Condividi la notizia

Giustizia

L'abbandono del tetto coniugale è sufficiente all'addebito della separazione

La pronuncia della Corte di Cassazione del 23 giugno 2020.

«l'abbandono della casa familiare, di per sè costituisce violazione di un obbligo matrimoniale, non essendo decisiva la prova della asserita esistenza di una relazione extraconiugale in costanza di matrimonio.

Ne consegue che il volontario abbandono del domicilio coniugale è causa di per sè sufficiente di addebito della separazione, in quanto porta all'impossibilità della convivenza, salvo che si provi - e l'onere incombe a chi ha posto in essere l'abbandono - che esso è stato determinato dal comportamento dell'altro coniuge, ovvero quando il suddetto abbandono sia intervenuto nel momento in cui l'intollerabilità della prosecuzione della convivenza si sia già verificata, ed in conseguenza di tale fatto».

È questo il principio ribadito dalla Corte di Cassazione Civile, Sezione Sesta nell’ordinanza depositata in data 23 giugno 2020.

Per approfondire scarica il testo integrale.

Paolo Romani

La Direzione

(24 giugno 2020)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

9 gennaio 2015
Gazzetta Ufficiale | Nel decreto del 9 gennaio 2015 tutte le formule per la redazione degli atti in materia di separazione personale, di cessazione degli effetti civili e di scioglimento del matrimonio, nonché di modifica delle condizioni di separazione o di divorzio.

 
 
Condividi la notizia

2 maggio 2015
Viminale | In attesa della pubblicazione in G.U. della legge sul c.d. "divorzio breve", la circolare n. 6/15 interviene su negoziazione assistita, accordi di separazione e divorzio davanti al Sindaco.

 
 
Condividi la notizia

30 maggio 2014
Rivoluzione divorzio | Sei mesi per sciogliere il matrimonio se la separazione e' consensuale, stop alla separazione obbligatoria di tre anni.

 
 
Condividi la notizia

23 novembre 2014
Riforme | Un nuovo passo in avanti per semplificare e rendere più celere l'addio tra i coniugi. Ok agli emendamenti proposti al disegno di legge sul "divorzio breve”.

 
 
Condividi la notizia

21 febbraio 2016
corte di Cassazione | I principi sanciti dalla Suprema Corte nella sentenza del 9.2.2016 n. 2506.

 
 
Condividi la notizia

3 dicembre 2014
Ministero dell'Interno | Basta andare due volte davanti all'Ufficiale di Stato civile, anche senza avvocato. La circolare ministeriale sui nuovi adempimenti.

 
 
Condividi la notizia

25 marzo 2015
Avvocati | Sono il frutto della collaborazione fra il Consiglio Nazionale Forense, l'Istat, il Ministero dell'Interno e quello della Giustizia.

 
 
Condividi la notizia

14 settembre 2014
"Negoziazione assistita" | Sara' possibile separarsi e divorziare senza rivolgersi al Tribunale, ma solo in caso di accordo consensuale e in mancanza di figli minorenni o, in alcuni, anche di maggiorenni.

 
 
Condividi la notizia

11 maggio 2017
Cassazione | Il parametro del "tenore di vita" viene sostituito dall'"indipendenza economica". Il testo della sentenza n. 11504 del 10 maggio 2017.

 
 
Condividi la notizia

25 maggio 2015
Stato civile | La Cassazione lo ha stabilito nei confronti di una coppia già sposata che ha deciso di mantenere fermo il rapporto affettivo.

 
 
Condividi la notizia

22 maggio 2014
Camera dei Deputati | Questione di ore per la decisione finale.

 
 
Condividi la notizia

18 luglio 2016
Corte di Cassazione | I principi sanciti nella sentenza della Prima Sezione Penale n. 26776/2016.

 
 
Condividi la notizia

12 febbraio 2015
Corte Costituzionale | Solo in astratto l'assegno deve garantire al coniuge economicamente più debole il medesimo tenore di vita goduto in costanza di matrimonio. Il "diritto vivente" secondo la Consulta.

 
 
Condividi la notizia

6 settembre 2015
Dipendenti pubblici | Il regolamento comunale non può derogare ai termini di decadenza previsti dalla normativa nazionale. La sentenza della Corte di Cassazione Sezione Lavoro n. 17153/2015.

 
 
Condividi la notizia

2 dicembre 2019
Cassazione | Abilità e destrezza non bastano a far scattare il reato. I principi sanciti dalla Suprema Corte.

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.