Condividi la notizia

MISE

Nel 2018 una startup su due è stata costituita online

Il nuovo rapporto trimestrale in collaborazione con Unioncamere e InfoCamere conferma Milano l’area più popolosa di startup costituite online seguita da Roma.

Il Ministero dello Sviluppo Economico rende noto, con un comunicato sul proprio sito istituzionale, che è stato pubblicato in collaborazione con Unioncamere e InfoCamere l'ottavo rapporto trimestrale sulle nuove modalità operative di costituzione delle startup innovative.

A metà 2018 sono in totale 1.626 le startup innovative costituite con la nuova modalità digitale e gratuita, introdotta dal Decreto del Ministro dello Sviluppo Economico del 17 febbraio 2016 e operativa a partire dal 20 luglio dello stesso anno.

Si tratta di ben 911 imprese in più rispetto a dodici mesi fa, e solo negli ultimi tre mesi le nuove startup registrate online sono state 243. Nel primo semestre 2018 quasi una startup innovativa su due (42,5%) è stata costituita con la nuova procedura online. 

Milano si conferma l’area più popolosa in termini di startup costituite online (275, il 17% del totale nazionale), seguita da Roma (163, il 10,1%). Completano la top-5 Padova (66), Verona (47), e Bergamo (43). Le province che ospitano almeno una startup innovativa costituita con la nuova modalità sono ormai 103 (4 in più rispetto alla scorsa rilevazione): le uniche assenti sono Aosta e Oristano.

Per la prima volta, il rapporto analizza il tasso di adozione della nuova procedura a livello territoriale, facendo emergere una forte eterogeneità. Considerando le sole province con più di 50 startup costituite nell’ultimo anno, emerge come a Padova e Brescia rispettivamente il 60% e il 50% delle startup innovative avviate negli ultimi 12 mesi abbia scelto la procedura online. Per contro, a Bologna (25,3%), Torino (20,3%) e, specialmente, a Napoli (5,9%) la nuova modalità appare ancora poco apprezzata.

La presente edizione del rapporto offre un’analisi inedita anche con riguardo al tempo medio d’attesa che intercorre a livello provinciale tra la costituzione online e l’ottenimento dello status di startup innovativa: un buon indicatore della celerità con cui le Camere di Commercio effettuano le verifiche sul possesso dei requisiti previsti dal d.l. 179/2012.

Circoscrivendo l’analisi alle Camere presso cui sono state costituite online almeno 10 startup, emerge che alcune completano la verifica mediamente in meno di una settimana (Pesaro-Urbino impiega meno di un giorno, Verona 2,4 giorni, Varese 3, Padova e Lecco 7), mentre per altre il tempo d’attesa è più significativo, superando nei casi più estremi i tre mesi (Napoli: 127 giorni, Messina: 119).

Come di consueto, il testo del rapporto è disponibile nell’area del sito del MISE dedicata alle startup innovative, sezione Relazione Annuale e rapporti periodici.

La nuova modalità di costituzione delle startup innovative - 8° rapporto trimestrale (pdf)

Per saperne di più

Fonte: Ministero dello Sviluppo Economico, comunicato del 3 agosto 2018

Paolo Romani

(6 agosto 2018)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

7 aprile 2015
Camere di commercio | Pubblicati i dati dell'indagine condotta da Unioncamere/Infocamere sulle imprese straniere operanti in Italia.

 
 
Condividi la notizia

26 febbraio 2017
Mise | L'obiettivo è ridurre i consumi energetici e le emissioni di gas delle imprese e delle aree produttive.

 
 
Condividi la notizia

26 marzo 2016
Imprenditoria | Marocco, Cina e Albania sono le nazioni leader tra gli imprenditori con passaporto straniero. Nel 2015 raggiungente oltre 350.000 unità, ossia il 10,9% di tutte le imprese individuali Italiane.

 
 
Condividi la notizia

16 novembre 2015
Sviluppo Economico | Il Mise comunica che sono 1.790 gli interventi a sostegno delle aziende finalizzati a cofinanziare l'inserimento di una figura specializzata per almeno 6 mesi.

 
 
Condividi la notizia

31 agosto 2015
Innovazione | La collaborazione crea i presupposti per una migliore consapevolezza del Web e delle novità tecnologiche, come opportunità per la competitività globale delle aziende.

 
 
Condividi la notizia

26 luglio 2015
Semplificazione della P.A. | Il Ministero dello Sviluppo Economico riduce la distanza tra Pubblica Amministrazione, cittadini e aziende.

 
 
Condividi la notizia

16 marzo 2018
MISE | Le PMI possono cominciare ad effettuare le spese programmate nei progetti di digitalizzazione e di ammodernamento tecnologico presentati.

 
 
Condividi la notizia

4 agosto 2017
Istituzioni | È stata firmata convenzione tra Ministero dello Sviluppo Economico, ABI e Cassa Depositi e Prestiti.

 
 
Condividi la notizia

20 ottobre 2015
MISE | Al 30 settembre 2015, 4.704 iscritte alla sezione speciale del Registro delle Imprese. Aumento di 456 unità rispetto alla fine di giugno.

 
 
Condividi la notizia

4 novembre 2014
Green Economy | In base ai dati di GreenItalia 2014 di Unioncamere e Fondazione Symbola il 26,6% delle imprese eco-investitrici prevedono di assumere nel 2014 contro il 12,1% delle non investitrici.

 
 
Condividi la notizia

6 ottobre 2017
OPPORTUNITA’ DI LAVORO | Confermata la possibilità di avviare una startup innovativa in modo semplificato e gratuito, senza bisogno di redigere un atto notarile.

 
 
Condividi la notizia

14 maggio 2018
PMI e innovazione | Il Ministro dello Sviluppo Economico ha disposto con decreto l’integrazione della dotazione finanziaria per le piccole e medie imprese.

 
 
Condividi la notizia

1 settembre 2015
Sostegno alle imprese | Il Mise ricorda che dal primo settembre le aziende interessate possono registrarsi on line

 
 
Condividi la notizia

13 novembre 2015
MISE | Il Ministero comunica che, al 31 ottobre 2015, sono 626 le nuove imprese destinatarie di finanziamenti, per un totale di oltre 250 milioni di euro.

 
 
Condividi la notizia

29 novembre 2015
Sostegno alla imprese | Il bando mira a sostenere programmi di sviluppo sperimentale e ricerca realizzati da aziende italiane in collaborazione con altre europee. Le domande fino al 26 gennaio 2016.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.