Condividi la notizia

Politiche agricole

Il Ministro Martina: come creare nuova forza lavoro per il futuro del settore

L'’Italia alla Commissione UE chiede di favorire i giovani superando il vincolo del 10% per gli aiuti di stato per l'acquisto della terra

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che nel corso del Consiglio dei Ministri dell'agricoltura dell'Unione europea, che si è tenuto ieri a Bruxelles, il Ministro Maurizio Martina ha presentato una richiesta di modifica ai progetti di regolamento di esenzione e di Orientamenti dell'Unione europea per gli aiuti di Stato nel settore agricolo e forestale e nelle zone rurali 2014-2020, relativamente all'acquisto di terreni per i giovani agricoltori.

L'Italia, insieme ad altri otto Stati membri, ha chiesto alla Commissione Ue di prendere in considerazione la possibilità di concedere tali aiuti non solo come parte di investimento più ampio, ma anche nell'ambito della ricomposizione fondiaria. In questo modo potrà essere data ai giovani la possibilità di aumentare le dimensioni aziendali e di rendere più competitive le proprie imprese.

"In Europa la percentuale di occupati in agricoltura di età inferiore ai 35 anni è del 7,5%, mentre in Italia è più bassa, pari al 5,1%. Facilitare l'ingresso dei giovani nel settore, favorendo così il ricambio generazionale, è di importanza prioritaria" ha dichiarato il Ministro Martina. 

"Ci sono ancora troppe difficoltà che dobbiamo risolvere - ha aggiunto il Ministro -, come per esempio l'accesso al credito. Ma se vogliamo investire sul futuro dell'agricoltura europea e rimanere competitivi sui mercati, dobbiamo anche innovare il settore attraverso nuova forza lavoro. All'interno della nuova Politica agricola comune abbiamo degli strumenti importanti, ma servono sforzi ulteriori per agevolare l'accesso alla terra e l'acquisto di terreni.

In questo senso - ha spiegato Martina - è importante che la Commissione Ue tenga in maggiore considerazione la questione prevedendo per i giovani la possibilità di accedere agli aiuti di Stato per l'acquisto della terra superando l'attuale vincolo del 10% che risulta troppo restrittivo e non aiuta a risolvere il problema. Sono molto contento che altri Paesi abbiano accolto il nostro invito".
 

Claudia De Vincenzi

(20 maggio 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

6 aprile 2016
Politiche Agricole | Firmato l'accordo per il progetto cofinanziato di impegno di mille giovani del servizio civile nazionale in esperienze di agricoltura sociale in tutta Italia.

 
 
Condividi la notizia

27 agosto 2015
Basilicata nel mondo | Viva soddisfazione è stata espressa dall'Assessore regionale alle Politiche Agricole e Forestali Luca Braia.

 
 
Condividi la notizia

25 febbraio 2016
Generazione Campolibero | Obiettivo favorire il ricambio generazionale, sostenendo il comparto e creando nuovi sbocchi occupazionali.

 
 
Condividi la notizia

17 ottobre 2017
Ministero Politiche Agricole | Secondo il Ministro Martina "500 milioni di persone fuori dalla fame entro il 2030" attraverso impegni concreti dei 7 Paesi firmatari.

 
 
Condividi la notizia

4 febbraio 2015
Unione Europea | Selezione di candidati per attività di ricerca, in particolare all'interno dei Joint Research Centre, il servizio di sostegno tecnico-scientifico alle politiche UE.

 
 
Condividi la notizia

5 novembre 2015
Mipaaf | Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che AGEA ha avviato l'erogazione della prima tranche del premio unico.

 
 
Condividi la notizia

5 novembre 2015
MEF | Comunicato del Ministero dell'Economia e delle Finanze sulle previsioni autunnali sull'andamento dell'economia nella UE, nell'area euro e negli Stati membri.

 
 
Condividi la notizia

9 ottobre 2016
Ministero del Lavoro | Dall'avvio del programma ci sono 1,4 milioni di giovani disoccupati in meno e i NEET (giovani senza lavoro e non impegnati in corsi di istruzione o formazione) sono diminuiti di 700 mila unità.

 
 
Condividi la notizia

26 novembre 2017
Agricoltura | I Ministro Martina e Calenda scrivono alla commissione UE per tutelare la filiera risicola italiana ed europea.

 
 
Condividi la notizia

26 novembre 2017
Agricoltura | I Ministri Martina e Calenda scrivono alla commissione UE per tutelare la filiera risicola italiana ed europea.

 
 
Condividi la notizia

9 luglio 2016
Riforma | Semplificazione e controlli, ricambio generazionali, innovazione, queste ed altre le novità che in sintesi sono riportate nell'articolo.

 
 
Condividi la notizia

7 ottobre 2015
Unione Europea | Dichiarata invalida la decisione della Commissione Europea che aveva attestato che gli Stati Uniti garantiscono un adeguato livello di protezione.

 
 
Condividi la notizia

29 luglio 2014
Agricoltura | Il Ministro Martina lancia il progetto Terrevive per il rilancio dell'agricoltura giovanile attraverso la vendita e l'affitto di terreni demaniali.

 
 
Condividi la notizia

8 aprile 2016
Economia e Finanza | Dopo il passaggio parlamentare, il Programma di Stabilità e il PNR saranno inviati al Consiglio dell’Unione europea e alla Commissione europea entro il 30 aprile.

 
 
Condividi la notizia

9 luglio 2015
Settore Vinicolo | Il Provvedimento del 25 giugno 2015 è stato adottato dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.