Condividi la notizia

MAFIA A ROMA

Una Commissione per far luce sulla criminalità romana

Infiltrazioni mafiose in Campidoglio, il ministro Alfano ha dato pieni poteri di accesso agli atti del Comune di Roma al prefetto Giuseppe Pecoraro.

Associazione per delinquere di stampo mafioso, 39 ordinanze di custodia cautelare, un centinaio di indagati, un presunto giro di affari illeciti, di appropriazioni di fondi pubblici, e poi usura, affari con i rifiuti, con l'accoglienza agli extracomunitari, gioco d'azzardo, tangenti e appalti. Ormai quella portata alla luce dall'inchiesta dell'autorità giudiziaria è nota a tutti come la mafia romana.

Un sistema che fa capo ad un ex Nar, con presunti legami con la Banda della Magliana, con ambienti dell'estrema destra romana e chissà con chi altro se lo stesso Massimo Carminati oltre che con noti esponenti degli ambienti bui e criminali, poteva anche vantare frequentazioni “eccellenti”.

Un sistema appunto, sulla cui capacità di penetrare gli uffici dell'amministrazione capitolina adesso dovrà far luce una Commissione ad hoc nominata dal ministro dell'Interno Angelino Alfano che martedì mattina ha ricevuto al Viminale il prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro, delegandogli i poteri di accesso agli atti del Comune di Roma. Come si legge sul sito del dicastero, “spetta infatti al prefetto, ai sensi dell'articolo 143 del testo unico Enti locali, nominare una Commissione d'indagine composta da tre funzionari della pubblica amministrazione.

I componenti della Commissione saranno supportati da un nucleo di esperti appartenenti alle Forze di polizia. La Commissione accederà agli atti del comune per verificarne eventuali possibili forme d’infiltrazione o di condizionamento, di tipo mafioso o similare, tali da compromettere il regolare svolgimento dei servizi ovvero il buon andamento e l'imparzialità dell'amministrazione comunale. La Commissione avrà il termine di tre mesi dalla data di accesso, rinnovabili per una sola volta per ulteriori tre mesi, per rassegnare al prefetto le proprie conclusioni. In seguito il prefetto, entro il termine di 45 giorni dal deposito della relazione, dopo avere sentito il Comitato provinciale ordine e sicurezza pubblica, integrato con la partecipazione del procuratore della Repubblica, invierà al ministro dell'Interno gli esiti degli accertamenti”.

Dagli atti dell'inchiesta emergerebbero, quanto meno, contatti da parte degli arrestati e degli indagati con svariati enti locali, persino al Viminale, alla Prefettura e al Vaticano tramite alcune congregazioni religiose.

Giuseppe Bianchi

(10 dicembre 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

18 novembre 2014
Mafia | Operazione della Procura Distrettuale Antimafia di Milano. Associazione di tipo mafioso, detenzione e porto abusivo di armi, estorsione. Eccezionale il video dei Ros sull'affiliazione all'associazione mafiosa.

 
 
Condividi la notizia

4 luglio 2014
CRIMINALITA' ORGANIZZATA | La mappa degli affari "sporchi" illustrata dal ministro Alfano alla Commissione Affari costituzionali del Senato

 
 
Condividi la notizia

20 dicembre 2015
Appalti pubblici | Nessuna irrilevanza della sentenza penale sopraggiunta anche a notevole distanza di tempo dai fatti accertati. La sentenza del Consiglio di Stato sul caso Banda della Magliana.

 
 
Condividi la notizia

26 novembre 2014
Legalità | Il ministro dell’Interno Angelino Alfano è intervenuto all'evento "Legalità mi piace", organizzata dalla Confcommercio. Estorsioni in decremento, usura -28,5%

 
 
Condividi la notizia

20 novembre 2014
Camera dei deputati | Approvata dalla Camera la proposta di istituzione di una Commissione monocamerale di inchiesta sui centri di trattenimento e di accoglienza per gli immigrati.

 
 
Condividi la notizia

27 agosto 2015
Consiglio dei Ministri | Il Ministro dell'interno, Angelino Alfano, ha svolto un'ampia relazione sulla complessa vicenda che ha attirato l'attenzione di tutto il mondo.

 
 
Condividi la notizia

23 marzo 2016
Ministero dell'Interno | Le dichiarazioni del Ministro Alfano in audizione presso la Commissione antimafia.

 
 
Condividi la notizia

2 febbraio 2015
Guardia di Finanza | I finanzieri del Comando Unità Speciali della Guardia di Finanza di Roma hanno eseguito arresti e perquisizioni disposti dalla Procura della Repubblica capitolina. Nell'articolo il video.

 
 
Condividi la notizia

11 giugno 2014
Economia | Nuova inchiesta della procura di Trani: indagati anche il presidente della Rai, Anna Maria Tarantola, in qualità di ex capo della Vigilanza di Bankitalia, e il ministro dell’Economia del governo Letta Fabrizio Saccomanni, ex dg di Bankitalia

 
 
Condividi la notizia

31 ottobre 2014
APPALTI | Le ordinanze di custodia cautelare eseguite ieri all'alba a Roma. La Procura ipotizza falso e abuso di ufficio per favorire una azienda. In manette anche funzionari di banca e imprenditori

 
 
Condividi la notizia

24 settembre 2014
LOTTA ALLA PEDOFILIA | Nel settembre 2013 lo scandalo a Santo Domingo, due giorni prima dell'apertura delle indagini penali l'arcivescovo venne richiamato a Roma (il Vaticano non contempla l'estradizione). Si trova ai domiciliari nel Collegio dei Penitenzieri.

 
 
Condividi la notizia

28 luglio 2015
Infiltrazioni criminali | L'attualità dei rapporti criminali non può escludersi dalla risalenza dei fatti accertati in sede penale. La sentenza del Consiglio di Stato n. 3653/2015.

 
 
Condividi la notizia

16 febbraio 2016
Ministero del lavoro | L'Anac ha pubblicato nella Gazzetta Ufficiale le "Linee guida per l'affidamento di servizi a enti del terzo settore e alle cooperative sociali".

 
 
Condividi la notizia

9 settembre 2014
TERRORISMO | Accuse di terrorismo anche ai "lupi solitari" non aderenti a sigle terroristiche note, maggiori controlli e collaborazione con le Polizie dei Paesi Ue: "La minaccia dell'Isis a Roma non va sottovalutata"

 
 
Condividi la notizia

15 luglio 2014
Lotta alla corruzione | Per il Ministro dell'Interno Alfano "da oggi i corrotti vengono trattati usando le stesse misure di prevenzione previste per i mafiosi"

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.