Condividi la notizia

Previdenza

Pensioni: la circolare per l'erogazione ai superstiti

l’INPS fornisce uno strumento riepilogativo delle disposizioni vigenti, volto a garantire l'uniformità di erogazione delle prestazioni agli aventi diritto.

L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, con la Circolare 18/11/2015 ,n. 185, si è occupato di “Linee guida e istruzioni operative in materia di trattamento pensionistico ai superstiti – art. 22, legge 21 luglio 1965, n. 903”.

In particolare, l’INPS, con il Provvedimento in esame, fornisce uno strumento riepilogativo delle disposizioni vigenti in materia di pensione ai superstiti, volto a garantire l’uniformità di erogazione delle prestazioni agli aventi diritto, superstiti di pensionati e assicurati delle diverse gestioni dell’Istituto, comprese l’ex IPOST, l’ex INPDAP e l’ex ENPALS.

L’articolo 1, comma 41, della legge dell’ 8 agosto 1995, n. 335 e successive modifiche e integrazioni, ha disposto l’estensione della disciplina del trattamento pensionistico a favore dei superstiti di assicurato e pensionato vigente nel regime dell'assicurazione generale obbligatoria a tutte le forme esclusive e sostitutive di detto regime (Decreto legislativo luogotenenziale 18 gennaio 1945, n. 39; Legge 21 luglio 1965, n. 903).

L’articolo 7 del decreto legge del 31 maggio 2010, n. 78 convertito, con modificazioni, nella legge del 30 luglio 2010, n. 122 e l’articolo 21 del decreto legge del 6 dicembre 2011, n. 201 convertito, con modifiche, in legge del 27 dicembre 2011, n. 214 hanno disposto rispettivamente la soppressione dell’Ipost, a decorrere dal 31 maggio 2010 e dell’Inpdap ed Enpals, a far data dal 1° gennaio 2012, con attribuzione delle relative funzioni all’Inps, che è succeduto in tutti i rapporti attivi e passivi degli Enti soppressi.

Alla luce di tali disposizioni normative e al fine di garantire uniformità di trattamento ai superstiti di pensionati e assicurati delle diverse gestioni dell’Istituto fornisce le seguenti linee guida in materia di trattamento pensionistico a favore dei superstiti.

Ambito di applicazione

In caso di morte di assicurato o pensionato, iscritto presso una delle gestioni dell’istituto, per i familiari superstiti individuati dall’articolo 22 della legge del 21 luglio 1965, n. 903 sorge il diritto a pensione ai superstiti al ricorrere di una delle seguenti condizioni:

1. che il dante causa sia titolare di pensione diretta (vecchiaia, anticipata, anzianità, inabilità e pensione di invalidità) ovvero avendone diritto, ne abbia in corso la liquidazione. In tali casi la pensione ai superstiti assume la denominazione giuridica di pensione di reversibilità;

2. che il lavoratore deceduto abbia maturato i seguenti requisiti: - 15 anni di assicurazione e di contribuzione oppure n. 780 contributi settimanali; ovvero - 5 anni di assicurazione e contribuzione oppure n. 260 contributi settimanali, di cui almeno 3 anni oppure n. 156 contributi settimanali nel quinquennio precedente la data del decesso.

In tali casi la pensione ai superstiti assume la denominazione di pensione indiretta. I superstiti del titolare di assegno ordinario di invalidità sono considerati quali superstiti di assicurato, non essendo l’assegno reversibile.

Ai fini del perfezionamento dei requisiti di assicurazione per il diritto al trattamento pensionistico ai superstiti si considerano utili anche i periodi di godimento dell'assegno di invalidità nei quali non sia stata prestata attività lavorativa.

Per saperne di più:

vai al testo integrale della Circolare n. 185 del 18 novembre 2015

Fonte: INPS

 

Moreno Morando

(19 novembre 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

20 marzo 2015
Inps | Dal 1 gennaio 2016 cambiano le regole. I chiarimenti dell'Ente di previdenza.

 
 
Condividi la notizia

3 giugno 2015
INPS | Disponibili gli esiti del progetto "La mia pensione" dopo un mese dall'attivazione.

 
 
Condividi la notizia

21 luglio 2016
Previdenza | Anche i dipendenti pubblici devono inviare all'Inps la domanda di pensione diretta, di vecchiaia e anticipata utilizzando il servizio online

 
 
Condividi la notizia

22 giugno 2015
Inps | L'Istituto Nazionale di Previdenza, con il messaggio n. 4162/2015, ha specificato tutti i passaggi per arrivare alla liquidazione.

 
 
Condividi la notizia

25 novembre 2015
Cessione Quinto Pensione | Lo ha comunicato l'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale con il Messaggio n. 7116 del 23 novembre 2015.

 
 
Condividi la notizia

10 gennaio 2017
Previdenza | L'istituto di previdenza ha pubblicato le schede informative.

 
 
Condividi la notizia

28 maggio 2014
COVIP | Presentata in data odierna presso il Palazzo della Cancelleria in Roma la relazione sull'esercizio 2013 della Commissione di vigilanza sui fondi pensione.

 
 
Condividi la notizia

15 febbraio 2015
INPS | I lavoratori del pubblico impiego come i lavoratori del settore privato, possono costruirsi una trattamento di previdenza complementare aderendo ad un fondo negoziale o ad una delle forme di previdenza individuali.

 
 
Condividi la notizia

23 aprile 2015
Inps | Disponibile il simulatore "Calcolo Quote di pensione" che determina gli importi secondo i diversi regimi pensionistici.

 
 
Condividi la notizia

27 aprile 2016
concorsi | L'Istituto di Previdenza da notizia della pubblicazione delle graduatorie per selezione di 900 medici esterni.

 
 
Condividi la notizia

15 febbraio 2015
Agenzia delle Entrate | I chiarimenti sule novità introdotte dalla Legge di Stabilità 2015 in materia di previdenza complementare.

 
 
Condividi la notizia

28 febbraio 2019
Inclusione sociale | Il comunicato dell’Inps con i modelli per richiedere il beneficio.

 
 
Condividi la notizia

24 aprile 2016
Previdenza | Il messaggio n. 1799 del 22.4.2016.

 
 
Condividi la notizia

30 gennaio 2019
Inps | Diramate le modalità operative per accedere alla pensione anticipata.

 
 
Condividi la notizia

12 luglio 2014
INPS e previdenza | Si concretizza la possibilità di poter comunicare ad ogni lavoratore il proprio status previdenziale.

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.