Condividi la notizia

Obblighi genitoriali

Cassazione: e' un parassita il quarantenne mantenuto dai genitori

Monito della Suprema Corte contro il fenomeno del "parassitismo di ex giovani ai danni dei loro genitori sempre più anziani". La crisi economica del Paese non e' una buona scusa per i figli ultraquarantenni disoccupati.

Si sa, prima o poi per tutti arriva il momento di troncare il cordone ombelicale che ci lega alla famiglia.

Tuttavia in Italia questo fatidico momento tarda sempre di più ad arrivare, responsabile di questo, oltre ad una congiuntura economico-sociale di certo sfavorevole, il disinteresse nella ricerca della propria indipendenza economica dimostrato, in alcuni casi, da parte della prole ormai adulta.

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 18076/2014, ha provveduto a troncare il cordone ombelicale di due giovani ultraquarantenni, (nati rispettivamente nel 67 e nel 68) revocando il beneficio dell’assegnazione della casa coniugale alla madre, proprio in virtù dell’ormai veneranda età dei figli non ancora autosufficienti.

I giudici di Piazza Cavour hanno considerato che ai fini del riconoscimento dell’obbligo del mantenimento dei figli maggiorenni non indipendenti economicamente, ovvero del diritto all’assegnazione della casa coniugale, il giudice è tenuto a valutare, con prudente apprezzamento, le circostanze che giustificano il permanere del suddetto obbligo o l’assegnazione dell’immobile, caso per caso e con criteri che assumono un rigore sempre più crescente all'aumentare dell'età dei figli.

In quest’ordine di idee la Corte ha rilevato che se il diritto al mantenimento del figlio si giustifica nei limiti del perseguimento di un progetto educativo e di un percorso di formazione nel rispetto delle sue capacità, inclinazioni ed aspirazioni, tale obbligo deve ritenersi estinto con il raggiungimento di un’età nella quale il detto percorso formativo, nella normalità dei casi, è ampliamente concluso e la persona è da tempo inserita nella società.

In conclusione, con la pronuncia in commento, la Corte ha voluto affermare il principio per cui la tutela della prole, quantomeno sul piano giuridico, non possa essere protratta oltre quei ragionevoli limiti di tempo al di là dei quali la stessa si risolverebbe, per usare un’espressione degli stessi ermellini, “in forme di vero e proprio parassitismo di ex giovani ai danni dei loro genitori sempre più anziani”.

Fonte: Corte di Cassazione

Eleonora Finizio

(19 settembre 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

21 febbraio 2016
corte di Cassazione | I principi sanciti dalla Suprema Corte nella sentenza del 9.2.2016 n. 2506.

 
 
Condividi la notizia

27 agosto 2014
Separazione e affidamento dei figli | Bambina strappata dalla casa coniugale. La Cassazione ha affermato che risponde di sottrazione di minori il coniuge, già separato, che, all'insaputa o contro la volontà dell'altro coniuge, si allontana trasferendo la residenza del figlio minore in altro comune.

 
 
Condividi la notizia

9 gennaio 2015
Gazzetta Ufficiale | Nel decreto del 9 gennaio 2015 tutte le formule per la redazione degli atti in materia di separazione personale, di cessazione degli effetti civili e di scioglimento del matrimonio, nonché di modifica delle condizioni di separazione o di divorzio.

 
 
Condividi la notizia

2 maggio 2015
Viminale | In attesa della pubblicazione in G.U. della legge sul c.d. "divorzio breve", la circolare n. 6/15 interviene su negoziazione assistita, accordi di separazione e divorzio davanti al Sindaco.

 
 
Condividi la notizia

3 dicembre 2014
Ministero dell'Interno | Basta andare due volte davanti all'Ufficiale di Stato civile, anche senza avvocato. La circolare ministeriale sui nuovi adempimenti.

 
 
Condividi la notizia

24 giugno 2020
Giustizia | La pronuncia della Corte di Cassazione del 23 giugno 2020.

 
 
Condividi la notizia

30 maggio 2014
Rivoluzione divorzio | Sei mesi per sciogliere il matrimonio se la separazione e' consensuale, stop alla separazione obbligatoria di tre anni.

 
 
Condividi la notizia

25 marzo 2015
Avvocati | Sono il frutto della collaborazione fra il Consiglio Nazionale Forense, l'Istat, il Ministero dell'Interno e quello della Giustizia.

 
 
Condividi la notizia

17 luglio 2015
Agenzia delle Entrate | Nella Risoluzione n. 65/E/2015 affrontato il tema della tassazione, ai fini dell’imposta di registro, degli accordi conclusi a seguito di convenzione di negoziazione assistita.

 
 
Condividi la notizia

20 novembre 2018
CORTE DI CASSAZIONE | Il caso di un Sindaco condannato per scorretta gestione di un centro di raccolta dei rifiuti.

 
 
Condividi la notizia

14 settembre 2014
"Negoziazione assistita" | Sara' possibile separarsi e divorziare senza rivolgersi al Tribunale, ma solo in caso di accordo consensuale e in mancanza di figli minorenni o, in alcuni, anche di maggiorenni.

 
 
Condividi la notizia

7 dicembre 2014
Mercato unico digitale europeo | Separazione dei motori di ricerca dalle attività commerciali, l'intervista ai deputati Schwab e Tremosa sulla risoluzione non vincolante approvata dal Parlamento Europeo.

 
 
Condividi la notizia

8 settembre 2015
Rifiuti | Al via su tutti i media la campagna di comunicazione promossa per sensibilizzare ad una corretta separazione e consentire l'avvio al riciclo.

 
 
Condividi la notizia

22 febbraio 2015
Giustizia Amministrativa | Netta separazione dell'Ufficio da tutto l'apparato amministrativo dell'Amministrazione, principi e necessità dell'iscrizione all'elenco speciale annesso all'albo degli avvocati. I principi sanciti nella sentenza del TAR Lombardia, Milano del 16 febbraio 2015.

 
 
Condividi la notizia

23 novembre 2014
Riforme | Un nuovo passo in avanti per semplificare e rendere più celere l'addio tra i coniugi. Ok agli emendamenti proposti al disegno di legge sul "divorzio breve”.

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.