Condividi la notizia

Istat

Esportazioni extra UE, a febbraio flussi commerciali in crescita

I mercati più dinamici si sono rivelati quelli verso gli Stati Uniti e la Turchia. In forte flessione l'export verso la Russia.

Buone notizie dall’Istituto Nazionale di Statistica, per quello che concerne  le nostre esportazioni verso i Paesi extra Unione Europea. A febbraio 2015, rispetto al mese precedente, entrambi i flussi commerciali presentano un incremento, più marcato per le esportazioni (+4,5%) che per le importazioni (+1,1%).

La crescita congiunturale dell'export verso i paesi extra Ue è trainata dai beni strumentali (+13,7%) ed è dovuta in gran parte alla vendita di mezzi di navigazione marittima. Anche le vendite di beni di consumo durevoli (+5,5%) e di energia (+2,4%) sono in espansione rispetto al mese precedente.

Il più contenuto incremento congiunturale dell'import è sostenuto dai beni strumentali (+9,5%), mentre energia (-1,6%) e prodotti intermedi (-0,4%) sono in debole riduzione.

Nell'ultimo trimestre, la dinamica congiunturale dell'export verso i paesi extra Ue si conferma positiva (+1,5%) e investe tutti i raggruppamenti principali di beni, esclusa l'energia (-17,9%). Le vendite di prodotti intermedi sono in rilevante espansione (+3,7%).

Nello stesso periodo, la flessione congiunturale dell'import (-3,5%) è da ascrivere all'energia (-19,1%). Al netto della componente energetica, le importazioni crescono del 3,1%.

A febbraio 2015 si rileva una forte crescita tendenziale dell'export (+7,1%) determinata dai beni strumentali (+19,9%) e, in misura minore, dai prodotti intermedi (+4,6%). Le vendite di energia sono invece in forte calo (-23,9%). Al netto dei mezzi di navigazione marittima, l'incremento tendenziale dell'export è pari a +3,3%.

Le importazioni registrano una diminuzione tendenziale del 4,1%, determinata dalla marcata contrazione degli acquisti di energia (-32,7%). Al netto della componente energetica, gli acquisti dai paesi extra Ue sono in forte espansione (+10,4%).

A febbraio 2015 l'avanzo commerciale è pari a 2.840 milioni di euro (+1.338 milioni a febbraio 2014). Il surplus nell'interscambio di prodotti non energetici è pari a 5,0 miliardi rispetto ai 4,7 miliardi di febbraio 2014.

Nel mese di febbraio 2015, i mercati di sbocco più dinamici sono Stati Uniti (+49,3% che si riduce a +24,8% al netto dei mezzi di navigazione marittima) e Turchia (+10,7%), mentre le vendite verso Russia (-28,5%) e paesi MERCOSUR (-17,6%) sono in marcata flessione. Le importazioni da paesi OPEC (-24,7%) e Russia (-23,3%) sono in forte calo.

Fonte: Istat

 

 

Moreno Morando

(25 marzo 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

25 luglio 2014
Retribuzioni contrattuali | I dati Istat sulle retribuzioni rivelano una crescita annua dell'1,2%, la più bassa degli ultimi 30 anni. Incremento delle retribuzioni nel settore privato.

 
 
Condividi la notizia

5 marzo 2015
Giustizia amministrativa | L'Anci Lazio ed i Comuni del Lazio (vedi elenco) impugnano la classificazione ISTAT. Il TAR concede all'ISTAT venti giorni per depositare una dettagliata relazione in risposta alle contestazioni degli Enti Locali.

 
 
Condividi la notizia

22 settembre 2014
Economia e Prodotto interno lordo | Pubblicati dall'istituto statistico nuovi dati macroeconomici.

 
 
Condividi la notizia

16 luglio 2014
Commercio estero | Rispetto al mese precedente, a maggio 2014 si rileva una crescita sia per le esportazioni (+2,2%) sia per le importazioni (+3,2%).

 
 
Condividi la notizia

21 maggio 2016
Economia | La 24' Edizione del rapporto. Un volume integrale composto di cinque capitoli.

 
 
Condividi la notizia

31 marzo 2015
Lavoro | Dopo la crescita di dicembre ed il dato stabile di gennaio, nel mese scorso diminuiscono gli occupati dello 0,2% (-44.000 unita').

 
 
Condividi la notizia

6 giugno 2016
Settore agricolo | Sul versante "occupazione" le unità di lavoro crescono. A livello territoriale, la produzione agricola cresce in tutte le aree italiche, ad eccezione del Nord-ovest (-1,1%) con segni positivi nel sud +5,9% e nel centro +3,5%.

 
 
Condividi la notizia

12 aprile 2015
Economia | Nel quarto trimestre del 2014 registrata un'inversione di tendenza, rispetto ai mesi precedenti.

 
 
Condividi la notizia

19 maggio 2015
Patrimonio informativo pubblico | L'Istituto Nazonale Statistico diffonde i dati inerenti il 15° censimento generale della popolazione e delle abitazioni.

 
 
Condividi la notizia

20 febbraio 2016
Demografia | 60 milioni 656 mila residenti. 5 milioni e 54 mila stranieri. Nel 2015 488 mila nascite. Gli ultra sessantacinquenni sono 13,4 milioni.

 
 
Condividi la notizia

17 agosto 2016
andamenti economici | Pubblicati i dati Istat di stima sull'andamento del prodotto interno lordo - primi commenti del Mef.

 
 
Condividi la notizia

23 settembre 2015
Statistiche | Da segnalare che, anche nel 2014, il saldo primario - vale a dire l'indebitamento netto meno la spesa per interessi - è positivo e pari all'1,6% del Pil.

 
 
Condividi la notizia

1 luglio 2014
Dispersione idrica | Il 37,4% si disperde e non raggiunge l'utente. Situazione critica al Sud ed in peggioramento al Nord.

 
 
Condividi la notizia

7 aprile 2016
Statistiche | On line lo studio 2016. Cento indicatori e sei macroaree.

 
 
Condividi la notizia

10 gennaio 2015
Istat | Il commento dei dati istat sulle finanze pubbliche e sul reddito delle famiglie.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.