Condividi la notizia

Lavoro

Italiani in fuga dall'Italia. Per la prima volta gli emigranti italiani superano gli immigrati

Crescono gli italiani che lasciano il Paese alla ricerca di nuove opportunità di lavoro. I dati della Caritas Migrantes disegnano una Nazione dove gli emigranti superano per la prima volta negli anni recenti gli immigrati.

Il 2014 sarà il primo anno a saldo migratorio negativo secondo l'indagine della Caritas Migrantes. In breve, gli italiani che lasciano il Paese saranno superiori agli immigrati che vi arrivano, anche clandestinamente. Uno scarto a favore dei "fuggiaschi" attorno ai 20-30.000 individui.

E se è vero che scafisti e criminali libici si affannano a mettere nelle mani della Marina Militare centinaia e centinaia di nuovi immigrati clandestini, è anche vero che diminuiscono drasticamente gli stranieri che giungono in Italia per ragioni di lavoro. Un passaggio drastico dai circa 300.000 degli anni scorsi ai soli 30.000 previsti nel 2014. 

I dati non sono nuovi in Europa. Già Spagna e Grecia hanno visto invertirsi il saldo migratorio in coincidenza con l'acme della crisi. In Italia la crisi arriva evidentemente con qualche anno di ritardo. E se nel 2011 erano 90.000 gli italiani emigrati all’estero, quest’anno andranno ben oltre la soglia dei 100 mila. «Numeri calcolati per difetto», secondo Sergio Durando della Caritas Migrantes, perché si basano su statistiche ufficiali, come quelle dell’Aire, l’anagrafe dei residenti all’estero, «e non considerano chi si trasferisce senza cambiare residenza o senza comunicarlo alle autorità italiane».  

Nel 2013 l’Aire ha delineato il profilo degli italiani che abbandonano l'Italia per l'estero: in media quarantenni, senza grandi differenze tra uomini e donne, circa per la metà laureati o diplomati. L’altra metà ha competenze tecniche e artigianali, manodopera insomma utile ad esempio nel settore edilizio o della logistica. Emigrano in Europa ma anche verso oriente: nel 2013 abbiamo avuto circa 3500 italiani che si sono trasferiti in Cina. E crescono gli italiani che si spostano nell'est Europa: Romania, Bulgaria, Ungheria, Polonia, Russia. Un tempo i flussi migratori partivano proprio da queste nazioni, oggi siamo noi italiani a raggiungerle per sfuggire alla drastica diminuzione del potere d'acquisto e alla incalzante disoccupazione.

 

Francesco Colafemmina

(29 maggio 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

29 maggio 2014
Rapporto annuale Istat | Gli effetti della crisi e la paura di restare incinta. Servono nuove politiche per la famiglia.

 
 
Condividi la notizia

3 giugno 2014
Istat | Senza lavoro 3,5 milioni di italiani . Disoccupazione ai massimi per i giovani e aumenta il numero degli “scoraggiati”.

 
 
Condividi la notizia

6 ottobre 2015
Dibattito europeo | Il comunicato del MEF sulla proposta del Ministro Padoan per sviluppare maggiori capacità di resistenza per eventuali crisi future.

 
 
Condividi la notizia

22 novembre 2014
Unioncamere | La mappa del lavoro nel 2014 di Unioncamere, nonostante l'alto tasso di disoccupazione ci dice che le imprese hanno difficoltà a trovare le figure professionali giuste. Ciò è dovuto al disallineamento della domanda-offerta di lavoro causata soprattutto da un sistema di orientamento non adeguato e dalla mancanza di specifiche competenze.

 
 
Condividi la notizia

27 luglio 2014
Riforme | Secondo tutti gli istituti di ricerca che si sono pronunciati negli ultimi giorni, la preoccupazione principale e' la disoccupazione e la crisi economica, non la riforma del Senato

 
 
Condividi la notizia

30 aprile 2014
Rimedi in tempi di crisi | L'esperimento attuato in Svezia preso ad esempio da alcuni economisti per combattere la disoccupazione sempre piu' alta nel nostro Paese

 
 
Condividi la notizia

26 marzo 2015
INPS | La circolare 62/2015 sulla liquidazione anticipata in un'unica soluzione per i lavoratori che hanno diritto alla corresponsione dell'indennità di disoccupazione ASpI o mini ASpI.

 
 
Condividi la notizia

16 giugno 2014
Economia | Intervistato ieri da Lucia Annunziata il ministro Padoan spiega le ricette del governo per uscire dalla crisi economica.

 
 
Condividi la notizia

29 agosto 2014
Crisi economica | L'Istituto di Statistica ha certificato una diminuzione del livello generale dei prezzi, che fa seguito all'entrata in "recessione tecnica"

 
 
Condividi la notizia

17 agosto 2014
Emigrazione lavorativa | La CNA indaga il fenomeno emigrazione - cervelli e braccia in fuga dal nostro Paese.

 
 
Condividi la notizia

25 settembre 2018
Consiglio dei Ministri | Approvato un decreto legge contenente disposizioni urgenti.

 
 
Condividi la notizia

3 giugno 2014
Istat | L'Europa meridionale e gli effetti della crisi. In Germania l'occupazione è aumentata di un milione e 909mila

 
 
Condividi la notizia

17 aprile 2016
Governo | Il contributo e la lettera del Presidente Renzi inviati a Jean-Claude Juncker e Donald Tusk.

 
 
Condividi la notizia

30 settembre 2014
Istat | Il tasso generale scende dello 0,3%, ma è nuovo picco nella fascia 15-24 anni dove i senza occupazione sono 710 mila.

 
 
Condividi la notizia

11 giugno 2014
Legambiente | Il business dell'ecomafia vale circa 15 miliardi di euro. In media più di 80 infrazioni al giorno.

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.