Condividi la notizia

Master Executive 2015

INPS: Avviso per la procedura di accreditamento e finanziamento a mezzo borse di studio

L'importo massimo che l'Istituto erogherà ai soggetti proponenti, per ciascuna borsa attribuita alle iniziative formative accreditate, sarà pari ad € 10.000,00. C'è tempo fino al 26 novembre 2015.

L’INPS comunica che è stato pubblicato l’Avviso di accreditamento e finanziamento a mezzo borse di studio di Master Executive. Le proposte di accreditamento dovranno essere formalizzate utilizzando il modello di cui all’Allegato 1 dell’Avviso.

In particolare, L’Istituto ricerca e seleziona, tramite accreditamento e successivo convenzionamento, Master universitari di I e II livello finalizzati a garantire alta formazione ed aggiornamento professionale qualificato, di seguito denominati Master executive prevedendo, in esito a successivo bando di concorso rivolto a dipendenti della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, il convenzionamento con i soggetti proponenti e l’assegnazione di borse di studio per la frequenza dei predetti Master ai dipendenti risultati vincitori del concorso.

INIZIATIVE FORMATIVE ACCREDITABILI

Sono oggetto di accreditamento i Master universitari di cui all’art. 1, istituiti ai sensi del DPR 27 gennaio 1998, n.25 e attivati ai sensi dell’art. 3, punto 9), del DM 22 ottobre 2004, n. 270.

CONTENUTI FORMATIVI DEI MASTER

I Master Executive proposti per l’accreditamento dovranno vertere sulle seguenti tematiche:

Management e innovazione nella Sanità pubblica, Management delle istituzioni scolastiche e formative, Management delle università, Management e politiche innovative nella pubblica amministrazione, Management delle reti per lo sviluppo sociale, Management per gli Enti Locali, L’Etica nelle pubbliche amministrazioni, Trasparenza nelle pubbliche amministrazioni, Open data nelle pubbliche amministrazioni, Sicurezza dei sistemi e delle reti informatiche nelle p.a., Controllo e gestione dei sistemi di qualità, ambiente e sicurezza; Sistemi di valutazione e analisi d’impatto della regolamentazione, Sistemi di valutazione della performance, Public procurement, management Programmazione e controllo della spesa pubblica, Risk management, Internal auditing & compliance,Conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale, Marketing pubblico, ICT e progettazione, Scienze criminologiche e di contrasto alla corruzione.

SOGGETTI PROPONENTI

Sono soggetti proponenti:

a) Le Università italiane statali e le Università private riconosciute dal MIUR per il rilascio di titoli accademici;
b) le Fondazioni Universitarie istituite ai sensi della Legge 388/2000 e del DPR 254/2001 e costituite per gli effetti dell’art. 16 della legge 133/2008;
c) le Scuole e gli Istituti di formazione in possesso del riconoscimento della personalità giuridica disposta con decreto del MIUR e autorizzate a rilasciare il titolo di studio di diploma di master di I e II livello, che abbiano svolto da almeno cinque anni attività di formazione.

I soggetti proponenti, di cui al precedente comma 1, devono essere in possesso dei requisiti minimi richiesti ai sensi del DM 27 gennaio 2005, n.15 e ss.mm.

COSTI A CARICO DELL’ISTITUTO E MODALITA’ DI PAGAMENTO

Il soggetto proponente dovrà indicare il costo omnicomprensivo di partecipazione a ciascuna iniziativa formativa, evidenziando separatamente eventuali tasse che sono a carico dello studente.

L’importo massimo che l’Istituto erogherà ai soggetti proponenti, per ciascuna borsa attribuita alle iniziative formative accreditate, sarà pari ad € 10.000,00, a integrale o parziale copertura del costo dell’iniziativa medesima.

Il costo di ciascuna iniziativa formativa non potrà essere superiore a quello richiesto dal soggetto proponente agli altri partecipanti non individuati dall’Istituto.

Nel caso di copertura parziale, la parte residua sarà a carico del partecipante.

Il pagamento della quota a carico dell’Istituto verrà effettuato sulla base dell’effettivo numero dei partecipanti borsisti, con le seguenti modalità:

- 50% entro 60 giorni dalla ricezione della formale richiesta da parte del soggetto proponente, da inoltrarsi all’Istituto dopo l’inizio del percorso formativo;
- 50% entro 60 giorni dalla ricezione della formale richiesta da parte del soggetto proponente, da inoltrarsi all’Istituto dopo la conclusione del percorso formativo.

Nel caso di corsi biennali il pagamento avverrà con le medesime modalità di cui sopra.

Il modello, compilato in ogni singola sezione e debitamente sottoscritto dal legale rappresentane del soggetto proponente, dovrà pervenire tramite PEC, entro e non oltre le ore 12,00 del 26 Novembre 2015, presso la Direzione Regionale INPS competente per territorio, in base alla sede legale del soggetto proponente.

Gli indirizzi PEC delle Direzioni Regionali sono consultabili sul sito internet dell'Istituto alla sezione “Contatti”.

Per saperne di più:

Vai all’Avviso ed all'Allegato 1 (scheda tecnica)

Fonte: INPS

 

Moreno Morando

(9 novembre 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

12 dicembre 2014
Inps | 5.250 borse di studio per corsi universitari di laurea e corsi universitari di specializzazione post lauream. Domande entro il 30 dicembre.

 
 
Condividi la notizia

24 novembre 2015
Welfare | Consente a figli o orfani di dipendenti pubblici di studiare all'estero. Iscrizioni entro il 13 dicembre.

 
 
Condividi la notizia

1 agosto 2017
Concorsi | 1811 Borse di studio per figli e orfani di dipendenti della Pubblica Amministrazione

 
 
Condividi la notizia

9 agosto 2016
Opportunità | Un maxi bando premierà gli studenti di superiori e medie che hanno concluso con profitto l'a.a. 2015/2016. Domande dal 21 settembre al 20 ottobre 2016.

 
 
Condividi la notizia

25 luglio 2015
Sostegno | Parte Supermedia per figli di dipendenti o pensionati della P.A. e iscritti alla Gestione assistenza magistrale. Presentazione delle domande dal 29 luglio al 30 settembre.

 
 
Condividi la notizia

17 febbraio 2015
Gazzetta Ufficiale | La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha indetto due bandi di concorso per titoli per complessive 800 borse di studio. Le domande dovranno essere presentate entro il 16 marzo 2015.

 
 
Condividi la notizia

28 ottobre 2015
INPS | Il bando è riservato ai figli o orfani o equiparati dei dipendenti e dei pensionati della P.A. iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociale e dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici.

 
 
Condividi la notizia

30 dicembre 2014
Inps | Per problemi tecnici, la data di scadenza del 30 dicembre è stata prorogata al 9 gennaio 2015, ore 12.

 
 
Condividi la notizia

29 luglio 2015
INPS | Il modello, allegato all'avviso, dovrà pervenire, con raccomandata con avviso di ricevimento o tramite PEC, entro il 14 settembre 2015.

 
 
Condividi la notizia

19 novembre 2014
Opportunità | Il governo cinese offre la possibilità di svolgere un dottorato di tre anni ad Hong Kong. 24000 euro l'anno e spese di viaggio incluse.

 
 
Condividi la notizia

16 giugno 2015
Formazione | Entro il 23 giugno 2015 le domande di partecipazione all'opera d'integrazione culturale e paesaggistica con l'ambiente.

 
 
Condividi la notizia

6 ottobre 2015
Università | Le domande di partecipazione al bando potranno essere presentate entro il 16 ottobre 2015.

 
 
Condividi la notizia

4 febbraio 2016
Opportunità | L'ammontare di ciascuna borsa è di 18.600 euro, avranno durata annuale rinnovabili per un massimo di 24 mesi.

 
 
Condividi la notizia

29 settembre 2015
Gazzetta Ufficiale | Pubblicato il DpCM riguardante il riparto del Fondo di intervento integrativo per il 2014, ripartito secondo la tabella allegata.

 
 
Condividi la notizia

29 settembre 2015
Gazzetta ufficiale | Pubblicato in G.U il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri riguardante il riparto del Fondo integrativo alle regioni.

 
 
 
 
 
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.