Condividi la notizia

Gazzetta Ufficiale

Quasi 200 milioni per le aree urbane degradate

Pubblicato il DpCM che fissa al 30 novembre 2015 il termine per presentare i progetti e le domande di finanziamento da parte dei comuni interessati.

Nella Gazzetta Ufficiale n. 249 del 26-10.2015 è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 15 ottobre 2015, riguardante gli “Interventi per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate”.

L’articolo 1 del DpCM prevede che , ai sensi dell'art. 1, comma 431, della legge 23 dicembre 2014, n. 190, e' approvato il bando allegato, con il quale sono definite: le modalita' e la procedura di presentazione dei progetti, la documentazione che i comuni interessati debbono allegare ai progetti, i criteri di selezione dei progetti da parte del Comitato.

L’articolo 2 si occupa della “Istituzione e funzionamento del Comitato” per la valutazione dei progetti di riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate, di cui ai commi da 431 a 434 della citata legge n. 190 del 2014.

L’art. 3 disciplina le “Modalita' di individuazione dei progetti”, mentre l’articolo 4 tratta della “Finanziabilita' degli interventi”, prevedendo che le convenzioni o gli accordi di programma, contenenti gli interventi, costituenti il Piano sono finanziati, in ordine di punteggio decrescente ottenuto, fino al limite di capienza annuale delle risorse finanziarie disponibili per ciascun esercizio finanziario 2015, 2016 e 2017.

Ai fini del computo delle risorse disponibili per ciascun anno si tiene conto delle risorse finanziarie indicate nel cronoprogramma per ciascun anno, al netto delle risorse provenienti da enti pubblici o privati, e nei limiti delle somme indicate per ciascun anno nel quadro economico, entrambi allegati al progetto. Non sono ammesse richieste di finanziamento aggiuntive.

Le convenzioni e gli accordi di programma determinano le modalita' e gli adempimenti amministrativi necessari per l'erogazione delle singole quote di finanziamento del progetto, in coerenza con il quadro economico presentato. In ogni caso, non possono essere erogate quote di finanziamento prima dell'avvio dell'esecuzione degli interventi o dell'attivazione dei servizi.

Il Bando per la presentazione di proposte prevede che la dotazione del Fondo per l'attuazione del Piano nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate e' di euro 44.138.500,00 per il 2015 e di euro 75.000.000,00 per ciascuno degli anni 2016 e 2017, per complessivi euro 194.138.500,00.

Sono ammessi a presentare i progetti e domanda di finanziamento, entro il 30 novembre 2015, i comuni che abbiano nel loro territorio la presenza di aree urbane degradate.

Per ciascun progetto, il finanziamento a carico del Fondo non puo' essere inferiore a euro 100.000,00 e non puo' in ogni caso superare l'importo massimo di euro 2.000.000,00.

Fermo restando tale importo massimo a carico del Fondo, i comuni e le aggregazioni temporanee di comuni possono presentare progetti che prevedano un costo complessivo superiore delle iniziative proposte, purche' specifichino in modo documentato, pena l'inammissibilita', le ulteriori fonti di finanziamento disponibili.

Per saperne di più:

vai al testo integrale del DpCM ed all’Allegato

 

Moreno Morando

(27 ottobre 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

28 ottobre 2015
Comuni | L'Istituto di Statistica, per rendere più agevole l'operazione, ha reso disponibili in un unico file i dati di base necessari.

 
 
Condividi la notizia

30 aprile 2014
Gestione uffici giudiziari | Il guardasigilli Orlando ha firmato il decreto interministeriale per la determinazione dell'ammontare dei contributi dovuti ai Comuni per la gestione degli uffici giudiziari

 
 
Condividi la notizia

13 aprile 2014
Elezioni amministrative | I primi ad andare al voto il 4 maggio saranno gli 11 comuni del Trentino-Alto Adige. Poi, il 25 maggio i restanti 4095 comuni tra cui 27 capoluoghi.

 
 
Condividi la notizia

16 giugno 2014
Trasparenza amministrativa | Dai dati risulta un tendenziale adeguamento ma permangono per dicasteri e comuni carenze di pubblicazione. Il 15 settembre il prossimo controllo.

 
 
Condividi la notizia

1 marzo 2015
Ministero dell'Interno | Approfonditi i vantaggi derivanti dai risparmi teorici in caso di accorpamento dei comuni di minore dimensione demografica.

 
 
Condividi la notizia

22 novembre 2014
Dipartimento Affari Regionali | "Accelerare i processi di unione e le gestioni associate delle funzioni nei piccoli Comuni". "È in atto una radicale trasformazione del Paese. Le vecchie Province sono ormai trasformate in enti nuovi, più leggeri, al servizio dei Comuni".

 
 
Condividi la notizia

18 giugno 2014
Pagamento debiti P.A. | Plafond di 1,8 miliardi per far fronte al pagamento dei debiti rispetto ai 1,34 miliardi richiesti dai Comuni.

 
 
Condividi la notizia

2 febbraio 2015
Ministero dei Trasporti | Firmato il decreto di attuazione della legge Sblocca Italia per opere infrastrutturali nei comuni sotto i cinquemila abitanti.

 
 
Condividi la notizia

14 giugno 2016
Amministrative 2016 | Sono 126 i comuni nei quali si terranno i ballottaggi per l'elezione del sindaco. Chiamati al voto 8.610.142 elettori.

 
 
Condividi la notizia

5 marzo 2019
Ministero Interno | L'iniziativa finanzierà alcuni Comuni costieri per combattere abusivismo commerciale e attività illecite durante il periodo di massima affluenza turistica.

 
 
Condividi la notizia

7 ottobre 2015
Fiscalità | Pubblicato il Decreto contenente l'elenco dei Comuni che nel 2014 non hanno rispettato il patto di stabilità. Nell'Allegato al decreto sono indicate le sanzioni per ciacun Ente Locale.

 
 
Condividi la notizia

28 dicembre 2014
Ministero della Giustizia | Solo 1000 comuni hanno attivato la procedura. Rinviato il termine per dare modo ai restanti comuni di procedere alla comunicazione telematica.

 
 
Condividi la notizia

15 febbraio 2015
Affari Regionali | Beneficiari i Comuni Veneti e Lomabardi confinanti con le Province autonome di Trento e di Bolsano. termine per la presentazione dei progetti 1 giugno 2015.

 
 
Condividi la notizia

21 maggio 2015
Sblocca Italia | Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha comunicato l'avvio della fase istruttoria delle richieste arrivate da oltre 3.100 piccoli comuni.

 
 
Condividi la notizia

5 aprile 2018
Ministero Interno | Più di sette milioni di elettori ed 801 enti coinvolti, 114 comuni con più di 15.000 abitanti, 21 capoluoghi di provincia.

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.