Condividi la notizia

Consiglio dei Ministri

Renzi alle prese con Giustizia, Scuola e "sblocca Italia"

Il Premier portera' domani all'attenzione del CdM una serie di riforme per la cui attuazione ci sarebbero problemi di copertura finanziaria.

Pare proprio che non ci sia nulla che possa scoraggiare Matteo Renzi nel cammino intrapreso per “cambiare il Paese”, come spesso lui ama ripetere. Ci sono davanti giorni cruciali ed anche densi di insidie, ma il Premier non si ferma davanti a niente ed, anzi, se qualcuno “cerca di bloccare la sua azione d’attacco”, lui non fa altro che rilanciare la palla ancora più avanti.

Domani in Consiglio dei Ministri ci sono dei veri e propri “macigni” da spostare. Se qualcuno (leggasi Padoan), sullo “sblocca-Italia”, fa sapere che non ci sono coperture finanziarie per attuare tutto quello che è stato messo in agenda per rilanciare, prima di tutto, i cantieri e l’edilizia: nessun problema; il Presidente del Consiglio fa dire al Ministro Lupi che “le coperture si troveranno nella Legge di Stabilità e con la spending review”.

Contemporaneamente, Renzi riceve a Palazzo Chigi il leader della Fiom-Cgil Maurizio Landini (che non si può proprio definire un “amico” di Susanna Camusso”) per “fare il punto sulle crisi industriali” nel settore della siderurgia (Terni, Piombino ed Ilva; e per parlare anche di Termini Imerese ed Alcatel. Ne dà notizia TMnews.

Il Premier ha sempre definito la riforma della Giustizia un’assoluta priorità, soprattutto per un Paese “bloccato” come il nostro. In vista del CdM di domani il Ministro Andrea Orlando ha continuato i suoi incontri, ma ha trovato un’inattesa difficoltà da parte dei colleghi di maggioranza del Nuovo Centrodestra.

A quanto pare ci sono problemi su “impugnazioni, prescrizione ed intercettazioni; infatti, le soluzioni previste nella bozza messa a punto da Orlando non sembrano andare a genio al partito di Alfano.

Anche su questo punto, Matteo Renzi non si fa impressionare da questi giochi delle parti (fonti di governo, infatti, hanno fatto sapere che “è normale che il NCD rivendichi alcune battaglie che il centrodestra porta avanti da vent’anni) ed, anzi, anche in questo caso la risposta è un lancio lungo in avanti  di una cinquantina di metri; vale a dire: “il nostro obiettivo è dimezzare entro i mille giorni l’arretrato del civile e garantire il processo civile in primo grado in un anno, anziché tre come oggi”, ha spiegato su twitter Renzi, sottolineando che lui vuole dimezzare le “ferie” a giudici ed avvocati.

Attualmente, infatti,  i “termini feriali” vanno dal primo agosto al 15 settembre, ma il Premier li vuole ridurre a “20 giorni”. Naturalmente, qualcuno potrebbe anche chiedersi : ma questo cosa c’entra con i problemi posti dal NCD sulle questioni della riforma che riguardano la procedura penale? Per la verità, non c’entra nulla : né col processo civile, né con i termini feriali di cui ha “twittato” il Premier.

In Consiglio dei Ministri si parlerà anche di riforma della Scuola. Il Ministro Stefania Giannini, al Meeting di Rimini, aveva parlato di “stabilizzare” un gran numero di precari; ed immediatamente, fonti del MEF, hanno fatto sapere che i soldi non ci sono. Qualcuno ha parlato di 1,5 miliardi; ieri sera al TG de la 7 Mentana ha parlato addirittura di “3 miliardi di euro”.

In realtà, con la stabilizzazione si risparmierebbero una parte delle spese per le supplenze; tuttavia, la questione non riguarda solo l’aspetto economico: se si vuole rivoluzionare la Scuola, come ha detto il Presidente del Consiglio, con quale tipo di insegnanti e con quale tipo di formazione lo si vuol fare? Con quello che si è fatto fino ad ora, cioè con “formazione ed aggiornamento” non obbligatori? E l’inglese? E l’informatica? Siamo preparati per cambiare marcia su questo terreno? Di tutto questo, in realtà, non si sa nulla.

In ogni caso, ieri Il Premier  ha annunciato, con tutto l’ottimismo di cui è capace, che “saranno assunti 100.000 insegnanti precari”. Si riferiva, probabilmente, alla possibilità di scorrere le graduatorie in essere e di fare un concorso per altri 50.000 docenti circa. Non si sa, peraltro, se ci sono i fondi e se qualcuno si è posto il problema della stabilizzazione di un nucleo di “formatori”, la cui formazione non è “testata” per essere posti alla guida di un  un “sistema” che dovrebbe essere rivoluzionato.

Pare invece ormai risolta a favore di Renzi la contrapposizione fra gli Stati membri che impediva la nomina di Federica Mogherini alla carica di Alto Rappresentante per la Politica Estera dell’Unione Europea. Il nostro Ministro degli Esteri, quasi sicuramente, dovrebbe sostituire la britannica Lady Ashton, di cui in verità nessuno ricorderà nulla, proprio perché non ha fatto, né rappresentato alcunchè.

Speriamo tutti, ovviamente, che Federica Mogherini faccia molto meglio; in fondo, è come arrivare a sostituire un allenatore di una buona squadra che nella stagione precedente si era classificata all’ultimo posto in classifica: difficile fare peggio.

 

Moreno Morando

(28 agosto 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

12 agosto 2014
Governo | C'è tempo fino al 31 agosto 2014 per partecipare alle consultazioni pubbliche sulle linee guida dello "Sblocca Italia" e della riforma della Giustizia.

 
 
Condividi la notizia

28 agosto 2014
Scuola | Si parla di "rischio ingolfamento", essendoci gia' la Giustizia e lo "sblocca Italia" all'ordine del giorno. Piu' probabile che ci siano problemi di copertura

 
 
Condividi la notizia

27 giugno 2014
Giustizia | Nel corso di un incontro con l'Associazione Nazionale Magistrati il Ministro Andrea Orlando ha chiarito che nel progetto di riforma della Giustizia non sarà prevista alcuna riduzione dell'uso delle intercettazioni.

 
 
Condividi la notizia

1 agosto 2014
Spending Review | Dopo lo sfogo di Cottarelli che denunciava spese non controbilanciate da reali risparmi il premier Renzi chiarisce che la spending review si farà anche senza il commissario.

 
 
Condividi la notizia

28 giugno 2014
Governo | L'esecutivo convocato per lunedi' 30 giugno dovra' affrontare varie questioni, ma nell'elenco diramato dalla Presidenza del Consiglio non si fa cenno alla questione piu' delicata, sulla quale ha lavorato a lungo il ministro Orlando

 
 
Condividi la notizia

30 giugno 2014
Consiglio dei Ministri | Nella conferenza stampa organizzata dopo la riunione dell'Esecutivo, il Presidente del Consiglio ha parlato delle questioni scottanti delle intercettazioni e della responsabilita' civile dei magistrati. la Concordia sara' smantellata a Genova.

 
 
Condividi la notizia

26 agosto 2014
Riforma della Scuola | Il Ministro Stefania Giannini (nella foto) ha annunciato una "rivoluzione" che dovrebbe portare alla stabilizzazione di 100.000 precari.

 
 
Condividi la notizia

10 agosto 2015
MIUR | I dati emergono dall'Anagrafe presentata in conferenza stampa dal Ministro Stefania Giannini che ha annunciato l'imminente investimento di 23 milioni di euro per l'avvio di 113 nuovi cantieri.

 
 
Condividi la notizia

2 maggio 2014
Beni culturali | Ministro Franceschini: gli accorpamenti porteranno razionalizzazione e maggiore efficienza nel rapporto con i cittadini

 
 
Condividi la notizia

29 agosto 2014
Consiglio dei Ministri | Nella consueta conferenza stampa dopo il CdM il Premier ha esposto le linee guida per lo sblocco delle grandi opere e per riformare la Giustizia civile e penale

 
 
Condividi la notizia

8 settembre 2014
economia | Cottarelli: "La revisione della spesa non è una maratona, piuttosto una staffetta da percorrere in 1000 giorni per giungere a 20 miliardi di tagli. Necessario introdurre sanzioni."

 
 
Condividi la notizia

27 maggio 2014
Consiglio di Stato | Deficit di bilancio, insolvenza e riduzione stipendi colpiscono anche i dipendenti della Direzione Investigativa Antimafia. Il giudice conferma la legittimità dei tagli ai salari accessori.

 
 
Condividi la notizia

10 aprile 2016
Pubblica amministrazione | Unificati i cinque Centri di Elaborazione Dati del DAG per la razionalizzazione, risparmio e innovazione nell’IT.

 
 
Condividi la notizia

15 marzo 2016
Presidenza italiana | Il Ministro della giustizia italiano, On.le Andrea Orlando, presiederà domani la Conferenza Ministeriale OCSE anticorruzione.

 
 
Condividi la notizia

1 settembre 2015
Giustizia-Anci | Siglato un Accordo quadro tra il Guardasigilli Andrea Orlando ed il Presidente dell'associazione Piero Fassino.

 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.