Condividi la notizia

Hi-Tech

Pechino vuole un sistema operativo fatto in casa

L'idea delle autorita' cinesi e' quella di sostituire i sistemi operativi dei colossi americani Microsoft e Google

La notizia arriva da New York e lo riporta Wall Street Italia. La Cina conta di poter avere a disposizione entro ottobre un nuovo sistema operativo fatto in casa, per contrastare Microsoft, Google e Apple, le grandi corazzate americane dell’hi-tech. La fonte è l’agenzia di stampa del partito comunista cinese Xinhua, poi ripresa anche da Reuters.

Lo “scontro” in atto da tempo tra U.S.A. e Cina per la supremazia a livello industriale e commerciale (con ovvi effetti sui rispettivi dati del Pil), si è ora focalizzata anche sulla tecnologia informatica.

Il Governo di Pechino sta facendo di tutto per aiutare l’industria cinese a recuperare il gap con l’hi-tech statunitense, allo scopo di arrivare infine a sostituire i sistemi finora importati dalle industrie americane del settore, come “Windows” di Microsoft e il sistema operativo per cellulari e tablet di Google “Android” ( da WSI).

L’agenzia Xinhua ha interpellato Ni Guangnan, responsabile della squadra di ricercatori che da circa 5 mesi sta studiando proprio lo sviluppo dei nuovi sistemi operativi  (s.o.) “made in China”.

Il programma prevede che il s. o. creato dai cinesi sia applicato dapprima su dispositivi desktop, per estendersi successivamente a smartphone ed agli altri dispositivi mobili.

Va segnalato che ci sono già altri sistemi operativi creati in Cina, ma si tratta di realizzazioni non reggono il confronto con la tecnologia dei Paesi più avanzati in questi settori. Ora la speranza per Pechino è di poter avere a disposizione entro un paio di mesi questo nuovo s.o. creato in casa, in grado di competere alla pari con i colossi del settore, puntando al suo uso sistematico nel desktop entro 1-2 anni; ed entro 3-5 anni, per quanto riguarda i s.o. mobili.

Si evidenza che la Cina ha già adottato una serie di misure “protezionistiche” vietando “Windows 8”, l’ultimo s.o. di Microsoft; decisione che per prima aveva appunto sollevato i primi sospetti negli U.S.A., sull’intenzione di Pechino di “proteggere le proprie imprese nazionali”. A questo proposito, si evidenzia che Microsoft è stata messa sotto inchiesta per “violazioni antitrust”.

Si sottolinea, inoltre, che da qualche mese il Governo cinese ha annunciato che Google rischiava di realizzare una sorta di “monopolio di fatto” nel settore smartphone in Cina, grazie al suo s.o. mobile Android. Fatto che, secondo Pechino, avrebbe danneggiato alcune società locali.

Vedremo come andrà a finire questo ennesimo “scontro all’arma bianca” fra Cina e Stati Uniti, per aggiudicarsi la supremazia mondiale anche nel settore hi-tech.

 

 

 

Moreno Morando

(28 agosto 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

18 agosto 2014
Economia globale | Nella classifica delle piu' grandi imprese del mondo, ai primi posti troviamo tre banche di Pechino.

 
 
Condividi la notizia

25 settembre 2014
Corte di Cassazione | Chi acquista un pc nuovo può rifiutare di utilizzare il sistema operativo Windows preinstallato e gli utenti hanno diritto a chiedere un rimborso al produttore, previa disinstallazione.

 
 
Condividi la notizia

29 settembre 2014
Tecnologia | Imminente l'azione dell'Unione Europea contro l'evasore fiscale Apple. Attesi anche provvedimenti che colpiscono Google Starbucks e Fiat.

 
 
Condividi la notizia

14 settembre 2015
Istat | Disponibile per Android su Google Play Store e per iOS su Apple Store, rende accessibili da smartphone e tablet servizi oggi disponibili solo tramite la funzione "Rivaluta".

 
 
Condividi la notizia

16 ottobre 2015
Novità per semplificare | Inoltre c'è la possibilità di inserire richieste tramite autenticazione con PIN e attivare un sollecito.

 
 
Condividi la notizia

29 aprile 2014
Opportunità | Google assume personale in Italia e cerca candidati con ottima conoscenza dell’italiano per le proprie sedi in Europa.

 
 
Condividi la notizia

28 dicembre 2014
Garante per la protezione dei dati personali | L'Autorità in due casi su nove ha prescritto a Google di deindicizzare le url segnalate.

 
 
Condividi la notizia

2 gennaio 2015
Garante per la protezione dei dati personali | Il nuovo servizio di Google Street View dovrà segnalare la presenza delle apparecchiature fotografiche.

 
 
Condividi la notizia

11 maggio 2014
Reati fiscali | Mentre Equitalia insegue commercianti, artigiani e piccoli imprenditori il colosso di Cupertino "eluderebbe" legalmente il fisco italiano.

 
 
Condividi la notizia

1 ottobre 2014
Lavoro | La famosa azienda di Cupertino alla ricerca di nuova forza lavoro per le sedi italiane. All'interno dell'articolo tutte le figure professionali richieste.

 
 
Condividi la notizia

24 ottobre 2018
Antitrust | Aggiornamenti software hanno procurato gravi inconvenienti e ridotto funzionalità.

 
 
Condividi la notizia

30 settembre 2014
De-indicizzazione | Dopo la sentenza sul diritto all'oblio della Corte di Giustizia dell'UE che ha riconosciuto il diritto ad essere "de-indicizzati", le Autorità Ue Garanti della privacy hanno deciso di elaborare criteri comuni per gestire i ricorsi e i reclami presentati da utenti che si sono visti opporre un rifiuto dal colosso internet.

 
 
Condividi la notizia

15 giugno 2014
RICHIAMI APPLE | La campagna avviata in 37 Paesi Italia compresa. Da cambiare gli alimentatori distribuiti tra ottobre 2009 e settembre 2012 con iPhone 3GS, iPhone 4 e iPhone 4s.

 
 
Condividi la notizia

7 dicembre 2014
Mercato unico digitale europeo | Separazione dei motori di ricerca dalle attività commerciali, l'intervista ai deputati Schwab e Tremosa sulla risoluzione non vincolante approvata dal Parlamento Europeo.

 
 
Condividi la notizia

18 maggio 2014
Antitrust | Controlli sulle app di giochi proposti come gratuiti che, invece, richiedono acquisti successivi per continuare a giocare.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.