Condividi la notizia

Lotta alla corruzione

Cantone: "combattere la corruzione e' piu' dura della lotta contro la camorra"

Il Presidente dell'Autorita' Anticorruzione e' intervenuto sulla discussione in corso dopo gli scandali Expo e Mose.

Raffaele Cantone si è insediato da poche settimane alla presidenza dell’Autorità contro la corruzione, dopo aver lavorato per anni alla DDA di Napoli, dove ha seguito indagini fondamentali contro la camorra. Secondo lui “combattere la corruzione è più difficile della lotta alla camorra, perché spesso gli appalti truccati sono “perfetti “nella forma, ma in realtà sono cuciti addosso ad un certo imprenditore”.

E’ proprio per questo motivo che, secondo Cantone, “la legge sugli appalti va completamente rifatta, perché adesso è piena zeppa di formalità per quelli piccoli, salvo poi procedere con deroghe a 360° gradi per le grandi opere”.

Per il magistrato napoletano “ci vuole una norma che regoli tutto, senza eccezione alcuna -come, purtroppo, succede adesso”. In effetti, allo stato, lo scandalo del Mose ha dimostrato che grazie alle fatturazioni false ed alle consulenze inutili date a chi si vuole si può costruire un “grande tesoro” destinato alla spartizione criminale.

Il Presidente dell’anticorruzione ha fatto notare, a questo proposito, che a Venezia l’intreccio politica-affari “è stato strutturato in modo tale da apparire quasi fisiologico”.

Cantone ha toccato anche il delicato argomento del “falso in bilancio”, sottolineando che “è troppo comodo prendersela solo con la politica: in realtà la norma che l’ha abolito è stata voluta da pezzi dell’imprenditoria. Ora bisogna ripristinare quel reato”.

Il magistrato che per anni ha lottato contro la camorra ha anche sottolineato che “il pentimento di Iovine potrebbe aprire squarci impensabili solo fino a poco tempo fa, perché lui non rappresenta la camorra che faceva le estorsioni, ma la sua ala imprenditoriale”.

Sulla reiterata richiesta del Premier Renzi di prevedere una sorta di “Daspo” per i politici corrotti e sulla sua intenzione di dargli poteri speciali per combattere la corruzione, Raffaele Cantone si è limitato ad affermare che “il Presidente del Consiglio ora deve riuscire a tradurre questi progetti  in atti concreti”. Per poi concludere che è assolutamente fondamentale “chiudere la stagione delle deroghe per i grandi lavori”.

 

Moreno Morando

(8 giugno 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

14 giugno 2014
Lotta alla corruzione | Nel Consiglio dei Ministri convocato ieri il presidente dell'Autorita' anticorruzione e' stato nominato Commissario straordinario dell'Autorita' per la Vigilanza sui Contratti Pubblici

 
 
Condividi la notizia

24 giugno 2014
Beni culturali | Nella richiesta si era fatto curioso riferimento alla "necessita' di contrastare gli scandali del Mose e di EXPO 2015"

 
 
Condividi la notizia

27 ottobre 2015
Istituto italo latino americano | Il Presidente dell'autorità nazionale anticorruzione ha visitato la sede, incontrando numerosi diplomatici e presentando le attività e le funzioni dell'ANAC.

 
 
Condividi la notizia

7 giugno 2014
Tangenti in Laguna | Il Presidente dell'Autorita' anticorruzione Cantone, l'ex PM di Venezia Felice Casson ed il Procuratore Aggiunto Carlo Nordio intervengono a vario titolo sullo scandalo che ha sconvolto la citta' lagunare

 
 
Condividi la notizia

13 maggio 2015
Polizia di Stato | Ogni Squadra Mobile avrà la sua sezione Anticorruzione, per questo sarà avviato un corso specifico. Docente d'eccezione il presidente A.N.AC. Raffaele Cantone.

 
 
Condividi la notizia

15 luglio 2014
Lotta alla corruzione | Per il Ministro dell'Interno Alfano "da oggi i corrotti vengono trattati usando le stesse misure di prevenzione previste per i mafiosi"

 
 
Condividi la notizia

28 giugno 2014
Tangenti a Venezia | Nell'inchiesta sul Mose si ha notizia anche dell'interrogatorio davanti al Tribunale dei Ministri del senatore Altero Matteoli, che ha respinto gli addebiti

 
 
Condividi la notizia

28 gennaio 2015
Antimafia | Nell'ambito della prevenzione anticorruzione e antimafia, il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, e il presidente dell’Anac, Raffaele Cantone, hanno firmato il 28 gennaio 2015, le seconde linee guida.

 
 
Condividi la notizia

29 gennaio 2015
Antimafia | Nell'ambito della prevenzione anticorruzione e antimafia, il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, e il presidente dell’Anac, Raffaele Cantone, hanno firmato il 28 gennaio 2015, le seconde linee guida.

 
 
Condividi la notizia

17 marzo 2016
Anticorruzione | Anche il Presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione, Raffaele Cantone, interviene nel corso dei lavori.

 
 
Condividi la notizia

14 giugno 2014
EXPO 2015 | Hanno presentato ricorso al TAR della Lombardia, dopo che il Commissario di Expo 2015 Sala si e' dichiarato impossibilitato ad intervenire in merito

 
 
Condividi la notizia

18 giugno 2014
Riforme | A proporlo è il presidente Raffaele Cantone durante un'audizione in commissione ambiente della Camera dei Deputati.

 
 
Condividi la notizia

14 gennaio 2015
ANAC | Il presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione, Raffaele Cantone, ha inviato il 12 gennaio 2015 una lettera al dott. Stefano Lulli, segretario del sindacato Ospol, in merito alla rotazione territoriale degli agenti della Polizia di Roma Capitale.

 
 
Condividi la notizia

25 maggio 2015
Trasparenza | Con una nota del 25 maggio 2015, il Presidente dell'Anac Raffaele Cantone ha sottolineato che sarà avviata la procedura prevista dal d.lgs.n.33/2013.

 
 
Condividi la notizia

5 dicembre 2015
A.N.AC. | La Nota del Presidente dell'Autorità, in particolare, riguarda le società e gli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e gli enti pubblici economici.

 
 
 
 
 
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.