Condividi la notizia

Agricoltura

Firmato il decreto "Terrevive": 5.500 ettari demaniali sbloccati per giovani imprenditori agricoli

Il Ministro Martina lancia il progetto Terrevive per il rilancio dell'agricoltura giovanile attraverso la vendita e l'affitto di terreni demaniali.

Per la prima volta lo Stato vendera' o affittera' i propri terreni ai giovani che vogliono diventare imprenditori agricoli. Il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali Maurizio Martina ha firmato il decreto 'Terrevive', che consente la messa in vendita o in locazione di 5.500 ettari di terreni agricoli pubblici, con prelazione agli under 40. Il provvedimento, di concerto con il ministero dell'Economia e delle Finanze, individua i terreni coinvolti che appartengono al Demanio (per 2480 ettari), al Corpo forestale dello Stato (2148), al Cra - Consiglio per la ricerca e sperimentazione in agricoltura (882). Ai terreni alienati o locati non potra' essere attribuita una destinazione urbanistica diversa da quella agricola prima di 20 anni dalla trascrizione dei contratti nei pubblici registri immobiliari.

"E' la prima volta in assoluto - ha dichiarato il ministro Martina - che terreni pubblici statali vengono coinvolti in un progetto di questa portata per incentivare il ricambio generazionale e l'imprenditorialita' giovanile in campo agricolo. Nei prossimi mesi proseguiremo questo lavoro anche con le Regioni e i Comuni, che potranno dare nuova vita al loro patrimonio di terre agricole incolte. Vogliamo rendere di nuovo produttive tante terre, troppo spesso frazionate, che potranno contribuire al rilancio del settore".

E ha aggiunto: "Il decreto 'terrevive' si inserisce nel piano che questo Governo sta portando avanti nell'agroalimentare e si coordina con le azioni di 'Campolibero', approvato la scorsa settimana al Senato, come i mutui a tasso zero per i giovani e soprattutto la detrazione del 19% per affitto di terreni da parte degli under 35".

Le terre saranno concesse in affitto o cedute da settembre, con prelazione per i giovani e con procedure trasparenti. Per la vendita di terreni che hanno un valore superiore ai 100mila euro si procedera' tramite asta pubblica. Al di sotto dei 100.000 euro, come previsto dalla legge emanata dal Governo Monti, si fara' ricorso a procedure negoziate, con pubblicazione dell'elenco dei terreni sulla stampa e sul sito dell'Agenzia del Demanio e aggiudicazione alla migliore offerta rispetto alla base di partenza.

Alla locazione e' destinata una quota minima del 20% del totale delle aree individuate piu' i lotti che rimarranno eventualmente invenduti, con una prelazione sempre per i giovani. Sia in caso di locazione che in caso di vendita sarà riconosciuta una prelazione per gli eventuali attuali conduttori dei terreni.

In ogni caso non si prospetta un facile cammino per i giovani imprenditori agricoli che vorranno partecipare all'assegnazione dei terreni:  "Nella maggioranza dei casi si tratta di terreni di dimensioni ridotte - spiega Stefano Scalera, direttore generale dell'Agenzia - spesso fondi interclusi ai quali si può accedere solo attraverso altre proprietà. Appezzamenti che hanno bisogno di essere valorizzatati, magari ricongiungendoli ad altri in modo da raggiungere dimensioni tali da aver accesso ai finanziamenti europei".

Francesco Colafemmina

(29 luglio 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

6 aprile 2016
Politiche Agricole | Firmato l'accordo per il progetto cofinanziato di impegno di mille giovani del servizio civile nazionale in esperienze di agricoltura sociale in tutta Italia.

 
 
Condividi la notizia

1 dicembre 2014
Bando europeo per le PMI | L'Unione Europea cofinanzierà 50 imprenditori selezionati che vogliono espandere il proprio volume d'affari in Brasile.

 
 
Condividi la notizia

24 luglio 2015
Agenzia delle Entrate | Possono avvalersi del regime fiscale di vantaggio anche i lavoratori in mobilità e coloro che hanno iniziato una nuova attività nel 2015.

 
 
Condividi la notizia

14 ottobre 2015
Opportunità | La misura, denominata "Nuove imprese a tasso zero", è promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico.

 
 
Condividi la notizia

17 ottobre 2017
Ministero Politiche Agricole | Secondo il Ministro Martina "500 milioni di persone fuori dalla fame entro il 2030" attraverso impegni concreti dei 7 Paesi firmatari.

 
 
Condividi la notizia

23 gennaio 2015
Ultimo aggiornamento ore 17:20 | Oggi il Consiglio dei Ministri ha approvato su proposta del Presidente, Matteo Renzi, e dei Ministri dell'Economia e delle Finanze, Pietro Carlo Padoan, e delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Maurizio Martina, il decreto legge contenente misure urgenti in materia di esenzione IMU che va a ridefinire i parametri precedentemente fissati, ampliandone la platea.

 
 
Condividi la notizia

25 febbraio 2016
Generazione Campolibero | Obiettivo favorire il ricambio generazionale, sostenendo il comparto e creando nuovi sbocchi occupazionali.

 
 
Condividi la notizia

20 maggio 2014
Politiche agricole | L'’Italia alla Commissione UE chiede di favorire i giovani superando il vincolo del 10% per gli aiuti di stato per l'acquisto della terra

 
 
Condividi la notizia

19 marzo 2017
Mipaaf | Il progetto consente di reperire su internet i terreni di natura pubblica in vendita.

 
 
Condividi la notizia

23 ottobre 2015
Mipaaf | Martina: "Via Irap e Imu sui terreni per le imprese agricole ed investimenti per 800 milioni di euro".

 
 
Condividi la notizia

5 maggio 2016
Patrimonio dello Stato | Nota congiunta del Direttore Generale del Tesoro e Direttore Agenzia Demanio per richiedere segnalazioni di immobili pubblici da valorizzare.

 
 
Condividi la notizia

31 luglio 2014
Attività di governo | La svolta green italiana valorizzerà i terreni statali in disuso favorendo l'occupazione con un occhio di riguardo per gli under 40.

 
 
Condividi la notizia

2 aprile 2015
Lotta alle droghe | Intesa tra il Dipartimento delle politiche antidroga e quello della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

 
 
Condividi la notizia

21 novembre 2014
Lavoro | Dal 10 novembre è possibile richiedere gli incentivi per le aziende che assumono giovani fino ai 35 anni. Nell'articolo tutte le informazioni sulle procedure.

 
 
Condividi la notizia

8 maggio 2014
P.A. e Giovani | Parte l'niziativa del Governo per i giovani.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.