Condividi la notizia

Riforme

Anticorruzione: la nuova legge in pillole

Reintrodotto il falso in bilancio, inasprito il trattamento sanzionatorio ed aumentato il termine di prescrizione.

Il 21 maggio 2015, dopo un periodo di circa due anni, la Camera dei Deputati ha approvato il disegno di legge anticorruzione

 Il provvedimento normativo in via di pubblicazione, in estrema sintesi prevede:

- la reintroduzione del reato di falso in bilancio come reato di pericolo, procedibile d’ufficio, salvo nell’ipotesi di società non soggetta al fallimento;

- l’inasprimento delle pene per le fattispecie di peculato (da 4 anni a 10 anni e 6 mesi), di corruzione propria (da 6 a 10 anni), di corruzione impropria (da 1 a 6 anni), di induzione indebita (da 6 anni a 10 anni e 6 mesi) e di corruzione in atti giudiziari (da 6 a 12 anni, con la possibilità di arrivare fino a 20 nei casi più gravi);

 - l’attenuante del «ravvedimento operoso» per chi si adoperi efficacemente per evitare conseguenze ulteriori del delitto, assicurare le prove ed individuare i colpevoli, o per il sequestro delle somme trasferite;

 - il condizionamento della possibilità di accedere ai riti alternativi alla circostanza della previa effettiva ed integrale del prezzo o del profitto del commesso reato contro la pubblica amministrazione;

- la licenziabilità del dipendente pubblico corrotto condannato ad una pena di almeno 2 anni di reclusione.

Degna di nota la norma che, a completamento del sistema di prevenzione amministrativa del fenomeno della corruzione, prevede il dovere del P.M. di informare l’ANAC qualora proceda per reati contro la Pubblica Amministrazione.

La nuova disciplina, quasi a voler rimarcare il rapporto tra i fenomeni della criminalità organizzata e della corruzione, inasprisce le pene per la partecipazione ad un’associazione mafiosa - punita con la reclusione da 10 a 15 anni – e per l’attività di organizzazione e direzione della stessa – punita con la reclusione tra i 12 ed i 18 anni.

Giovanni Tartaglia Polcini

(2 giugno 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

22 maggio 2015
Parlamento | Approvata definitivamente la norma che inasprisce le pene per alcuni reati contro la P.A. e reintroduce il reato di falso in bilancio.

 
 
 
Condividi la notizia

10 agosto 2014
Delitti contro la Pubblica Amministrazione | In caso di prescrizione cessano di diritto le cause di inconferibilita', ma per l'A.N.AC. permangono ragioni di opportunità e cautela che sconsigliano il conferimento.

 
 
Condividi la notizia

14 giugno 2016
OCSE | Inaugurata a Parigi una conferenza internazionale sulla lotta al malaffare nella pubblica amministrazione. Presenti i nostri rappresentanti del Ministero della Giustizia e dell'ANAC

 
 
Condividi la notizia

16 aprile 2014
Semplificazione amministrativa | L'Autorità ha trasmesso al Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione un documento in cui sono riportati i problemi aperti in materia di prevenzione della corruzione, trasparenza e performance.

 
 
Condividi la notizia

28 maggio 2014
Senato | Cantone indica le priorità: inasprimento delle pene sui reati di auto-riciclaggio e riciclaggio e indipendenza dell'OIV

 
 
Condividi la notizia

11 ottobre 2014
Spending review | Carburante, telefonia, energia, e tanto altro. Non sempre gli Enti pubblici rispettano la legge sull'acquisto centralizzato dei servizi. L'Autorità Anticorruzione pubblica i risultati dell'indagine effettuata con il Commissario Cottarelli.

 
 
Condividi la notizia

16 maggio 2014
Angelo Rughetti, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, annuncia gli obiettivi della riforma per la P.A. | Ruolo unico della Dirigenza e carriera a termine | Licenziamento del Dirigente privo di incarico | Valutazione dei risultati non del singolo ma del gruppo | Retribuzione di risultato subordinata all’andamento dell’economia | Trasparenza e semplificazione attraverso gli open-data | Una sola scuola nazionale della Pubblica Amministrazione | Gestione manageriale dei poli museali | Le incompatibilità dei Giudici Amministrativi | Apertura del Governo all’ascolto di cittadini e dipendenti pubblici

 
 
Condividi la notizia

12 dicembre 2014
Appalti Pubblici | Cantone e Pitruzzella hanno sottoscritto un Protocollo d'Intesa sulle attività di contrasto alla corruzione e sui nuovi criteri per l’attribuzione del rating di legalità alle imprese.

 
 
Condividi la notizia

18 dicembre 2018
Intervista Video | Dal decreto concretezza alla necessità di una vera scuola della Pubblica Amministrazione - VIDEO.

 
 
Condividi la notizia

16 dicembre 2017
Anticorruzione | La legge è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale. L’Autorità sta predisponendo apposite linee guida per la gestione delle segnalazioni.

 
 
Condividi la notizia

10 gennaio 2015
Ministero della Giustizia | Il governo ha presentato in commissione Giustizia al Senato una serie di emendamenti al disegno di legge Grasso sulla corruzione.

 
 
Condividi la notizia

7 ottobre 2015
Convenzione ONU | Le Nazioni Unite contro la corruzione. Giudizio positivo sull'impegno italiano.

 
 
Condividi la notizia

14 giugno 2017
Anticorruzione | Individuate le priorità di intervento e i mezzi attraverso i quali perseguire la prevenzione della corruzione.

 
 
Condividi la notizia

17 marzo 2016
Anticorruzione | Anche il Presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione, Raffaele Cantone, interviene nel corso dei lavori.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.