Condividi la notizia

Consiglio di Stato

Il poliziotto ferito aspetta 27 anni per ricevere il suo distintivo d'onore

Solo grazie al Consiglio di Stato viene premiato il coraggio di chi ci difende. Le Forze dell'Ordine rischiano quotidianamente la loro vita, facendo i conti con problemi concreti: criminalità, blocchi di stipendi e volanti con i serbatoi sempre più in riserva.

Dopo 27 anni il Consiglio di Stato obbliga il Ministero dell’Interno a concedere il distintivo d’onore per “ferito in servizio” all’impavido Ispettore della Polizia di Stato, ferito da una pallottola durante un’ operazione. Si trovava in servizio insieme a due colleghi,  intervenuto per sventare una rapina presso un centro commerciale, nel corso dell’azione era stato “attinto all’addome” da un colpo di pistola esploso da un malvivente. Le ferite riportate avevano reso necessario un intervento chirurgico d’urgenza.

A seguito di tale vicenda, il Ministero dell’Interno aveva riconosciuto la causa di servizio e concesso in favore del ricorrente l’equo indennizzo, ma nonostante il parere favorevole espresso dall’Ufficio Sanitario Provinciale della Polizia di Stato, il Collegio Medico Legale del Ministero convenuto aveva per due volte ritenuto che l’infermità del ricorrente (ferita d’arma da fuoco addominale non penetrante organi interni) non presentasse i requisiti necessari per la concessione dello speciale distintivo d’onore di “ferito in servizio”.

Tali circostanze – affermava il Tar Lombardia nella sentenza di primo grado – risultano del tutto incompatibili con il giudizio finale di natura tecnica recepito dall’amministrazione resistente nel provvedimento impugnato, in quanto la lesione riportata dall’Ispettore appare di per sé rivestire, anche in termini di qualificazione normativa, le caratteristiche di gravità richieste dalla norma per la concessione del beneficio”.

I giudici di Palazzo Spada confermando (con sentenza n. 4857, depositata il 27/09/2014) le conclusioni della sentenza del TAR, hanno definitivamente chiuso la vicenda. La Terza Sezione ha individuato un vizio di illogicità e di coerenza nel provvedimento impugnato che emerge nel contrasto “tra le decisioni assunte dal Collegio medico in tema di equo indennizzo e di riconoscimento di invalidità permanente e quella di diniego del riconoscimento del distintivo di onore di “ferito in servizio”. Le valutazione mediche devono pertanto necessariamente allinearsi, anche se una è rivolta a fini risarcitori del danno subito e l’altra al riconoscimento del valore delle azioni compiute in servizio”.

In conclusione, il riconoscimento del distintivo riguarda lesioni di gravità minore, che non interessano organi o determinano mutilazioni gravi. Pertanto, una ferità che ha riconosciuto l’equo indennizzo resta tale anche per il riconoscimento del distintivo di onore.

 

Gianmarco Sadutto

(27 settembre 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

5 luglio 2015
giustizia amministrativa | Legittima la sanzione della destituzione per schiaffi, calci e manganellate nella cella di sicurezza. I principi della Terza Sezione del Consiglio di Stato.

 
 
Condividi la notizia

1 agosto 2017
Beneficenza | Gli scatti avranno il compito di ritrarre il delicato ruolo delle donne e degli uomini della Polizia di Stato raccontandone il variegato mondo. Prenotazioni entro il 27 settembre.

 
 
Condividi la notizia

7 dicembre 2014
Beneficenza | Presentato il 3 dicembre il calendario 2015 della Polizia di Stato realizzato con gli scatti del tre volte premio Oscar Vittorio Storaro. Gli incassi delle vendite saranno devoluti per progetti UNICEF.

 
 
Condividi la notizia

9 febbraio 2015
Appalti | Euro 343.455,51 di risarcimento del danno da mancata aggiudicazione e danno curriculare nella sentenza del Consiglio di Stato del 9 febbraio 2015.

 
 
Condividi la notizia

28 aprile 2015
Agcom | I principi sanciti nella sentenza del Consiglio di Stato del 27.4.2015, n. 2156.

 
 
Condividi la notizia

7 maggio 2016
Riforma | I punti principali evidenziati dal Consiglio di Stato, Commissione Speciale, nel parere del 3 maggio 2016 n. 1075.

 
 
Condividi la notizia

26 aprile 2015
Concorsi | La sentenza della Terza Sezione del Consiglio di Stato del 24.4.2015.

 
 
Condividi la notizia

20 aprile 2015
Pubblica amministrazione | Il giudizio di ottemperanza nei principi sanciti nella sentenza della Quinta Sezione del Consiglio di Stato del 20 aprile 2015, n. 2002.

 
 
Condividi la notizia

21 marzo 2016
Opportunità | Le domande dalle ore 00.00 del 18 marzo 2016 alle ore 23.59 del 16 aprile 2016 utilizzando esclusivamente la procedura informatica online.

 
 
Condividi la notizia

5 marzo 2015
Ministero Interno | Pubblicato il concorso pubblico, per titoli ed esami. Scadenza per la presentazione delle domande 30 marzo 2015.

 
 
Condividi la notizia

2 febbraio 2016
Bandi e concorsi | La domanda di partecipazione, riservata ai volontari in ferma prefissata di un anno o quadriennale, dovrà essere presentata entro il 29 febbraio.

 
 
Condividi la notizia

9 febbraio 2016
Opportunità | Le domande di partecipazione al concorso potranno essere presentate dalle 00.00 del 10 febbraio 2016 alle ore 23.59 del 10 marzo 2016.

 
 
Condividi la notizia

11 giugno 2017
Opportunità di Lavoro | Le domanda in via telematica entro il 26 giugno 2017. Nell'articolo il bando.

 
 
Condividi la notizia

20 maggio 2015
Pubblico impiego | Pubblicati i dati dell'Istituto statistico nazionale su stipendi della PA e numero addetti statali.

 
 
Condividi la notizia

7 aprile 2014
Pedaggi autostradali | Il pedaggio non e' un'imposizione fiscale e deve essere assicurata la corrispondenza tra pagamento e fruizione

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.