Condividi la notizia

Lavoro all'Estero

E' italiana la prima tessera professionale europea

La procedura elettronica ha l'obiettivo di facilitare la mobilità dei lavoratori attraverso parametri professionali comuni.

E' italiana la prima tessera professionale europea rilasciata dopo il lancio della nuova procedura elettronica, avvenuto lo scorso 18 gennaio. Si tratta di una guida alpina austriaca che ha chiesto la possibilità di esercitare l'attività nel nostro Paese "in modo temporaneo e occasionale".
 
Al momento, la tessera riguarda solo cinque professioni (infermiere, farmacista, fisioterapista, guida alpina e agente immobiliare) e può essere richiesta sia per mobilità temporanea (se si intende prestare la professione in un altro Paese UE in modo temporaneo e occasionale sia in caso di stabilimento (se invece si ha l'intenzione di stabilirsi in un altro Paese UE in modo permanente).
 
L'Italia ha stabilito che per l'esercizio "temporaneo e occasionale" della guida alpina (come di altre professioni con incidenza sulla salute e sicurezza) sia necessaria la verifica preventiva del possesso di tutti i requisiti necessari per svolgere la professione in Italia. Ciò si spiega con i "pericoli per l'incolumità degli utenti" che l'attività presenta visto che "si svolge in un ambiente naturale impervio".

Per questo motivo, "è necessario che il professionista sia pienamente competente e qualificato per prevenire e fronteggiare eventuali danni gravi per la salute o la sicurezza dei destinatari della prestazione". Nel suo caso, la guida alpina ha ottenuto la tessera dall'autorità competente, cioè l'Ufficio sport del Dipartimento Affari regionali, autonomie e sport della Presidenza del Consiglio.
 
Da quando è stato introdotto il nuovo strumento di riconoscimento professionale, c'è stato un vero boom di richieste: ben 170 nella sola prima settimana, secondo i dati resi noti dalla Commissione europea, con l'Italiache figura al primo posto con ben 75 domande arrivate sul tavolo delle autorità italiane. Se la guida alpina ha tagliato il nastro del primo rilascio, spetta però ai fisioterapisti il primato della professione con il maggior numero di richieste.

Per richiedere la tessera professionale europea, il professionista deve collegarsi a ECAS, il servizio di autenticazione della Commissione europea e seguire la procedura indicata. Sul sito di Your Europe, oltre ad altre informazioni sulla tessera, è anche possibile verificare i documenti necessari per poter svolgere la professione in un altro Paese UE, le tariffe applicate e tempi e modalità della procedura una volta che viene presentata la domanda.

Link correlati:
Lancio della tessera professionale europea (19 gennaio 2016)

Consiglio dei Ministri approva la Tessera professionale europea (21 gennaio 2016)

Decreto Legislativo 28 gennaio 2016, n. 15 pubblicato in Gazzetta Ufficiale - Serie Generale n.32 del 9 febbraio 2016 (link a Normattiva)

Fonte: Dipartimento Politiche Europee - Presidenza del Consiglio dei Ministri

Chiara Vari

(10 febbraio 2016)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e, se possibile, link a pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

7 ottobre 2015
Parlamento Europeo | L'Italia ha chiesto l'intervento del FEG per aiutare 184 lavoratori con maggiori difficoltà a trovare nuovi posti di lavoro.

 
 
Condividi la notizia

21 settembre 2015
Unione Europea | I Giudici hanno esaminato il caso di lavoratori senza luogo fisso di esercizio dell'attività, dopo la decisione della proprietà di chiudere gli uffici regionali.

 
 
Condividi la notizia

8 novembre 2014
Ufficio europeo di selezione del personale | I concorsi per lavorare nelle agenzie dell'Unione Europea mirano alla copertura di vari posti, con contratto permanente. Nell'articolo le posizioni ricercate.

 
 
Condividi la notizia

25 gennaio 2016
INPS | Pubblicati i moduli per il lavoratore distaccato e per chi svolge la propria attività di lavoro in più Stati UE.

 
 
Condividi la notizia

12 dicembre 2014
Senato della Repubblica | Il Servizio studi del Senato ha pubblicato una Nota sulla sentenza della Corte di Giustizia del 26 novembre 2014 sulla successione dei contratti di lavoro a tempo determinato per il personale docente e ATA della scuola.

 
 
Condividi la notizia

2 giugno 2014
Lavoro | La commissione europea si esprime sulle riforme nel nostro Paese e su emergenza lavoro.

 
 
Condividi la notizia

20 maggio 2014
Politiche agricole | L'’Italia alla Commissione UE chiede di favorire i giovani superando il vincolo del 10% per gli aiuti di stato per l'acquisto della terra

 
 
Condividi la notizia

29 giugno 2015
Lavoro | La Giunta regionale ha previsto 5 milioni per finanziare le imprese lucane che assumeranno o stabilizzeranno i propri lavoratori entro il 31 dicembre 2015.

 
 
Condividi la notizia

26 novembre 2014
Corte di giustizia UE | Per la Corte di giustizia UE "la normativa italiana sui contratti di lavoro a tempo determinato nel settore della scuola è contraria al diritto dell’Unione".

 
 
Condividi la notizia

13 aprile 2016
DIRETTIVA COMUNITARIA | I nuovi strumenti normativi europei imposti agli Stati membri per prevenire e contrastare il riciclaggio ed il terrorismo.

 
 
Condividi la notizia

19 luglio 2014
Beni Culturali | Il Ministro Franceschini ha presentato il piano d'azione per l'accelerazione del "Grande Progetto Pompei".

 
 
Condividi la notizia

2 febbraio 2016
Decreto flussi 2016 | Poco più di trentamila gli stranieri ammessi in Italia per motivi di lavoro subordinato e autonomo.

 
 
Condividi la notizia

4 gennaio 2015
Unione Europea | Nessun principio generale del diritto dell'Unione vieta discriminazioni fondate sull'obesità, tuttavia questa rientra nella nozione di "handicap" se impedisce, a talune condizioni, la piena ed effettiva partecipazione della persona alla vita professionale su base di uguaglianza con gli altri lavoratori. La sentenza UE.

 
 
Condividi la notizia

8 agosto 2015
contributi | Il Ministero del Lavoro eroga aiuti. L'elenco dei contributi per i Comuni con meno di 5.000 abitanti.

 
 
Condividi la notizia

30 marzo 2016
Ammortizzatori sociali | La circolare del Ministero del Lavoro con i chiarimenti sulla durata del trattamento.

 
 
 
 
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.