Condividi la notizia

Antitrust

Zone a traffico limitato, intervento dell'Antistrust per l'accesso ai corrieri espressi

Non ci possono essere discriminazioni nel mercato dei servizi postali. Segnalato lo svantaggio concorrenziale anche rispetto a Poste Italiane.

L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato sottolinea che, nel mercato dei servizi postali, anche ai “corrieri espressi” dev’essere consentito l’accesso alle Zone a traffico limitato delle città italiane, senza discriminazioni rispetto agli operatori comunali e a Poste Italiane.

Questo, a tutela e garanzia della libera concorrenza. Nell’esercizio del suo potere di segnalazione, l’Antitrust ha inviato una lettera in questo senso all’Associazione dei Comuni italiani e in particolare a quelli di Vicenza, Verona e Aosta, auspicando che “la regolazione delle Z.T.L. si basi su principi di non discriminazione e di parità di trattamento”, nonché sul “principio di proporzionalità tra i requisiti imposti e il perseguimento della tutela degli interessi pubblici sottostanti alla istituzione delle Z.T.L.”.

L’Autorità presieduta da Giovanni Pitruzzella ha rilevato che diversi comuni, per lo svolgimento delle attività di distribuzione merci nelle Z.T.L., si avvalgono di piattaforme logistiche locali, in alcuni casi controllate dal Comune stesso, differenziando l’accesso alle Z.T.L. a seconda che si tratti di veicoli della piattaforma logistica comunale, cui viene garantito l’accesso più ampio, di Poste Italiane o degli altri operatori, tra cui i “corrieri espressi”, che dispongono di “fasce” giornaliere limitate.

Questi sistemi cosiddetti chiusi, per la distribuzione nelle Z.T.L., sono suscettibili di ostacolare soprattutto l’attività dei corrieri espressi, che subiscono un significativo svantaggio concorrenziale sia rispetto alla società che gestisce la piattaforma locale, sia rispetto a Poste Italiane che – come accade nei comuni di Vicenza e Aosta – gode di un più ampio accesso alle Z.T.L..

Pur considerando la necessità di tutelare l’ambiente e la salute, nonché un’efficiente gestione del traffico, l’Antitrust ritiene che questi obiettivi possano essere perseguiti rispettando anche “lo sviluppo concorrenziale dei mercati postali e il principio di libera concorrenza”.

Nella sua segnalazione, l’Agcm cita in proposito gli esempi di Parma e Torino, dove “non sono state costituite piattaforme logistiche comunali e l’accesso è consentito a tutti gli operatori in determinate fasce orarie”.

Nel caso in cui il Comune decida di istituire una piattaforma logistica comunale, l’Autorità raccomanda comunque di aprire “un ampio confronto concorrenziale fra gli operatori interessati, affidando la gestione del servizio tramite gara pubblica”.

Testo della segnalazione

Fonte: Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

Moreno Morando

(25 maggio 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

27 dicembre 2014
Anticorruzione | L'A.N.AC. ha adottato la deliberazione n. 3/2014 contenente le indicazioni operative alle stazioni appaltanti ed agli operatori economici riguardo all'affidamento dei contratti pubblici aventi ad oggetto servizi postali.

 
 
Condividi la notizia

10 giugno 2014
Sollecito all'AGCOM | L'Autorita' non può più esimersi dal dettare nuovi criteri da imporre a Poste Italiane per rendere più accessibili i servizi postali in ragione delle aree geografiche e della disponibilità di servizi alternativi fruibili dalla popolazione, specie da quella più anziana e con minori possibilità di movimento.

 
 
Condividi la notizia

28 maggio 2014
Ministero dell'Economia e delle Finanze | Il cittadino dovrà pagare il tributo attraverso bollettino postale o servizio telematico gestito da Poste Italiane.

 
 
Condividi la notizia

10 ottobre 2015
MEF | L'offerta pubblica di azioni corrispondenti a quasi il 40% del capitale sociale terminerà il 22 ottobre. Per i dipendenti del Gruppo Poste scadenza anticipata al 21 ottobre.

 
 
Condividi la notizia

12 ottobre 2014
SEMPLIFICAZIONE | Firmata la convenzione Ministero dell'Interno - Poste Italiane, il servizio partirà dal 27 ottobre e costerà 8 euro e 20 centesimi

 
 
Condividi la notizia

16 maggio 2014
Privatizzazioni | Offerta pubblica di vendita per il 40% delle partecipazioni statali di Poste e del 49% di Enav.

 
 
Condividi la notizia

18 maggio 2014
Antitrust | L'Authority chiede di consentire ai cittadini di utilizzare accanto alla modalità storica del bollettino di Poste Italiane anche MAV, bonifici, lottomatica, SISAL, pagamenti on line con carte di credito.

 
 
Condividi la notizia

19 maggio 2014
Agenzie turistiche on line | Antitrust avvia istruttoria per verificare l'esistenza di violazioni concorrenziali.

 
 
Condividi la notizia

26 ottobre 2015
MEF | Il Ministero annuncia che si è registrata una domanda pari a tre volte l'offerta per l'operazione finalizzata alla quotazione sul Mercato Telematico Azionario della Borsa Italiana.

 
 
Condividi la notizia

6 ottobre 2015
Antitrust | Il Provvedimento dell'AGCM riguarda le informazioni fornite ai consumatori dai consorzi affidatari, poste sui cassonetti gialli e pubblicate nel sito internet dell'AMA.

 
 
Condividi la notizia

2 maggio 2014
Servizi sul web | Attraverso i siti www.auto-prezzo.net e www.auto-valutazione.com 7 società pubblicizzavano il servizio di valutazione delle auto spacciandolo per gratuito.

 
 
Condividi la notizia

4 maggio 2015
Concorrenza e Mercato | L'A.G.C.M. vuole accertare se Giochi Preziosi e Artsana abbiano creato o rafforzato una posizione dominante nella distribuzione al dettaglio.

 
 
Condividi la notizia

15 ottobre 2018
Seconda edizione | Le domande per via telematica entro il 31 dicembre 2018.

 
 
Condividi la notizia

12 maggio 2014
Lotta alla contraffazione | Antitrust chiude 50 siti che vendono falsi prodotti di grandi marchi.

 
 
Condividi la notizia

24 settembre 2014
Pubblicità ingannevole | È soltanto un integratore. Nel propagandare il prodotto, sostiene l’'Autorità sono state date informazioni ambigue e non veritiere.

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.