Condividi la notizia

Spending Review

Renzi su Cottarelli: la spending review si farà anche senza di lui

Dopo lo sfogo di Cottarelli che denunciava spese non controbilanciate da reali risparmi il premier Renzi chiarisce che la spending review si farà anche senza il commissario.

"Faremo anche senza di lui" così Renzi ha commentato l'uscita di Cottarelli sulle "spese pazze", ossia quelle spese giustificate con un futuro presunto taglio della spesa che finiscono soltanto col duplicarne il peso. La risposta del Premier allo sfogo, peraltro circostanziato, del Commissario per la spending review non si è fatta attendere: "Io non so quel che farà Cottarelli, lo rispetto, lo stimo e farà quel che crede, ma la revisione della spesa la faremo anche senza di lui. La revisione della spesa c'è, chiunque ci sia come commissario, questo o un altro. Il punto è quale revisione della spesa faremo. Perché con i 16 miliardi che stanno nella revisione della spesa siamo al 2,3%, non al 3%".

Secondo Renzi "i numeri non sono un problema" ma "La vera questione che abbiamo di fronte è non incaponirsi su una virgola perché c'è la grande questione della priorità della politica, che o riprende spazio e fa il suo mestiere o nessuno di noi ha un ruolo. Se riusciamo a essere coerenti con questo mandato il 40% è coerente. Ma se deleghiamo ai tecnici il compito di governare discutendo di una poltrona o due abbiamo perso la scommessa e anche l'elettorato".

Il ministro Gian Carlo Padoan preferisce la via del silenzio: "Non c'entro niente con quest'argomento.". Ma, aggiunge: "La situazione economica in Italia e nella Ue è meno favorevole di quello che speravamo a inizio anno e richiede un maggiore sforzo per la crescita e il consolidamento dei conti pubblici".

Cottarelli il cui mandato scade il 31 ottobre prossimo non ha commentato le voci che lo davano per dimissionario: "Il lavoro continua, non ho niente da segnalare". Il lavoro della commissione sulla spending review resta, tuttavia, ad oggi inattuato. Probabilmente non per volontà dello stesso Cottarelli che con il suo post sugli eccessi di spesa ha inteso rispondere ad un provocatorio editoriale apparso sul Corriere il 30 luglio scorso a firma di Francesco Giavazzi. Nell'editoriale, fra l'altro, si paragonava Cottarelli al commissario Cantone: "Di fronte alla rapidità con cui si è mosso Cantone, ci si chiede a che punto sia il lavoro dell’altro commissario, Carlo Cottarelli, incaricato di individuare aree in cui ridurre la spesa pubblica, sprechi che spesso vanno a braccetto con la corruzione. Si pensi ad esempio alla sanità e a ciò che spesso si cela dietro le ampie differenze nei prezzi pagati da diversi ospedali per i medesimi strumenti. Da mesi non se ne sa più nulla. Le capacità della persona sono eccellenti. Forse che la sua scarsa incisività, per usare un eufemismo, dipenda dal fatto che i tagli sono una scelta politica?".

Ecco, Cottarelli ha risposto proprio a quest'ultimo quesito. 

Francesco Colafemmina

(1 agosto 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

8 settembre 2014
economia | Cottarelli: "La revisione della spesa non è una maratona, piuttosto una staffetta da percorrere in 1000 giorni per giungere a 20 miliardi di tagli. Necessario introdurre sanzioni."

 
 
Condividi la notizia

27 maggio 2014
Consiglio di Stato | Deficit di bilancio, insolvenza e riduzione stipendi colpiscono anche i dipendenti della Direzione Investigativa Antimafia. Il giudice conferma la legittimità dei tagli ai salari accessori.

 
 
Condividi la notizia

9 settembre 2014
Spending review | Il Premier ha riunito il Ministro dell'Economia Padoan ed il Commissario Cottarelli per mettere a punto il piano d'azione.

 
 
Condividi la notizia

27 agosto 2014
Spending review | Il Commissario alla spending review Carlo Cottarelli ha pubblicato i dati relativi alla verifica sui bilanci del 2012.

 
 
Condividi la notizia

14 maggio 2014
Ballarò | La spending review applicata alla RAI? Un modo per amplificare la concorrenza di Mediaset per Floris, un atto di equità secondo Renzi.

 
 
Condividi la notizia

31 luglio 2014
Spending review | "Una situazione paradossale" così Cottarelli dal suo blog descrive le nuove spese decise sulla scorta di presunti futuri risparmi.

 
 
Condividi la notizia

16 maggio 2014
Economia | Negativi i dati sulla crescita industriale nel primo trimestre del 2014. Il Ministro Padoan twitta: "Teniamo alta la guardia: testa alla crescita, occhi sui conti, cuore all'occupazione".

 
 
Condividi la notizia

12 settembre 2014
Economia | La risposta del ministro dell'economia all'allarme lanciato ieri dalla Bce sui conti dell'Italia.

 
 
Condividi la notizia

17 agosto 2014
Conti pubblici e parametri UE | Il Governo Renzi ha bisogno di tempo; per il Ministro dell'Economia "pochi trimestri non sono sufficienti".

 
 
Condividi la notizia

2 ottobre 2014
Il Premier in aiuto di Hollande | In visita a Londra (nella foto con il Primo Ministro Britannico Cameron), dichiara di rispettare la decisione francese di sforare il tetto del 3% tra deficit e pil

 
 
Condividi la notizia

2 maggio 2014
Beni culturali | Ministro Franceschini: gli accorpamenti porteranno razionalizzazione e maggiore efficienza nel rapporto con i cittadini

 
 
Condividi la notizia

31 marzo 2015
Affari Regionali | Approvato in Conferenza Stato-Città il concorso delle province e delle città metropolitane al contenimento della spesa pubblica. Il comunicato del Sottosegretario Bressa.

 
 
Condividi la notizia

2 settembre 2014
Spending review | Il Commissario Straordinario per i tagli e la revisione della spesa pubblica ha illustrato le sue proposte sulle società partecipate.

 
 
Condividi la notizia

6 agosto 2014
Spese pazze | Si va dalle spese pazze per l'energia elettrica a quelle dei contratti per la telefonia mobile delle forze armate. Colpiti dalle lettere dei commissari non solo comuni e amministrazioni provinciali, ma anche ministeri e forze armate.

 
 
Condividi la notizia

17 ottobre 2014
Spending review | Prima di tornare al Fondo Monetario Internazionale, il Commissario ha denunciato di aver trovato le piu' grandi resistenze nei capi di Gabinetto e degli uffici legislativi.

 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.