Condividi la notizia

Ministero della Salute

Programma nazionale esiti 2015: progressivo miglioramento della qualità delle cure

il Ministro Beatrice Lorenzin, commentando i dati, ha evidenziato la necessità di focalizzare il lavoro sul rispetto dei Livelli essenziali di assistenza nel Centro Sud”.

Il Ministero della Salute richiama l’attenzione sul progressivo miglioramento della qualità delle cure, in particolare nell’area ortopedica e chirurgica, una riduzione di ricoveri e interventi ad alto rischio di inappropriatezza per condizioni come la broncopneumopatia cronica, le complicanze del diabete negli adulti, asma e gastroenterite nei bambini e interventi di tonsillectomia.

Resistono, tuttavia, disomogeneità nell’efficacia e nell’appropriatezza delle cure tra Regioni e tra aree geografiche e ospedali. E' quanto risulta dal Piano Nazionale Esiti 2015, presentato a Roma presso il Dicastero.

"Il divario tra le regioni del nord e quelle del sud per quanto riguarda la sanità è ancora troppo forte" – ha detto il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, commentando i dati del programma nazionale Esiti - Dobbiamo focalizzare il nostro lavoro sul rispetto dei Livelli essenziali di assistenza nel Centro Sud”.

Il Programma nazionale esiti è un’attività istituzionale del Servizio sanitario italiano e fornisce valutazioni comparative a livello nazionale sull’efficacia, la sicurezza, l’efficienza e la qualità delle cure prodotte nell’ambito del SSN.

PNE è sviluppato da Agenas per conto del Ministero della Salute e, com’è noto, non produce classifiche, graduatorie o giudizi, ma rappresenta un prezioso strumento operativo a disposizione delle regioni, delle aziende e degli operatori per il miglioramento delle performance e per l’analisi delle criticità, attraverso attività di audit.

Per saperne di più:

Sintesi risultati PNE 2015 

Sito PNE 2015

Guida alla lettura del sito PNE 2015 

Fonte: Ministero della Salute

 

Moreno Morando

(24 novembre 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

12 luglio 2014
Servizio Sanitario Nazionale | Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha illustrato con grande soddisfazione i "pilastri fondanti" del nuovo Patto per il Servizio Sanitario Nazionale.

 
 
Condividi la notizia

12 settembre 2015
Ministero della Salute | Il Ministro Beatrice Lorenzin si aspetta molto da questa iniziativa, per portare a termine la missione che si sono date Agenas, Anac e Dicastero”.

 
 
Condividi la notizia

28 aprile 2014
Decreto competitività | La politica sanitaria la fa il Ministero della Salute insieme alle Regioni e non il Ministero dell'Economia.

 
 
Condividi la notizia

29 maggio 2014
SANITA' | Un miliardo e 200 milioni per aver danneggiato il Sistema sanitario nazionale con un accordo per commercializzare un farmaco costoso al posto di uno più economico

 
 
Condividi la notizia

2 luglio 2015
Ministero della Salute | Il Ministro Beatrice Lorenzin ha firmato il decreto di aggiornamento che entrerà in vigore con la pubblicazione in G.U.

 
 
Condividi la notizia

12 febbraio 2017
Sanità | Le FAQ predisposte dal Ministero della Salute, Istituto superiore di sanità (ISS) e Agenzia italiana del farmaco (AIFA).

 
 
Condividi la notizia

9 settembre 2014
Ministero della Salute | Lo ha chiarito il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che ha firmato nei giorni scorsi le nuove Linee guida di indirizzo in materia di certificati medici.

 
 
Condividi la notizia

24 aprile 2015
Gazzetta Ufficiale | Assunzioni con contratto a tempo indeterminato entro il 31 dicembre 2018.

 
 
Condividi la notizia

28 settembre 2014
Speculazioni nella Sanità | Cassino, al San Raffaele accertato un danno erariale di €euro 41.492.909,13 per il Servizio Sanitario Nazionale e il Servizio Sanitario Regionale - A.u.s.l. di Frosinone.

 
 
Condividi la notizia

3 novembre 2016
consultazione on line | L'Anac intende acquisire da parte di tutti i soggetti interessati ogni osservazione ed elemento utile per la elaborazione del documento definitivo.

 
 
Condividi la notizia

23 agosto 2015
Ministero della Salute | Nello specifico, il divieto riguarda i preparati che contengono i seguenti principi attivi: triac, clorazepato, fluoxetina, furosemide, metformina, buproprione e topiramato.

 
 
Condividi la notizia

28 giugno 2014
Ministero del Lavoro e Politiche sociali | Il servizio sanitario nazionale assolve i propri pagamenti e possono svolgere appalti dei servizi solo se si certifica la regolarità contributiva con l'Empam.

 
 
Condividi la notizia

26 novembre 2015
Agenzia delle Entrate | In particolare, la Ris. n. 98/E 2015 riguarda i dottori di medicina generale operanti con il Servizio Sanitario Nazionale, che si collocano in una posizione intermedia fra quella professionale e quella parasubordinata.

 
 
Condividi la notizia

14 maggio 2017
Salute | Avviso per i consumatori. L'insorgenza di focolai di sindrome sgombroide nel comunicato del Ministero della Salute Spagnolo.

 
 
Condividi la notizia

13 aprile 2014
Finanziamenti alla Sanità | Sono 134.747 i lavoratori stranieri occupati irregolarmente in Italia che nel corso del 2012 hanno usufruito della procedura di emersione e relativamente ai quali il Ministero del Lavoro ha provveduto a distribuire alle Regioni nuovi finanziamenti alla Sanità

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.