Condividi la notizia

Inps

Nuclei familiari con componenti con disabilità: le modifiche al calcolo dell'ISEE

La Circolare n. 137 del 25 luglio 2016 con le novità introdotte a seguito delle sentenze del Consiglio di Stato.

A seguito delle sentenze del Consiglio di Stato nn. 838, 841 e 842 del 2016 - che hanno annullato parzialmente l’articolo 4 del D.P.C.M. n. 159 del 2013 nella parte in cui includeva tra i trattamenti rilevanti ai fini ISEE quelli percepiti in ragione di una condizione di disabilità, nonché nella parte in cui prevedeva delle franchigie differenziate sulla base dell’età per le persone con disabilità -  è stato modificato, con l’articolo 2 sexies del decreto legge 29 marzo 2016, n. 42, convertito, con modificazioni, con la legge 26 maggio 2016, n. 89, il calcolo dell’ISEE dei nuclei familiari con componenti con disabilità.
 
In particolare: 
1)    sono stati esclusi dal reddito ISEE i trattamenti assistenziali, previdenziali ed indennitari percepiti da amministrazioni pubbliche in ragione della condizione di disabilità;
2)    sono state sostituite le spese (articolo 4, comma 4 lettere b), c) e d) del DPCM n. 159 del 2013) e le franchigie per i componenti disabili con una maggiorazione della scala di equivalenza dello 0,5 per ogni componente con disabilità media, grave o non autosufficiente.
 
L'Inps è intervenuta in materia con la circolare n. 137 del 25 luglio 2016 con la quale vengono chiarite le novità normative e si precisano altresì le modalità di calcolo. In tal senso, nella circolare, tra l'altro, si evidenzia come per semplificare le attività di elaborazione del nuovo valore ISEE l’Istituto stesso provvederà, per i nuclei familiari con persone con disabilità o non autosufficienti, a ricalcolare d’ufficio gli ISEE in corso di validità presentati dal 1° gennaio 2016 ed attestati entro il 28 maggio 2016 con le seguenti eccezioni:
 
-  ISEE pari a zero (se presenti più indicatori in una stessa attestazione almeno uno pari a zero);
-  ISEE contestati ai sensi dell’articolo 11, comma 7 del D.P.C.M. n. 159 del 2013, per far rilevare le inesattezze riscontrate nei dati acquisiti dagli archivi dell’INPS o dell’Agenzia delle entrate.
-  ISEE calcolati con le previgenti regole ai quali però sia seguito, per lo stesso dichiarante, un successivo ISEE calcolato in base alle nuove disposizioni di cui all’articolo 2 sexies (ISEE attestati dal 29 maggio 2016).
 
Le operazioni di ricalcolo d’ufficio avverranno in ordine cronologico sulla base della data di presentazione della DSU originaria e si concluderanno entro il 10 settembre p.v.. L’attestazione degli ISEE ricalcolati potrà essere verificata dagli utenti interessati attraverso i canali messi a diposizione dall’Istituto (Caf, accesso con PIN, presso sedi periferiche dell’Istituto).
 
Nella sezione pubblicità legale del sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, sono stati approvati i nuovi modelli ISEE e le relative istruzioni. 
 
Per saperne di più:
 
 

La Direzione

(26 luglio 2016)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

18 dicembre 2014
Ministero del Lavoro | Più equità nell'accesso alle prestazioni attraverso regole migliorate e maggiori controlli.

 
 
Condividi la notizia

9 luglio 2016
INPS | La circolare n. 127 dell'8 luglio 2016 sulla gestione dei benefici spettanti ai lavoratori dipendenti in caso di disabilità grave, sia in qualità di soggetti disabili gravi sia in qualità di soggetti che prestano assistenza a disabili gravi.

 
 
Condividi la notizia

26 marzo 2015
Presidenza del Consiglio | Pubblicato sulla G.U del 25 marzo il comunicato della Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento per le Politiche della Famiglia.

 
 
Condividi la notizia

27 gennaio 2015
Previdenza | Stipulata una convenzione tra Inps e Centri di assistenza fiscale per l'attività relativa alla certificazione ISEE per l'anno 2015.

 
 
Condividi la notizia

15 luglio 2015
Emergenze sociali | Rilevazione statistica sulle città a maggior incidenza degli sfratti rispetto ai nuclei familiari presenti.

 
 
Condividi la notizia

13 ottobre 2015
Accessibilità | Emanate dall'AgID le indicazioni per hardware, software e tecnologie assistive a disposizione dei lavoratori con disabilità.

 
 
Condividi la notizia

1 marzo 2016
Disabili | Annullato il DPCM n. 159/2013. I trattamenti assistenziali, previdenziali ed indennitari non vanno calcolati ai fini ISEE.

 
 
Condividi la notizia

23 novembre 2015
Opportunità | Interessati studenti con disabilità impegnati in un corso di studi nel settore informatico presso un'università in Europa. Scadenza del bando 31 dicembre 2015.

 
 
Condividi la notizia

23 febbraio 2015
Giustizia amministrativa | L'Amministrazione dovrà rimodulare la nozione di "reddito imponibile". Annullate, inoltre, le norme che sulle detrazioni differenziano tra disabili maggiorenni e minorenni.

 
 
Condividi la notizia

28 maggio 2015
Assistenza | Il Ministero del Lavoro e l’Inps hanno aggiornato le FAQ

 
 
Condividi la notizia

21 febbraio 2015
Inps | L'indennità viene corrisposta per tutta la durata della frequenza, fino a un massimo di 12 mensilità. Per l'anno 2015 l'importo è pari a 279,75 euro mensili.

 
 
Condividi la notizia

15 giugno 2016
INPS | Con la circolare 99 del 13 giugno 2016 si forniscono le precisazioni normative e le indicazioni operative per il godimento dell'incentivo.

 
 
Condividi la notizia

27 dicembre 2014
Inps | Un nuovo servizio on line disponibile a seguito della riforma dell'indicatore della Situazione Economica Equivalente.

 
 
Condividi la notizia

5 dicembre 2015
Politiche sociali | Aggiornate le FAQ per chiarire i dubbi nell'applicazione della disciplina.

 
 
Condividi la notizia

21 gennaio 2017
INPS | Lo strumento che permette al cittadino di comprendere la situazione economica del proprio nucleo familiare.

 
 
 
 
 
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.