Condividi la notizia

ANAC

Vigili Urbani di Roma: Cantone interviene sulla rotazione

Il presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione, Raffaele Cantone, ha inviato il 12 gennaio 2015 una lettera al dott. Stefano Lulli, segretario del sindacato Ospol, in merito alla rotazione territoriale degli agenti della Polizia di Roma Capitale.

Di seguito il testo integrale:

"Ill.mo dott. Stefano Lulli
Segretario CSA
dplcsa@ospol.it

 

Oggetto: Sua missiva del 3.1.2015; prot. 1/15 relativa al corpo di polizia municipale di Roma Capitale

 

Ho ricevuto e letto con particolare attenzione Ia Sua missiva in oggetto precisamente indicata e preliminarmente intendo ringraziarla di avermi scritto perché mi consente di fare chiarezza sul mio pensiero e soprattutto di fugare alcuni equivoci che si sono creati.

L'agenzia di informazione da Lei citata ma anche altri organi di informazione hanno riportato stralci di mie dichiarazioni, estrapolandole da un più ampio ragionamento e quasi facendomi passare come l'ispiratore della rotazione territoriale dei vigili romani o, peggio ancora, come un "nemico" preconcetto del medesimo colpo di polizia municipale.

Questa è l'occasione, quindi, per provare a chiarire, per l'ennesima volta purtroppo, la posizione dell'Autorita Nazionale Anticorruzione che ho l'onore di presiedere ed anche per smentire categoricamente ogni valutazione negativa sul corpo dei vigili urbani romani, nei cui confronti, anzi, - sia pure nelle poche occasioni di rapporti intercorsi - nutro sentimenti di stima e apprezzamento per la professionalità e l'abnegazione verificata.
In particolare, dopo che era emerso l'intendimento del comandante del corpo dott. Clemente di procedere alla rotazione territoriale, nel corso di un'intervista al dorso romano di un quotidiano nazionale spiegavo, in via generale, come la rotazione fosse uno strumento tipico di prevenzione della corrzione, indicato specificamente dalla legge n. 190 del 2012.

A seguito di quella intervista, alcune organizzazioni sindacali rappresentative dei dipendenti del corpo di polizia municipale di Roma scrissero una missiva all'Autorità con cui evidenziavano delle perplessità sulla legittimità di poter effettuare una rotazione di tipo territoriale.
Quella nota rappresentò l'occasione per una presa di posizione ufficiale dell'Organo collegiale dell'Autorità, attraverso un "orientamento" e cioè un principio interpretativo che chiarisce come possa essere interpretata la legge anticorruzione sul punto.
L'orientamento in questione - trasmesso ai sindacati richiedenti, al comandante dei Vigili e pubblicato anche sul sito dell'Autorità - pur ritenendo legittima la rotazione cd territoriale, precisa anche a quali condizioni ed in quali limiti sia possibile procedervi.
Dopo i noti fatti del 31 dicembre u.s., sollecitato dai giornalisti ho affermato che se quanto avvenuto fosse davvero da qualificarsi come una protesta, potevano ipotizzarsi fatti di rilievo penale.
Si trattava di una considerazione, in verità scontata sul piano giuridico, che nasceva dal fatto che molti media avevano attribuito il disservizio verificatosi a Capodanno come una protesta contro proprio il prowedimento di rotazione previsto dal Comandante del Corpo. Nei giorni immediatamente successivi a questi fatti, ho posto all'odg del primo consiglio dell'Autorità di nuovo la questione della rotazione.

L'Autorità, infatti, in uno dei precedenti consigli (seduta 22 dicembre 2014), subito dopo che erano emerse le gravissime ipotesi delittuose nell'ambito del processo divenuto noto come "mafia capitale", aveva deciso di operare un esame approfondito delle attività di prevenzione della corruzione poste in essere dall'Amministrazione comunale nel periodo precedente. In particolare, l'esame avrebbe dovuto riguardare proprio la tecnica di predisposizione del piano anticorruzione, le misure ivi previste e le attività poste in essere per farle rispettare.
Nella seduta dell'8/1 u.s., in aggiunta a quanto già deciso precedentemente si è ritenuto di ampliare l'attività di vigilanza in materia, invitando il comandante del corpo di polizia municipale di Roma per il 21 p.v. per poter spiegare al Consiglio quali sono i criteri attraverso cui intende effettuare la rotazione e quali sono anche gli eventuali meccanismi di coinvolgimento del personale nelle scelte che si stanno adottando.

All'esito di quell'audizione, se necessario, il Consiglio provvederà a deliberare non astrattamente sulla legittimità della rotazione territoriale ma specificamente sulle modalità che si intende mettere in atto nel corpo di polizia municipale romano.
La saluto cordialmente.


Roma, 12 gennaio 2015

Raffaele Cantone

Paolo Romani

(14 gennaio 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

27 ottobre 2015
Istituto italo latino americano | Il Presidente dell'autorità nazionale anticorruzione ha visitato la sede, incontrando numerosi diplomatici e presentando le attività e le funzioni dell'ANAC.

 
 
Condividi la notizia

28 gennaio 2015
Antimafia | Nell'ambito della prevenzione anticorruzione e antimafia, il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, e il presidente dell’Anac, Raffaele Cantone, hanno firmato il 28 gennaio 2015, le seconde linee guida.

 
 
Condividi la notizia

29 gennaio 2015
Antimafia | Nell'ambito della prevenzione anticorruzione e antimafia, il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, e il presidente dell’Anac, Raffaele Cantone, hanno firmato il 28 gennaio 2015, le seconde linee guida.

 
 
Condividi la notizia

13 maggio 2015
Polizia di Stato | Ogni Squadra Mobile avrà la sua sezione Anticorruzione, per questo sarà avviato un corso specifico. Docente d'eccezione il presidente A.N.AC. Raffaele Cantone.

 
 
Condividi la notizia

17 marzo 2016
Anticorruzione | Anche il Presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione, Raffaele Cantone, interviene nel corso dei lavori.

 
 
Condividi la notizia

3 agosto 2017
Legalità | Il documento sottoscritto dal capo della Polizia Franco Gabrielli e dal presidente dell'ANAC Raffaele Cantone rafforza la collaborazione interistituzionale.

 
 
Condividi la notizia

18 giugno 2014
Riforme | A proporlo è il presidente Raffaele Cantone durante un'audizione in commissione ambiente della Camera dei Deputati.

 
 
Condividi la notizia

5 gennaio 2015
Assenteismo | Il caso dei vigili urbani di Roma Capitale ha innescato il dibattito per l'attribuzione dell'attività di controllo sulle malattie dei lavoratori della P.A.

 
 
Condividi la notizia

4 settembre 2015
Giubileo | Il provvedimento consente di tagliare i tempi di realizzazione delle gare per l’esecuzione dei lavori pubblici necessari ad un ottimale svolgimento dell'evento.

 
 
Condividi la notizia

25 maggio 2015
Trasparenza | Con una nota del 25 maggio 2015, il Presidente dell'Anac Raffaele Cantone ha sottolineato che sarà avviata la procedura prevista dal d.lgs.n.33/2013.

 
 
Condividi la notizia

12 settembre 2015
Ministero della Salute | Il Ministro Beatrice Lorenzin si aspetta molto da questa iniziativa, per portare a termine la missione che si sono date Agenas, Anac e Dicastero”.

 
 
Condividi la notizia

10 dicembre 2015
A.N.AC. | Il Presidente dell'Autorità Raffaele Cantone ha fornito indicazioni operative sugli adempimenti ex art. 33, comma 3-bis, D. Lgs. n. 163/2006 e modifiche successive.

 
 
Condividi la notizia

26 luglio 2014
Riforma della P.A. | Cantone potra' chiedere il commissariamento anche dei concessionari. Lunedi' il decreto sulla riforma della P.A. all'esame dell'Aula di Montecitorio

 
 
Condividi la notizia

8 giugno 2014
Lotta alla corruzione | Il Presidente dell'Autorita' Anticorruzione e' intervenuto sulla discussione in corso dopo gli scandali Expo e Mose.

 
 
Condividi la notizia

5 dicembre 2015
A.N.AC. | La Nota del Presidente dell'Autorità, in particolare, riguarda le società e gli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e gli enti pubblici economici.

 
 
 
 
 
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.