Condividi la notizia

Gestione Dipendenti Pubblici

Stipendio e pensione, al via la sperimentazione per il pagamento senza soluzione di continuità

Il test avviato in 14 sedi provinciali sarà poi esteso a tutte le altre con l'obiettivo di esaminare l'intero processo di liquidazione.

Con Circolare n. 110 del 28 maggio 2015 l'INPS ha avviato una fase sperimentale nella procedura-pensioni della Gestione dipendenti pubblici.

Per la precisione, nell'atto del Direttore Generale in esame, si sottolinea che - con la circolare n.49 del 3 aprile 2014 e la successiva n. 148 del 21 novembre 2014 - si è dato avvio al progetto di consolidamento della banca dati delle posizioni assicurative della Gestione dipendenti pubblici dell’Istituto, finalizzato a consentire l’erogazione delle prestazioni sulla base delle informazioni presenti nel conto assicurativo degli iscritti, senza più la necessità di una “certificazione” finale da parte dell’Ente Datore di lavoro (mod. PA04).

Nella Circolare n. 110/2015 si evidenzia che i dati presenti sul conto assicurativo individuale, integrati con le informazioni utili per la quantificazione della quota A di pensione (c.d. ultimo miglio), sono direttamente utilizzabili ai fini della determinazione della pensione qualora sia accertata la loro congruità sul piano logico – formale e non siano presenti anomalie né elementi di indeterminatezza nella fonte e/o nei contenuti.

Questo obiettivo si realizza attraverso la versione aggiornata della procedura SIN, che consente di porre in essere le attività finalizzate alla erogazione delle prestazioni istituzionali facendo diretto riferimento alle informazioni contenute nella posizione assicurativa.

Sperimentazione procedura SIN 2 ai fini della pensione

Sulla base di queste premesse, l'INPS ha attivato, presso le Sedi provinciali più sotto specificate, una fase di sperimentazione, della durata di sei mesi, con l’obiettivo di esaminare l’intero processo di liquidazione della pensione, con particolare riferimento alla fase di predisposizione della posizione assicurativa dell’iscritto.

Tale attività è inoltre finalizzata - si legge nella Circolare n. 110/2015 - al monitoraggio del rispetto dei tempi tecnici di adozione del provvedimento previsti dalla legge e al pagamento della pensione senza soluzione di continuità con lo stipendio.

Oltre alle posizioni degli assicurati individuate in occasione dell’operazione Estratto Conto, al momento, saranno rese lavorabili nella nuova posizione assicurativa ai fini della sperimentazione tutte le posizioni degli iscritti agli Enti Locali e afferenti al bacino di utenza delle sedi individuate.

Ove la sede sperimentale ne ravvedesse l’esigenza, sarà possibile chiedere di riportare una posizione assicurativa per la quale è imminente il pagamento della pensione (primo pagamento) sulla vecchia procedura Sin (“smigrazione”). L'INPS evidenzia che le richieste di smigrazione devono avere il carattere dell’eccezionalità e pertanto devono essere strettamente limitate a fattispecie non altrimenti risolvibili.

Alimentazione delle posizioni assicurative di tutti gli iscritti

Tenuto conto che le posizioni assicurative degli iscritti di cui trattasi sono alimentate con le dichiarazioni degli Enti datori di lavoro e comunque sistemate secondo le indicazioni contenute nella circolare n. 148/2014, le stesse saranno utilizzate anche per la liquidazione delle pensioni oggetto della sperimentazione.

In considerazione degli aspetti innovativi introdotti dalle circolari citate in premessa, il preventivo coinvolgimento dei datori di lavoro è fondamentale per il buon esito della sperimentazione. In particolare, la Circolare in esame precisa che, in questa fase transitoria, è opportuno che le sedi sollecitino, ove necessario, gli enti e le amministrazioni datori di lavoro, in previsione del collocamento a riposo dei propri dipendenti, a certificare, attraverso l’applicativo Nuova Passweb e ListaPosPa, le informazioni necessarie all’Istituto per l’erogazione della prestazione.

Alla luce di quanto sopra, dal 1° giugno 2015 gli enti e le amministrazioni datori di lavoro, rientranti nel bacino di competenza delle sedi Inps elencate nella Circolare n. 110/2015, non sono più tenuti a trasmettere il mod. Pa04 intendendosi in tal senso modificate le istruzioni operative contenute nelle circolare Inpdap n. 34/2003 e successive modifiche, per la parte riguardante la trasmissione delle informazioni necessarie alla liquidazione della pensione.

Sedi coinvolte nella sperimentazione SIN2

La sperimentazione in oggetto è attivata dal 1° giugno 2015 per sei mesi presso le seguenti sedi di AVELLINO, BRINDISI, GORIZIA, LIVORNO, MACERATA, PESARO, PORDENONE, PRATO, REGGIO EMILIA, ROVIGO, SONDRIO, TRIESTE, UDINE e VICENZA.

Al termine della fase di sperimentazione, l’utilizzo della procedura SIN2 sarà estesa a tutte le altre Sedi non coinvolte nella prima fase. L'INPS ritiene quindi opportuno l'avvio di ogni utile iniziativa per la comunicazione e l’informazione nei confronti degli Enti pubblici datori di lavoro, in merito alle nuove modalità di liquidazione dei trattamenti pensionistici descritte nella Circolare in esame.

Per saperne di più: Circolare n. 110 del 28 maggio 2015 

Moreno Morando

(28 maggio 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

18 maggio 2015
Previdenza | Sono i trattamenti pensionistici erogati dall'Inps-Gestione Dipendenti Pubblici al primo gennaio di quest'anno.

 
 
Condividi la notizia

22 settembre 2016
Inps | Servizio esteso anche ai pensionati già iscritti alla Gestione Dipendenti Pubblici.

 
 
Condividi la notizia

26 luglio 2015
Prestiti | Il messaggio Inps n. 4969/2015. Le modifiche sono operative dal 1 luglio.

 
 
Condividi la notizia

25 giugno 2015
Gestione dipendenti pubblici | Prende ora avvio la fase di inoltro delle comunicazioni individuali a un primo contingente di 200.000 soggetti e ai rispettivi enti datori di lavoro.

 
 
Condividi la notizia

28 ottobre 2015
INPS | Il bando è riservato ai figli o orfani o equiparati dei dipendenti e dei pensionati della P.A. iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociale e dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici.

 
 
Condividi la notizia

2 ottobre 2015
Prestiti | Lo ha comunicato l'INPS con il Messaggio n. 6083 del 2 ottobre 2015, precisando che le modifiche sono operative dal giorno precedente.

 
 
Condividi la notizia

23 aprile 2015
Inps | Disponibile il simulatore "Calcolo Quote di pensione" che determina gli importi secondo i diversi regimi pensionistici.

 
 
Condividi la notizia

3 giugno 2015
INPS | Disponibili gli esiti del progetto "La mia pensione" dopo un mese dall'attivazione.

 
 
Condividi la notizia

21 luglio 2016
Previdenza | Anche i dipendenti pubblici devono inviare all'Inps la domanda di pensione diretta, di vecchiaia e anticipata utilizzando il servizio online

 
 
Condividi la notizia

24 aprile 2016
Previdenza | Il messaggio n. 1799 del 22.4.2016.

 
 
Condividi la notizia

20 marzo 2015
Inps | Dal 1 gennaio 2016 cambiano le regole. I chiarimenti dell'Ente di previdenza.

 
 
Condividi la notizia

27 dicembre 2014
Inps | Dal 1° gennaio 2015 rivalutati sia i limiti di reddito familiare ai fini della cessazione o riduzione della corresponsione degli assegni familiari e delle quote di maggiorazione di pensione, sia i limiti di reddito mensili per l'accertamento del carico per il diritto agli assegni.

 
 
Condividi la notizia

15 novembre 2016
INPS | La circolare n. 196/2016 con i chiarimenti sui nuovi destinatari e sulle modalità di trattazione delle domande di pensione e dei ricorsi.

 
 
Condividi la notizia

27 maggio 2014
Pensioni civili di invalidità | Dipendente Inps crea un buco di oltre 4 milioni di euro erogando a falsi eredi.

 
 
Condividi la notizia

22 marzo 2014
Giovani e Lavoro | La pensione si costruisce con i contributi versati nel corso dell'’intera vita lavorativa ed è per questo che l'Inps ha realizzato un video che illustra le prestazioni rivolte ai giovani, ai lavoratori saltuari e a coloro che hanno appena perso il lavoro

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.