Condividi la notizia

Burocrazia

Passiamo anni della nostra vita in fila agli sportelli

La Cgia di Mestre ha calcolato che il peso della burocrazia costa alle piccole medie imprese 30 giorni di lavoro in piu' all'anno : in pratica, in 30 anni sono due anni e mezzo passati in fila agli sportelli degli uffici pubblici

La Cgia di Mestre ha calcolato che la burocrazia ed i lunghi tempi di attesa costano alle piccole e medie imprese “30 giorni di lavoro in più all’anno”, in soldoni : ben 12.000 euro sprecati in fila. Il pratica, se una persona si dedicasse per trent’anni sempre a questo tipo di “attività”, passerebbe in fila due anni e mezzo!

Lo riferisce Adnkronos, sottolineando il punto centrale del report del Centro Studi diretto da Giuseppe Bortolussi : “negli ultimi 10 anni il numero di persone che attendono più di 20 minuti agli sportelli dell’ufficio anagrafe è cresciuto del 43,7%”.

Secondo la Cgia, la situazione più drammatica si rileva nell’ambito della sanità pubblica, “agli sportelli Asl nell’ultimo decennio l’attesa è salita del 21,2%”. In pratica, nel 2013 quasi il 50% delle persone “hanno denunciato di aver atteso più di 20 minuti di fronte agli sportelli dell’Asl”.

I tempi passati a fare la fila sono “drammatici soprattutto nel Centro-Sud”. Sempre nel settore della sanità pubblica, ad esempio, “nel 2013 il 70% dei calabresi ha denunciato di aver atteso più di 20 minuti, mentre in Sicilia la percentuale  è stata del 66,6% e nel Lazio del 62,5%”.

Per quello che concerne l’anagrafe, i comuni meno virtuosi sono quelli del Lazio. L’anno scorso il 38,5% degli intervistati “hanno dichiarato di aver atteso oltre 20 minuti; al secondo posto i toscani, con il 22,3% ed al terzo i sardi, con il 20,1%. Negli ultimi 10 anni la variazione percentuale è più che raddoppiata (+ 112,4%)”.

I dati che fornisce la Cgia di Mestre sono interessanti ma, con tutto il rispetto, forse l’aver individuato la frontiera del grave ritardo nei “tempi superiori ai 20 minuti”, in certe zone d’Italia non rende bene la gravità della situazione.

Vivo a Roma e l’ultima volta che mi sono dovuto recare all’anagrafe ho aspettato ben più di due ore. Non parliamo di quando sono andato in un pronto soccorso o negli uffici delle ASL; e negli uffici postali, quando andavo a pagare un bollettino (ora mi sono organizzato con i pagamenti on line), mi è capitato spesso di aspettare più di un’ora.

Ho chiesto a mia moglie, che si è recata più volte all’anagrafe negli ultimi mesi, e mi ha detto di aver aspettato sempre “non meno di un’ora e un quarto, un’ora e mezza”.

Certo, è “più di 20 minuti”, come dice la Cgia di Mestre, ma spesso bisogna moltiplicare almeno per 5 o 6 volte.

 

Moreno Morando

(13 luglio 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

17 novembre 2014
INAIL | Scade alle ore 18:00 del 3.12.2014 il termine per presentare le domande di partecipazione al Bando Fipit per le piccole e micro imprese dei settori agricoltura, edilizia ed estrazione e lavorazione dei materiali lapidei.

 
 
Condividi la notizia

7 settembre 2015
Gazzetta Ufficiale | Pubblicato il decreto diretto a sostenere la partecipazione giovanile o femminile e lo sviluppo attraverso migliori condizioni per l'accesso al credito.

 
 
Condividi la notizia

21 dicembre 2015
Piano Juncker | Firmato l'accordo MEF - ABI - CDP - SACE per finanziare investimenti in innovazione e internazionalizzazione.

 
 
Condividi la notizia

26 ottobre 2017
MISE | Dal 30 gennaio al 9 febbraio sarà possibile presentare la domanda per l'ottenimento del contributo in forma di voucher.

 
 
Condividi la notizia

24 luglio 2018
#IncentiviAlleImprese | Finanziamenti su programmi di investimento per il passaggio dal settore manifatturiero alla “Fabbrica Intelligente”, tutti i dettagli all’'interno dell'articolo.

 
 
Condividi la notizia

14 maggio 2018
PMI e innovazione | Il Ministro dello Sviluppo Economico ha disposto con decreto l’integrazione della dotazione finanziaria per le piccole e medie imprese.

 
 
Condividi la notizia

25 novembre 2015
Confcommercio | I rappresentanti delle piccole e medie imprese hanno chiesto l'introduzione di una fascia tariffaria intermedia tra le tre già in vigore.

 
 
Condividi la notizia

2 febbraio 2015
Finanziamenti | Tecnologie verdi o soluzioni innovative, sviluppate da enti di ricerca, atenei o aziende con la partecipazione delle piccole e medie imprese. Scadenza 21 aprile 2015.

 
 
Condividi la notizia

4 ottobre 2014
Osservatorio sulla malattia dei dipendenti | Il record assoluto va alla Calabria, con 34,6 giorni in media di malattia l'anno (42,8 nel privato); i piu' sani, invece, sono nel Nordest, con una media poco sopra i 15 giorni l'anno.

 
 
Condividi la notizia

22 ottobre 2014
Unioncamere | Il servizio di fatturazione elettronica verso la P.A. offerto dal sistema delle Camere di Commercio è a disposizione delle piccole e medie imprese italiane soggette all'obbligo di fatturazione elettronica

 
 
Condividi la notizia

20 luglio 2014
CASA E TASSE | L'analisi della Cgia di Mestre che invoca un serio intervento di alleggerimento della pressione fiscale.

 
 
Condividi la notizia

18 agosto 2014
Imposte e tasse | Secondo la Cgia di Mestre le imprese italiane versano al fisco 110 miliardi l'anno. Solo i tedeschi pagano di piu'.

 
 
Condividi la notizia

10 maggio 2014
Fisco e famiglia | La Cgia di Mestre ha proposto di applicare il "metodo francese" che prevede l'applicazione dell'imposta sul reddito in base al nucleo familiare

 
 
Condividi la notizia

27 dicembre 2014
CGIA di Mestre | Secondo la CGIA di Mestre, i rincari medi delle tariffe del nostro Paese si attestano al 19.1 per cento rispetto ad una media europea che si ferma a 11.8

 
 
Condividi la notizia

16 giugno 2014
TASSE E TRIBUTI | Il calcolo della Cgia di Mestre. Tasi e Imu, poi Irpef e Iva, ma la più cara sarà l'Ires

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.