Condividi la notizia

Coppie omosessuali

A settembre la legge sulle unioni fra coppie gay: saranno equiparate al matrimonio

Reso noto ieri il testo che istituisce le civil partnership, le unioni fra coppie omosessuali che il governo Renzi intende varare in autunno.

Si chiameranno "civil partnership", una ulteriore concessione agli anglismi tanto cari al governo Renzi. I matrimoni gay sbarcheranno anche in Italia, quindi, e le coppie omosessuali potranno iscriversi all'ufficio dello stato civile in un apposito registro dedicato ai 'matrimoni' tra persone dello stesso sesso. In questo modo usufruiranno degli stessi diritti e doveri delle coppie eterosessuali sposate: reversibilità della pensione, diritto alla successione in caso di morte e la possibilità di assistenza negli ospedali e nelle carceri nonché di partecipare ai bandi per le case popolari. Non potranno, per ora, chiedere un bambino in adozione, ma un partner potrà adottare il figlio dell'altro per garantire una continuità relazionale.

Quest'ultima concessione in realtà apre al riconoscimento delle cosiddette "famiglie arcobaleno", quelle nelle quali è solo uno dei partner ad essere genitore di un figlio concepito mediante utero in affitto o donazione di seme. L'altro partner della "famiglia omosessuale" era fino ad oggi considerato privo di legami giuridici con il figlio del compagno/compagna.

"Al momento", scrive L'Unità, "questa è la strada che hanno imboccato in commissione giustizia del Senato dove le varie proposte avanzate (soprattutto da Lumia, Marcucci e Lo Giudice del Pd) sono state riunite in due testi separati (ma che potrebbero ritornare a far parte di una unica proposta di legge) dalla relatrice Monica Cirinnà". I testi sarebbero già pronti per andare in aula, con il beneplacito di Ivan Scalfarotto, sottosegretario alle Riforme, da sempre interessato a introdurre in Italia le nozze gay che commenta: "In un mondo perfetto vorrei che in Italia ci fosse il matrimonio gay, ma preferisco avere le unioni civili subito che il nulla fino a data da destinarsi. Ritengo però che insieme alle unioni civili si debba tornare a discutere dell’omofobia, e che tutti i matrimoni di coppie omosessuali celebrati all’estero siano direttamente registrati in Italia come unioni civili".

In realtà un potenziale ostacolo al passaggio della legge in aula è contenuto in un punto nascosto della norma che consentirà alle coppie omosessuali l’adozione non solo di un figlio naturale da parte di uno dei partner, ma anche di un figlio precedentemente adottato. Molti paesi da cui arrivano i bambini in cerca di adozioni potrebbero decidere, per via di questa clausola, di non accettare più pratiche con l’Italia. 

La legge viene presentata dopo le dichiarazioni sorprendenti della compagna di Silvio Berlusconi, Francesca Pascale, che al Corriere del Mezzogiorno ha annunciato: "Lo dico da cristiana, da cattolica, da donna che vive nella condizione di coppia di fatto: sì alle unioni civili, sì al rispetto per la libertà individuale". Considerazioni che si aggiungono a quelle del ministro Boschi e dello stesso Renzi che, quasi a voler giustificare la loro buona fede e a dare autorevolezza magisteriale alle loro affermazioni, ci tengono a precisare di parlare "da cattolici". E ha aggiunto, indossando le improvvisate vesti della teologa: "Cristo ha detto: ama il prossimo tuo come te stesso. Non ha insegnato a fare differenza tra gay ed etero. Ecco, mi piacerebbe se il centrodestra aprisse i suoi orizzonti e affermasse: siamo liberali fino in fondo e non soltanto quando ci interessa o quando ci fa comodo.".

Silenzio, per il momento, dal mondo cattolico, alle prese col cambio di rotta della CEI a guida Papa Francesco che cerca un disimpegno negli affari politici del paese. 

Francesco Colafemmina

(17 giugno 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

12 maggio 2016
Parlamento | La Camera ha definitivamente approvato la proposta di legge n. 3634-A, già approvata dal Senato.

 
 
Condividi la notizia

19 ottobre 2017
Pubblica utilità | Riconosciuti gli stessi diritti che spettano ai coniugi, dalla rendita in caso di infortunio mortale alle misure una tantum.

 
 
Condividi la notizia

7 maggio 2017
Sostegno al reddito | La circolare dell'Inps n. 84 del 5 maggio 2017.

 
 
Condividi la notizia

18 settembre 2014
Matrimoni gay | Il provvedimento ha provocato reazioni opposte, ma l'atto non comporta alcun riconoscimento giuridico degli effetti civili del matrimonio.

 
 
Condividi la notizia

15 gennaio 2017
Consiglio dei Ministri | Le novità in sintesi.

 
 
Condividi la notizia

25 febbraio 2018
Funzione pubblica | Novità su unioni civili, tutela per le donne che subiscono violenza, maggiori diritti per chi è sottoposto a trattamenti salvavita.

 
 
Condividi la notizia

7 ottobre 2014
Società | Dopo le aggressioni fisiche e verbali subite domenica in numerose piazze italiane il "movimento" delle sentinelle in piedi sta catalizzando l'attenzione mediatica. Ma cosa sono le sentinelle e qual è il loro obiettivo?

 
 
Condividi la notizia

27 ottobre 2015
Consiglio di Stato | Via libera ai Prefetti per annullare le trascrizioni dei Sindaci nella sentenza del 26.10.2015.

 
 
Condividi la notizia

7 ottobre 2014
Ministro dell'Interno | Il Capo del Viminale ha annunciato l'invio di una circolare ai prefetti per invitare i sindaci ad annullare le "trascrizioni" allo stato civile.

 
 
Condividi la notizia

25 maggio 2015
Stato civile | La Cassazione lo ha stabilito nei confronti di una coppia già sposata che ha deciso di mantenere fermo il rapporto affettivo.

 
 
Condividi la notizia

25 ottobre 2019
Corte Costituzionale | Il fatto che un divieto possa essere eluso recandosi all'estero non è una valida ragione per dubitare della sua conformità a Costituzione.

 
 
Condividi la notizia

8 ottobre 2014
Ministro dell'Interno | Nel provvedimento che si puo' leggere in fondo, il Ministro dell'Interno ha raccomandato ai prefetti di invitare i sindaci a revocare le direttive in contrasto con le norme vigenti.

 
 
Condividi la notizia

17 novembre 2015
Registri dello Stato civile | I giudici di Palazzo Spada chiariscono il rapporto inter-organico tra Sindaco, ufficiale di Governo, e Prefetto nella materia in esame.

 
 
Condividi la notizia

10 ottobre 2014
Ministro dell'Interno | Dopo la rivolta dei sindaci interessati, e' giunta la notizia dell'annullamento del primo provvedimento che aveva ordinato la trascrizione al comune di Grosseto.

 
 
Condividi la notizia

27 maggio 2014
Economia | Stabilità e fiducia nell'operato del Governo Renzi emerse dal voto delle Europee rilanciano i mercati. Lo spread cala e vola la borsa di Milano

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.