Condividi la notizia

Fecondazione eterologa

Giudice di Bologna: "nessun vuoto normativo che impedisce di procedere"

Bocciata, in sostanza, la tesi del Ministro della Salute Lorenzin (nella foto), che ritiene debba intervenire il Parlamento dopo la decisione della Consulta sulla legge 40.

La Consulta, lo scorso mese di aprile, ha giudicato incostituzionale il divieto alla fecondazione eterologa, cioè “il divieto del ricorso ad un donatore esterno di ovuli o spermatozoi nei casi di infertilità assoluta”, contenuto nella c.d. “legge 40”.

Il Ministro della salute Lorenzin il mese scorso aveva portato in Consiglio dei Ministri una bozza di decreto legge per “regolamentare la materia”, ma le forti contrapposizioni emerse all’interno dell’Esecutivo hanno consigliato il Ministro di ritirare la proposta, per rimettere la materia alla “decisione sovrana del Parlamento”, con un conseguente allungamento dei tempi.

Beatrice Lorenzin, infatti, aveva fatto chiaramente intendere che “in una situazione di vuoto normativo” non sarebbe stato possibile “ricorrere alla fecondazione eterologa”. Qualche giorno dopo, tuttavia, è intervenuto nel dibattito il Presidente della Corte Costituzionale Giuseppe Tesauro, che in una breve dichiarazione ha chiarito che, dopo la sentenza della Consulta, “non esiste allo stato alcun vuoto normativo che impedisca ad una coppia di procedere immediatamente all’eterologa”, ovviamente nei limiti della legislazione sanitaria vigente.

Si era subito schierato con lui il prof. Stefano Rodotà; ed anche il Presidente della Regione Toscana Rossi aveva fatto sapere di voler procedere con le dovute autorizzazioni per i centri della sua regione.

E’ di ieri la notizia che il dr. Antonio Costanzo, giudice della prima sezione civile del Tribunale di Bologna, ha accolto il ricorso presentato da due coppie prima della sentenza del Corte Costituzionale; ricorso che era rimasto “congelato” per quattro anni, proprio in attesa della pronuncia della Consulta. Ne dà notizia TMnews.

In sostanza, in questo primo provvedimento emesso in questa delicatissima materia da un giudice italiano, si stabilisce che -dopo la sentenza della Corte Costituzionale- “non c’è nessun vuoto normativo che impedisce di procedere”. Come ha dichiarato uno dei legali delle coppie interessate, “l’eterologa si può fare. Ci sono i tempi tecnici. Probabilmente già a settembre. So che diversi centri in Italia si stanno allertando per arrivare preparati”.

In proposito, l’Assessore alle Politiche per la Salute dell’Emilia-Romagna, Carlo Lusenti, ha dichiarato di aver sollecitato la Commissione Salute della Conferenza delle Regioni, “per definire norme tecniche comuni da adottare entro i primi di settembre”.

Moreno Morando

(19 agosto 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

2 luglio 2015
Ministero della Salute | Il Ministro Beatrice Lorenzin ha firmato il decreto di aggiornamento che entrerà in vigore con la pubblicazione in G.U.

 
 
Condividi la notizia

21 luglio 2014
Salute | Sono tre le prime coppie italiane, tutte a Roma, che hanno ottenuto una gravidanza con la fecondazione eterologa.

 
 
Condividi la notizia

9 agosto 2014
Scambio di embrioni | I due bambini concepiti in provetta a seguito dello scambio di embrioni al Pertini di Roma sono nati

 
 
Condividi la notizia

12 luglio 2014
Servizio Sanitario Nazionale | Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha illustrato con grande soddisfazione i "pilastri fondanti" del nuovo Patto per il Servizio Sanitario Nazionale.

 
 
Condividi la notizia

12 settembre 2015
Ministero della Salute | Il Ministro Beatrice Lorenzin si aspetta molto da questa iniziativa, per portare a termine la missione che si sono date Agenas, Anac e Dicastero”.

 
 
Condividi la notizia

24 novembre 2015
Ministero della Salute | il Ministro Beatrice Lorenzin, commentando i dati, ha evidenziato la necessità di focalizzare il lavoro sul rispetto dei Livelli essenziali di assistenza nel Centro Sud”.

 
 
Condividi la notizia

13 settembre 2014
Sanita' e spending review | Beatrice Lorenzin ha puntato il dito contro i cattivi "manager, direttori generali, direttori sanitari, primari, assessori regionali alla salute".

 
 
Condividi la notizia

9 settembre 2014
Ministero della Salute | Lo ha chiarito il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che ha firmato nei giorni scorsi le nuove Linee guida di indirizzo in materia di certificati medici.

 
 
Condividi la notizia

16 ottobre 2015
Ministero della Salute | Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto Legislativo in materia, in recepimento della Direttiva UE.

 
 
Condividi la notizia

29 agosto 2014
Tribunale per i Minorenni di Roma | La bimba di 5 anni - figlia di una delle due conviventi, grazie alla procreazione assistita eterologa - e' stata adottata dalla compagna della madre.

 
 
Condividi la notizia

26 settembre 2014
Conferenza delle regioni | Chiamparino: "E' stata definita una tariffa unica" per tutte le regioni. Fa eccezione la Lombardia che farà pagare interamente il costo della fecondazione.

 
 
Condividi la notizia

11 settembre 2014
Spending review | Il Governo (nella foto, Renzi incontra i rappresentanti delle regioni) ha smentito, precisando tuttavia che "nessuno vuole gli sprechi".

 
 
Condividi la notizia

23 agosto 2015
Ministero della Salute | Nello specifico, il divieto riguarda i preparati che contengono i seguenti principi attivi: triac, clorazepato, fluoxetina, furosemide, metformina, buproprione e topiramato.

 
 
Condividi la notizia

29 maggio 2014
SANITA' | Un miliardo e 200 milioni per aver danneggiato il Sistema sanitario nazionale con un accordo per commercializzare un farmaco costoso al posto di uno più economico

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.