segretario del sindacato Ospol, in merito alla rotazione territoriale degli agenti della Polizia di Roma Capitale.

 
 
Condividi la notizia

15 luglio 2014
Lotta alla corruzione | Per il Ministro dell'Interno Alfano "da oggi i corrotti vengono trattati usando le stesse misure di prevenzione previste per i mafiosi"

 
 
Condividi la notizia

15 marzo 2016
Presidenza italiana | Il Ministro della giustizia italiano, On.le Andrea Orlando, presiederà domani la Conferenza Ministeriale OCSE anticorruzione.

 
 
Condividi la notizia

28 gennaio 2015
Antimafia | Nell'ambito della prevenzione anticorruzione e antimafia, il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, e il presidente dell’Anac, Raffaele Cantone, hanno firmato il 28 gennaio 2015, le seconde linee guida.

 
 
Condividi la notizia

29 gennaio 2015
Antimafia | Nell'ambito della prevenzione anticorruzione e antimafia, il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, e il presidente dell’Anac, Raffaele Cantone, hanno firmato il 28 gennaio 2015, le seconde linee guida.

 
 
Condividi la notizia

23 dicembre 2015
Mercato Elettronico | I chiarimenti dell'Autorità Nazionale Anticorruzione nel comunicato del Presidente Cantone.

 
 
Condividi la notizia

5 dicembre 2015
A.N.AC. | La Nota del Presidente dell'Autorità, in particolare, riguarda le società e gli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e gli enti pubblici economici.

 
 
Condividi la notizia

26 luglio 2014
Riforma della P.A. | Cantone potra' chiedere il commissariamento anche dei concessionari. Lunedi' il decreto sulla riforma della P.A. all'esame dell'Aula di Montecitorio

 
 
Condividi la notizia

28 maggio 2014
Senato | Cantone indica le priorità: inasprimento delle pene sui reati di auto-riciclaggio e riciclaggio e indipendenza dell'OIV

 
 
Condividi la notizia

28 gennaio 2015
ANAC | Lettera del presidente Cantone ai presidenti di Camera e Senato e al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

 
 
Condividi la notizia

27 ottobre 2015
Istituto italo latino americano | Il Presidente dell'autorità nazionale anticorruzione ha visitato la sede, incontrando numerosi diplomatici e presentando le attività e le funzioni dell'ANAC.

 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.