Condividi la notizia

Sanita'

Il 50% degli italiani ritiene che il ticket sia una "tassa iniqua"

Sono sempre di piu' i pazienti costretti a rivolgersi alla sanita' privata, a causa delle lunghe attese e dei ticket ritenuti troppo alti

Il documento finale dell’indagine conoscitiva sulla sostenibilità economica del Servizio Sanitario Nazionale, condotta dalle Commissioni Bilancio e Affari Sociali della Camera, evidenzia che “la spesa (sanitaria) privata ha sfondato il muro dei 30 miliardi di euro l’anno". Ne dà notizia Adnkronos Salute, rilevando che sono oltre 12 milioni, ormai, gli italiani che si rivolgono agli operatori della sanità privata.

Dalla relazione conclusiva dell’indagine delle due Commissioni parlamentari, emerge che i 30 miliardi spesi dai privati tra farmaceutica, diagnostica, cura ed assistenza, rappresentano “una percentuale rilevante della spesa sanitaria complessiva”.

Nel documento redatto dai deputati si fa presente che la spesa non si discosta molto da quella di altri Paesi europei; la differenza è costituita dal fatto che, da noi, la spesa è per la grandissima parte a carico dei bilanci familiari. Mentre all’estero è coperta in percentuale rilevante da “assicurazioni e fondi”.

Secondo l’indagine della Camera dei Deputati, i motivi della “fuga” di pazienti dal pubblico al privato vanno ricercati prima di tutto nell’applicazione del ticket che, di fatto, sta escludendo “le fasce economicamente più deboli dall’accesso alle prestazioni sanitarie; in particolare da quelle di specialistica e diagnostica”.

I dati contenuti nella relazione delle Commissioni di Montecitorio trovano conferma anche nell’indagine condotta dal Censis, secondo la quale sono sempre di più gli italiani che pagano personalmente i servizi che, di fatto, il “pubblico” non è più in grado di offrire in tempi ragionevoli. Infatti, la spesa sanitaria privata, nel 2013, è aumentata del 3% rispetto a quella del 2007.

Secondo l’Istituto di ricerca, mentre crolla il ricorso al dentista a pagamento -un milione di visite in meno tra il 2005 ed il 2012-, nello stesso periodo di tempo si registra un aumento sensibile dei pazienti che pagano interamente gli esami del sangue (+74%) e gli accertamenti diagnostici (+19%); mentre il 41% paga privatamente e per intero le visite specialistiche.

Nel frattempo, Censis segnala che la spesa per i ticket si avvicina ai tre miliardi di euro, con un aumento del 10% tra il 2011 ed il 2013. In pratica, sono ormai 12 milioni gli italiani che fanno ricorso alla sanità privata, a causa delle lunghe attese per usufruire del servizio pubblico (per il 61% degli intervistati).

Altri motivi sono poi ritenuti “la possibilità di scegliere il medico di fiducia” o anche il migliore trattamento ricevuto, rispetto alle prestazioni del SSN. Inoltre il 50% degli italiani ritiene che “il ticket sulle prestazioni sanitarie sia una tassa iniqua” e solo il 30% lo ritiene necessario, per evitare che la spesa per medicinali aumenti in modo esponenziale; il 56% lo ritiene troppo alto; mentre il 41% lo reputa giusto.

Il 41% degli intervistati pensa che la sanità pubblica “copra solo le prestazioni essenziali e tutto il resto bisogna pagarselo da soli”.

In questa drammatica situazione fotografata dal Censis emerge che gli italiani, viste le liste di attesa troppo lunghe, ricorrono sempre più spesso all’intramoenia per curarsi, vale a dire alle prestazioni erogate al di fuori dell’orario di lavoro dai medici di un ospedale, che si servono delle sue strutture a fronte del pagamento di una tariffa da parte del paziente. Secondo il Censis è pari al 12% la quota di coloro che si rivolgono a questo servizio.

Ma per il Tribunale dei diritti del malato non si tratterebbe di una scelta, ma di “una costrizione”, così risulta dal rapporto Pit-Salute di Cittadinanzattiva Tdm, dal quale risulta che il 15% degli italiani ritiene “necessario rivolgersi all’intramoenia per potersi curare”, pur ritenendola una “vera ingiustizia”.  Il Tribunale dei diritti del malato segnala, infatti, che spesso -per evitare lunghe attese per esami e visite specialistiche- vengono proposte soluzioni in intramoenia in pochissimo tempo.

 

 

 

Moreno Morando

(23 luglio 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

12 luglio 2014
Servizio Sanitario Nazionale | Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha illustrato con grande soddisfazione i "pilastri fondanti" del nuovo Patto per il Servizio Sanitario Nazionale.

 
 
Condividi la notizia

3 novembre 2016
consultazione on line | L'Anac intende acquisire da parte di tutti i soggetti interessati ogni osservazione ed elemento utile per la elaborazione del documento definitivo.

 
 
Condividi la notizia

28 giugno 2014
Ministero del Lavoro e Politiche sociali | Il servizio sanitario nazionale assolve i propri pagamenti e possono svolgere appalti dei servizi solo se si certifica la regolarità contributiva con l'Empam.

 
 
Condividi la notizia

26 novembre 2015
Agenzia delle Entrate | In particolare, la Ris. n. 98/E 2015 riguarda i dottori di medicina generale operanti con il Servizio Sanitario Nazionale, che si collocano in una posizione intermedia fra quella professionale e quella parasubordinata.

 
 
Condividi la notizia

28 settembre 2014
Speculazioni nella Sanità | Cassino, al San Raffaele accertato un danno erariale di €euro 41.492.909,13 per il Servizio Sanitario Nazionale e il Servizio Sanitario Regionale - A.u.s.l. di Frosinone.

 
 
Condividi la notizia

18 giugno 2014
Patto salute | In tre anni stop alle convenzione per le minicliniche e ticket sanitari legati al reddito e alle patologie entro fine anno.

 
 
Condividi la notizia

21 agosto 2015
Sanità | Per gli utenti sarà possibile leggere, con un semplice click sul proprio tablet o smartphone, tutte le notizie utili su farmacie e visite specialistiche.

 
 
Condividi la notizia

10 luglio 2014
Sanitá ed assistenza | Un rapporto del Censis fotografa una sensibile diminuzione nell'ultimo anno delle spese private per sanitá ed assistenza, che al contrario negli anni precedenti erano aumentate a fronte dei continui tagli di bilancio al welfare pubblico.

 
 
Condividi la notizia

30 luglio 2014
Riforma della P.A. | L'Anaao Assomed, il principale sindacato della dirigenza medica, segnala il pericolo che entro 10 anni manchino " all'appello 15.000 medici specialisti nel Ssn"

 
 
Condividi la notizia

1 maggio 2016
corte di Cassazione | Sì alla compensazione delle spese di lite. La sentenza della Sesta Sezione della Suprema Corte n. 8282/2016.

 
 
Condividi la notizia

24 aprile 2015
Gazzetta Ufficiale | Assunzioni con contratto a tempo indeterminato entro il 31 dicembre 2018.

 
 
Condividi la notizia

11 dicembre 2018
CORTE DI CASSAZIONE | I giudici di legittimità escludono l'applicabilità degli istituti del pubblico impiego.

 
 
Condividi la notizia

21 dicembre 2015
Fisco | Scaricando l'applicazione tutti i cittadini potranno evitare le coda con il web-ticket, vedere i tempi di attesa del proprio turno, chiedere l'abilitazione e il Pin per Fisconline ed Entratel, consultare il cassetto fiscale.

 
 
Condividi la notizia

13 aprile 2014
Finanziamenti alla Sanità | Sono 134.747 i lavoratori stranieri occupati irregolarmente in Italia che nel corso del 2012 hanno usufruito della procedura di emersione e relativamente ai quali il Ministero del Lavoro ha provveduto a distribuire alle Regioni nuovi finanziamenti alla Sanità

 
 
Condividi la notizia

23 agosto 2015
Ministero della Salute | Nello specifico, il divieto riguarda i preparati che contengono i seguenti principi attivi: triac, clorazepato, fluoxetina, furosemide, metformina, buproprione e topiramato.

 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.