Condividi la notizia

Pratiche commerciali scorrette

Abbonamenti inconsapevoli
600 mila euro di sanzione

Tre aziende richiedevano alle microimprese il pagamento di un servizio in abbonamento non richiesto.

Sanzioni per mano dell’Antitrust di oltre 600mila euro a tre aziende che utilizzavano i dati aziendali delle microimprese italiane e, tramite l’invio di bollettini di pagamento precompilati o l’iscrizione in database telematici funzionali all’invio di comunicazioni commerciali, determinavano la sottoscrizione inconsapevole di un abbonamento ad un servizio di annunci pubblicitari a pagamento.

Nello specifico, l’Antitrust ha sanzionato con 500mila euro la società DAD, con sede ad Amburgo e con 50mila euro la società CBR, con sede legale a Praga, addebitando loro condotte collegate ad un’unica pratica commerciale scorretta.

DAD, infatti, inserisce sul proprio database online “Registro Italiano in Internet” i dati aziendali delle imprese italiane, incluse le microimprese, in maniera unilaterale e non richiesta; successivamente invia alle imprese una proposta di abbonamento ad un servizio di annunci pubblicitari a pagamento, con modalità in grado di condizionare indebitamente le scelte economiche delle imprese stesse. 

Una volta compilato e re-inviato il modulo ricevuto, le aziende subiscono una lunga catena di solleciti di pagamento, dai toni via via più pressanti e ultimativi. Tra l’altro, la fattura di pagamento relativa alla prima annualità dell’abbonamento viene inviata da DAD solo quando è trascorso il periodo concesso alle microimprese per esercitare il diritto di recesso. Nella seconda fase si attiva invece la società CBR che provvede a formulare per conto di DAD proposte transattive cd. “a saldo e a stralcio”, con toni perentori e minacciosi. Le cifre richieste aumentano di sollecito in sollecito, intensificando così la pressione sulle microimprese interessate.

La pratica commerciale messa in atto dalla società Kuadra (sanzionata con 100mila euro), pur poggiandosi su un analogo meccanismo di raccolta dei dati aziendali delle microimprese al fine di sollecitare un abbonamento ai propri servizi, si orienta però alle imprese di nuova costituzione. Kuadra invia dei bollettini postali di pagamento alle aziende da poco iscritte al registro delle imprese e non ancora del tutto informate circa il carattere, anche di natura economica, che assumono gli obblighi camerali.

A questa tipologia di imprese Kuadra indirizza l’anzidetto bollettino contenente anche una comunicazione sui servizi offerti, atta a condizionare indebitamente il processo decisionale delle microimprese. Queste ultime, convinte di trovarsi di fronte a un pagamento obbligatorio, saldano sollecitamente il bollettino allegato alla comunicazione di Kuadra. Nel corso dell’istruttoria sono stati accertati anche ostacoli al diritto di recesso.

Claudia De Vincenzi

(19 maggio 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

21 febbraio 2015
Consiglio dei Ministri | Obiettivo stimolare la crescita economica frenata dalla scarsa concorrenza nel settore dei servizi. In sintesi il contenuto del provvedimento.

 
 
Condividi la notizia

19 marzo 2016
Consumatori | Bloccati dall'Autorità garante della Concorrenza e del Mercato 6 operatori che spacciavano per autentici prodotti di varia natura.

 
 
Condividi la notizia

9 ottobre 2014
Stati Uniti | Le bevande energizzanti pongono diverse problematiche: concorrenza, mercato e salute dei consumatori.

 
 
Condividi la notizia

21 settembre 2017
Opportunità di lavoro | La scadenza delle domande è il 5 ottobre 2017, nell'’articolo il bando e il modulo d’iscrizione.

 
 
Condividi la notizia

4 giugno 2015
Antitrust | L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha comunicato i dati del monitoraggio coordinato dalla UE in materia di garanzie.

 
 
Condividi la notizia

18 maggio 2015
Concorrenza e Mercato | Con tre diversi provvedimenti l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha punito tre aziende per pratiche commerciali scorrette.

 
 
Condividi la notizia

16 novembre 2015
Antitrust | Lo comunica L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, a seguito delle segnalazioni pervenute da un'associazione di consumatori.

 
 
Condividi la notizia

30 maggio 2016
Pratiche aggressive | L'Autorità Garante del Mercato e della Concorrenza ha colpito UnipolSai, Hdi Assicurazioni e Uniqua Assicurazioni.

 
 
Condividi la notizia

8 agosto 2016
Scandalo emissioni | La sanzione dell'Autorità della Concorrenza e del Mercato riguarda la manipolazione del sistema di controllo delle emissioni inquinanti da parte della casa automobilistica tedesca

 
 
Condividi la notizia

7 dicembre 2014
Antitrust | Pratiche commerciali scorrette nell'e-commerce, questa la motivazione con la quale l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha motivato l'irrogazione della sanzione.

 
 
Condividi la notizia

11 maggio 2016
Concorrenza | L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha comminato sanzioni per 650mila euro alle tre case automobilistiche per pratiche commerciali scorrette.

 
 
Condividi la notizia

14 giugno 2016
Antitrust | I provvedimenti dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato a seguito delle numerose segnalazioni di singoli consumatori e di associazioni.

 
 
Condividi la notizia

23 marzo 2015
Antitrust-Associazioni Consumatori | Incontro fra l'Antitrust (nella foto il Presidente Pitruzzella) e le Associazioni dei Consumatori per incrementare la collaborazione a tutela del mercato e della concorrenza.

 
 
Condividi la notizia

11 ottobre 2017
Tutela dei consumatori | Migliorano i servizi di assistenza telefonica del trasporto su rotaia grazie ad un procedimento avviato dall'AGCM.

 
 
Condividi la notizia

4 maggio 2015
Concorrenza e Mercato | L'A.G.C.M. vuole accertare se Giochi Preziosi e Artsana abbiano creato o rafforzato una posizione dominante nella distribuzione al dettaglio.

 
 
Condividi la notizia

26 ottobre 2014
Autorità Garante Concorrenza e Mercato | Accertamento in corso sulla possibile creazione o il rafforzamento di una posizione dominante nel mercato della distribuzione dei libri.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.