Condividi la notizia

Camere di commercio

Le imprese straniere in Italia

Pubblicati i dati dell'indagine condotta da Unioncamere/Infocamere sulle imprese straniere operanti in Italia.

Resi pubblici i dati inerenti le "imprese straniere" individuali censite a livello nazionale dalle Camere di Commercio che risultano essere complessivamente 335.000, con un incremento su base annua, nel 2014, di ben 23.000 unità, e con una maggiore incidenza,in valori assoluti, di quelle marocchine, cinesi e del Bangladesh.

Al primo posto, quale provincia con maggior incidenza di imprese individuali extra UE si colloca la provincia di Prato, nella quale sono censite 6.718 imprese individuali straniere ,pari a poco meno del 40% del totale (precisamente il 39,89%). Al secondo posto, a livelo nazionale, si colloca Milano, con una incidenza percentuale sul totale imprese esistenti nel territorio del 22,12%.

La citata indagine, eseguita da Unioncamere/Infocamere si basa sui dati forniti dal "sistema camerale" delle Camere di Commercio Italiane, estrapolando gli elementi necessari dal Registro nazionale delle Imprese.

Rispetto alla menzionata ricerca, si segnala che la comunità di imprenditori stranieri più numerosa è quella proveniente dal Marocco (64.000 unità), fortemente implementata soprattutto nel settore commercio, con 46.000 imprese. Subito dopo vengono gli imprenditori cinesi, che ammontano a 47.000 unità, di cui 5.000 in attività di ristorazione e somministrazione e ben 16.000 nel settore manifatturiero, con particolare riguardo per il comparto tessile e del cosiddetto pronto moda, che si concentra principalmente nella Regione Toscana e Veneto. Non mancano, però, anche nuovi settori in forte crescita, quali quello del terziario, dei servizi alla persona e in special modo negozi di parrucchieri, estetisti, ecc.

Si segnala, altresì, nell'ambito della ristorazione, una forte presenza di imprese Egiziane (2.500 esercizi) e, nell'ambito del settore edile e costruzioni, di imprenditori Albanesi per circa 23.000 unità.

Il primato di maggior crescita, sempre su base annua, in valore assoluto, spetta alla etnia di provenienza del Bangladesh, che incrementa le proprie imprese nel 2014 di 4.900 unità, superando la soglia delle 25.600 imprese individuali totali, che si concentrano soprattutto nei servizi quali: copisterie, call center, internet point, mini supermarchet, ecc. Seguono il Marocco, con 3.100 imprese, che si sono incrementate nell'ultimo anno, e la Cina con 2.000 nuove attività impiantate sempre nell'anno 2014.

Il Presidente di Unioncamere, Ferruccio Dardanello, sottolinea come il sistema produttivo del nostro Paese rispecchi l'evoluzione in atto nella nostra società, maggiormente sollecitata dall'arrivo di persone provenienti da Paesi stranieri. La crescente diffusione di iniziative imprenditoriali dimostra che l'impresa rimane una delle migliori strade per l'integrazione e la cosesione sociale. Non può dirsi casuale, quindi, che la presenza di imprenditori immigrati in Italia, considerando anche le società di capitali, ammonta oggi, a circa 500.000 unità.

 

Stefano Olivieri Pennesi

(7 aprile 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

14 novembre 2014
Giustizia Alternativa | I dati di Unioncamere: +171% l'incremento delle mediazioni depositate a settembre 2014 rispetto allo stesso periodo del 2013. In un terzo dei casi le mediazioni si sono concluse con un accordo.

 
 
Condividi la notizia

22 ottobre 2014
Unioncamere | Il servizio di fatturazione elettronica verso la P.A. offerto dal sistema delle Camere di Commercio è a disposizione delle piccole e medie imprese italiane soggette all'obbligo di fatturazione elettronica

 
 
Condividi la notizia

26 gennaio 2015
MEF | Pubblicata la Circolare della Ragioneria Generale dello Stato n. 4/2015 sui nuovi adempimenti.

 
 
Condividi la notizia

17 giugno 2015
Sviluppo Economico | Per agevolazioni e incentivi fiscali dell'Investment Compact le imprese devono iscriversi nell'apposita sezione del Registro.

 
 
Condividi la notizia

13 luglio 2015
Sistema camerale | Venerdì 17 luglio il Commissario ad acta illustrerà nel dettaglio il processo e la strategia dell'accorpamento.

 
 
Condividi la notizia

25 novembre 2015
#MT2019 | Il Presidente Tortorelli: "l'accordo rafforzerà i settori legati al turismo, all'enogastronomia, al commercio, ai servizi, alla produzione e alla logistica".

 
 
Condividi la notizia

24 settembre 2015
Tecnologia | Unioncamere e Google presentano una ricerca sulle modalità di scouting sul "motore" più diffuso al mondo.

 
 
Condividi la notizia

6 agosto 2018
MISE | Il nuovo rapporto trimestrale in collaborazione con Unioncamere e InfoCamere conferma Milano l’area più popolosa di startup costituite online seguita da Roma.

 
 
Condividi la notizia

12 novembre 2014
Expo 2015 | Italian Quality Experience è il progetto istituzionale ideato dalle Camere di commercio in vista dell’EXPO Milano 2015 per contribuire a presentare in modo efficace il modello Italia a livello internazionale.

 
 
Condividi la notizia

4 novembre 2014
Green Economy | In base ai dati di GreenItalia 2014 di Unioncamere e Fondazione Symbola il 26,6% delle imprese eco-investitrici prevedono di assumere nel 2014 contro il 12,1% delle non investitrici.

 
 
Condividi la notizia

20 agosto 2015
Economia | Il Rapporto Unioncamere 2015 illustra tra l'altro le dinamiche occupazionali rispetto alle esigenze di specifici profili per le imprese.

 
 
Condividi la notizia

26 marzo 2016
Imprenditoria | Marocco, Cina e Albania sono le nazioni leader tra gli imprenditori con passaporto straniero. Nel 2015 raggiungente oltre 350.000 unità, ossia il 10,9% di tutte le imprese individuali Italiane.

 
 
Condividi la notizia

12 agosto 2014
Ammortizzatori sociali | Ammortizzatori sociali in deroga inibiti per chi svolge attività libero professionale.

 
 
Condividi la notizia

29 giugno 2015
Sostegno alle PMI | C'è tempo fino al 31 dicembre 2015 per accedere al fondo gestito dalla società in house Sviluppo Basilicata.

 
 
Condividi la notizia

26 marzo 2015
INPS | La circolare 62/2015 sulla liquidazione anticipata in un'unica soluzione per i lavoratori che hanno diritto alla corresponsione dell'indennità di disoccupazione ASpI o mini ASpI.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.