Condividi la notizia

Jobs act

Ammortizzatori sociali: 370 milioni per le aree di crisi e i lavoratori stagionali

La riunione tecnica del Ministero del Lavoro sugli interventi urgenti a favore del lavoro.

Il Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, ha incontrato i rappresentanti delle Regioni e di Cgil, Cisl e UIL per la riunione tecnica dedicata agli interventi urgenti a favore del lavoro da inserire nel primo correttivo al Jobs act.  

Diversi i fronti su cui si intende intervenire senza attendere i tempi della legge di stabilità.  

Il primo riguarda gli ammortizzatori sociali per le aree di crisi complessa, ambiti territoriali con caratteristiche definite dalla legge in cui sono in corso processi di industrializzazione che necessitano di una particolare attenzione e sostegno. In questo ambito, l'obiettivo del Governo è garantire la continuità delle prestazioni ai lavoratori in CIGS che concludono la copertura entro il 2016, ovvero persone collegate ancora all'impresa in CIGS che dovrebbero passare alla NASPI. Per questa categoria di lavoratori, in deroga a quanto previsto dall'ordinamento, si prevede di estendere per ulteriori 12 mesi la CIGS, qualora l'impresa presenti un piano dedicato al recupero occupazionale(che può essere anche una estensione di quello precedente) concordato tra il Ministero del Lavoro, il Ministero dello Sviluppo economico e la Regione. 

Le risorse dedicate a questa misura, già disponibili nel bilancio del Ministero del Lavoro, ammontano a 85 milioni di euro. Per garantirne una equa distribuzione su tutto il territorio nazionale, saranno ripartite sulla base delle richieste che le Regioni, d'intesa con le parti sociali, dovranno far pervenire al Ministero in relazione alle particolari situazioni di crisi rilevabili.

Il secondo intervento, sempre nell'ambito delle aree di crisi complessa, è dedicato alle persone che nell'arco del 2016 hanno già concluso la fase di mobilità o ASPI.  Queste potranno beneficiare di un intervento di tipo sociale con 500 euro al mese per 12 mesi, a patto che si rendano disponibili ad interventi di politiche attive promossi dalla Regione.  Su questo fronte le risorse impegnate ammontano a 150 milioni di euro. Per poter attivare la misura, le regioni interessate si dovranno impegnare a contribuire investendo almeno un 20% di quanto ripartito a livello territoriale su interventi di politiche attive.

Infine, le misure che riguardano i lavoratori stagionali ricorrenti del turismo e termalismo, per i quali è previsto l'incremento di un mese di NASPI in più fino ad un massimo di 4, qualora abbiano avuto rapporti di lavoro stagionale per almeno 3 anni negli ultimi 4 anni, a fronte di uno stanziamento nel bilancio del Ministero del Lavoro pari a 135 milioni di euro

Ulteriori risorse, ancora in corso di quantificazione, saranno messe in campo per sostenere le aree terremotate, nell'ambito di un intervento complessivo finalizzato a: evitare conseguenze dovute ad eventuali omissioni o vincoli legali; favorire la concessione o l'estensione degli ammortizzatori sociali per i lavoratori delle aziende del territorio; affrontare i particolari casi sociali insieme ad altri ministeri, come quello delle risorse agricole, anche in considerazione delle caratteristiche del tessuto produttivo, prevalente concentrato nel campo dell'agricoltura.

Fonte: Ministero del Lavoro, comunicato del 6 settembre 2016

La Direzione

(7 settembre 2016)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

6 ottobre 2015
Jobs Act | Fornite le indicazioni sulle modifiche in materia di causali d'intervento, durata del trattamento e nuova procedura amministrativa per la concessione del trattamento straordinario d'integrazione salariale.

 
 
Condividi la notizia

20 giugno 2015
riforma del lavoro | Intervento del Ministero del Lavoro sul decreto semplificazioni del Jobs Act.

 
 
Condividi la notizia

7 marzo 2015
Riforma Lavoro | In vigore i primi due decreti attuativi del Jobs Act. Il d.lgs. n. 22/2015 e il d.lgs. n. 23/2015 ambedue in attuazione della legge n.183/2014

 
 
Condividi la notizia

12 luglio 2016
Ammortizzatori sociali | Le indicazioni applicative nella circolare n. 2 del 11 luglio 2016 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

 
 
Condividi la notizia

17 gennaio 2015
Riforma del Lavoro | Celebrati dal Ministro del Lavoro i primi quindici anni della Facoltà di Economia di Roma dell'Università Cattolica.

 
 
Condividi la notizia

23 maggio 2016
Ministero del Lavoro | Dai contratti a termine alle attività stagionali, dagli incentivi ai giovani genitori agli esoneri contributivi per nuove assunzioni e tanto altro.

 
 
Condividi la notizia

13 settembre 2014
Ammortizzatori sociali | Il Ministero del Lavoro chiarisce con una propria Circolare i nuovi criteri di concessione degli Ammortizzatori sociali.

 
 
Condividi la notizia

9 novembre 2015
Sostegno al reddito | Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha emanato la Circolare n. 30 del 9 novembre 2015, nella materia di cui al D.Lgs. n. 148 del 2015.

 
 
Condividi la notizia

14 giugno 2015
Consiglio dei Ministri | Due provvedimenti sono stati adottati in via definitiva; gli altri quattro "in esame preliminare'.

 
 
Condividi la notizia

3 dicembre 2014
Riforme | Con 166 voti favorevoli, 112 contrari e 1 astenuto, l'Assemblea ha approvato in via definitiva il disegno di legge rinnovando la fiducia al Governo.

 
 
Condividi la notizia

27 agosto 2014
Organizzazione Dicasteri | Dal 9 settembre parte la nuova architettura del Dicastero del Lavoro. Soppresse le Direzioni regionali che verranno sostituite da 4 Direzioni interregionali del Lavoro. Nuovo organigramma per l'amministrazione centrale e territoriale.

 
 
Condividi la notizia

5 luglio 2016
Welfare | Firmato il Protocollo d'Intesa. Al via la collaborazione sinergica diretta a diffondere il patrimonio informativo, anche attraverso progetti sperimentali, in materia di politiche sociali e del lavoro.

 
 
Condividi la notizia

16 novembre 2016
Rai3 | Venti puntate, in onda tutte le domeniche alle 13:00, la trasmissione - in un percorso parallelo tra attualità e futuro - descriverà l'Italia delle eccellenze, dell'artigianato e dei distretti industriali, l'Italia delle start-up e delle scuole di formazione, l'Italia di chi è alla ricerca di un lavoro.

 
 
Condividi la notizia

30 marzo 2016
Ammortizzatori sociali | La circolare del Ministero del Lavoro con i chiarimenti sulla durata del trattamento.

 
 
Condividi la notizia

2 febbraio 2016
Decreto flussi 2016 | Poco più di trentamila gli stranieri ammessi in Italia per motivi di lavoro subordinato e autonomo.

 
 
 
 
 
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.