Condividi la notizia

Affari Regionali

Riforme: Bressa, l'esperienza delle Regioni a statuto speciale sarà di aiuto per il nuovo Senato

La riforma costituzionale che è attesa al vaglio del referendum, introduce un principio essenziale, quello pattizio, che prevede un confronto paritario tra parlamento e autonomie.

“La sfida delle Regioni speciali è di grande utilità anche per le Regioni a statuto ordinario. Il nuovo Senato, vale a dire la futura Camera delle Regioni e delle autonomie, e il suo primo decisivo presidente, potranno imparare molto dalle speciali e dalle loro norme di attuazione, affrontando con pragmatismo  le questioni, per problemi e non secondo meri elenchi di competenze per materie”.

Lo ha detto Gianclaudio Bressa, sottosegretario agli Affari Regionali a conclusione dei lavori del seminario “Il futuro delle Regioni a statuto speciale alla luce della riforma costituzionale", che si è svolto nella Sala della Regina della Camera dei Deputati.

Organizzato dalla Commissione parlamentare per le questioni regionali in collaborazione con l'ISSiRFA, l'Istituto di studi sui sistemi regionali federali e sulle autonomie, il seminario è stata l’occasione per presentare il documento conclusivo dell'indagine conoscitiva sulle problematiche dell'attuazione degli statuti delle Regioni autonome, con particolare riferimento al ruolo delle commissioni paritetiche previste dagli statuti medesimi.

“La riforma costituzionale che sta per essere licenziata dalle Camere, e che è attesa al vaglio del referendum, introduce un principio essenziale nel sistema delle autonomie, quello pattizio, che prevede un confronto paritario tra parlamento  e autonomie. Un principio di grande modernità, il cui valore è stato sancito anche dalla Corte costituzionale”, ha sottolineato il Sottosegretario.

Alla luce di tali considerazioni, Bressa ha aggiunto che “le norme di attuazione delle Regioni a statuto speciale costituiscono una questione di interesse primario. Sono uno strumento raffinatissimo che deve essere razionalizzato e modernizzato, attraverso un’armonizzazione dei cinque statuti, a cui sta lavorando con impegno il gruppo di lavoro istituito nell’estate scorsa. Al di fuori di queste logiche si rischia di rimanere impigliati a sterili quanto inerti rivendicazioni”.

“Il ruolo delle norme di attuazione – ha concluso Bressa – proprio perché comportano un accurato lavoro di ricognizione dei confini, sempre più mobili, tra competenza statale e regionale, superando il semplice criterio storico normativo, rappresenta un esempio importante che può diventare un termine di paragone per l’attività legislativa e per  il nuovo linguaggio di cui dovrà rendersi protagonista il nuovo Senato”.

Fonte: Dipartimento Affari Regionali

 

La Direzione

(28 gennaio 2016)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e, se possibile, link a pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

18 febbraio 2016
dipartimento Affari Regionali | La proposta lanciata dal sottosegretario di Stato. Una conferenza intergovernativa di natura eminentemente politica tra Stato e Regioni che prevede, nella sua composizione, anche rappresentanti dell’ente comunale, quale il presidente nazionale dell'Anci.

 
 
Condividi la notizia

22 aprile 2015
Affari Regionali | Per il Sottosegretario Bressa sarà ora possibile stimare il contributo di Regioni, Comuni e amministrazioni centrali al processo di mobilità in atto.

 
 
Condividi la notizia

10 aprile 2015
Affari Regionali | Ha iniziato con Emilia-Romagna, Umbria, Liguria, Marche e Molise, sul problema del riordino dopo la promulgazione della legge Delrio.

 
 
Condividi la notizia

17 maggio 2014
Città metropolitane | Avviato il confronto istituzionale tra Governo, Regioni, Province e Comuni per l'attuazione delle legge Del Rio.

 
 
Condividi la notizia

8 aprile 2016
PCM | Il titolare del dicastero, con delega alla famiglia, sull’esortazione apostolica post-sinodale Amoris Laetitia di Papa Francesco.

 
 
Condividi la notizia

17 febbraio 2016
Dicasteri | Pubblicato sulla G.U. n. 38 del 16.2.2016 il decreto di nomina.

 
 
Condividi la notizia

27 novembre 2014
Dipartimento Affari Regionali | Il Sottosegretario agli Affari Regionali chiarisce l'intenso lavoro in atto per risolvere il problema di ricollocare il personale delle Province nello Stato, nelle Regioni e nei Comuni.

 
 
Condividi la notizia

27 maggio 2015
Affari Regionali | Il Sottosegretario ha evidenziato la grande novità di Opencivitas, la banca dati su spesa storica e fabbisogni standard.

 
 
Condividi la notizia

26 marzo 2015
Affari Regionali | Con la partecipazione del Sottosegretario Bressa, sono state presentate le linee guida per semplificare le scelte delle amministrazioni pubbliche.

 
 
Condividi la notizia

31 marzo 2015
Affari Regionali | Approvato in Conferenza Stato-Città il concorso delle province e delle città metropolitane al contenimento della spesa pubblica. Il comunicato del Sottosegretario Bressa.

 
 
Condividi la notizia

14 luglio 2014
Riforme | A Palazzo Madama si entra nel vivo sulla riforma del Titolo V e del Senato stesso. Lettera del PD ai grillini per proporre un incontro giovedi' o venerdi' per discutere di legge elettorale, ma anche di riforme istituzionali.

 
 
Condividi la notizia

4 giugno 2014
Si studia il modello francese | Critiche da FI e Lega. Malumori anche nel Pd.

 
 
Condividi la notizia

29 marzo 2016
Ministero Interno | Sul portale istituzionale del Ministero dell'Interno le FAQ sul referendum abrogativo che si terrà il prossimo 17 aprile.

 
 
Condividi la notizia

10 agosto 2014
Autonomia del Veneto | Su proposta del Ministro Lanzetta l'Esecutivo ha impugnato le due norme adottate in Veneto forse per dare risposta al disagio diffuso.

 
 
Condividi la notizia

17 febbraio 2016
Affari Regionali | Il Ministro Costa: "Uno straordinario esempio di collaborazione istituzionale".

 
 
 
 
 
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.