Condividi la notizia

Urbanistica

Oneri concessori e oblazione, il provvedimento di determinazione non deve essere motivato

Contestabile solo l'erroneità dei conteggi effettuati dall'Ente. I principi sanciti nella sentenza del TAR Lazio, Sezione II bis del 6 febbraio 2015.

Avevano presentato ai competenti uffici del Comune una domanda di condono edilizio, a fronte della quale l'Ente Locale notificava loro una richiesta di conguaglio per oblazione ed oneri concessori. 

Contro tale determinazione i ricorrenti hanno presentato ricorso al TAR deducendo che il Comune non avrebbe offerto alcuna indicazione né motivazione del calcolo effettuato.

Il TAR Lazio, Sez. II bis, con sentenza del 6 febbraio 2015 ha affermato che, per giurisprudenza incontrastata, “i provvedimenti relativi alla determinazione degli oneri concessori e dell'oblazione non necessitano di motivazione in ordine alla somma indicata, in quanto risultano da un mero calcolo materiale da effettuarsi sulla base di puntuali indicazioni normative, senza che in proposito residui un margine di discrezionalità. Non è pertanto configurabile a carico dell'Amministrazione un onere di specificare le ragioni della decisione adottata, sicché l'interessato può solo contestare l'erroneità dei conteggi effettuati dall'Ente”.

Il Giudice capitolino, sulla base di tale principio, ha respinto il ricorso rilevando che nel caso in esame risulta allegata al provvedimento impugnato una tabella nella quale, sia pure sinteticamente, sono indicati i parametri utilizzati per il calcolo degli oneri concessori. 

Per acquisire gratuitamente la sentenza richiederla via mail a info@gazzettaamministrativa.it

Enrico Michetti

La Direzione

(9 febbraio 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

1 settembre 2015
Giustizia amministrativa | I principi sanciti dal TAR Basilicata, Sezione I, nella sentenza del 21 agosto 2015 n. 546.

 
 
Condividi la notizia

22 agosto 2015
condono | Il Consiglio di Stato ribalta la sentenza del TAR campano.

 
 
Condividi la notizia

22 giugno 2015
Condono edilizio | La sentenza del TAR Potenza del 13.6.2015 sull'interpretazione della Legge n. 326/2003 alla luce della Legge regionale n. 18/2014.

 
 
Condividi la notizia

18 maggio 2015
Abusi edilizi | Il Consiglio di Stato ribalta la decisione del TAR e dà  ragione alla Soprintendenza che aveva negato il condono.

 
 
Condividi la notizia

11 aprile 2016
Fiscalità | L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato l'aggiornamento della Tabella dei codici IMU, TASI, TARI, IMIS, Tosap, Tarsu, oblazione per condono edilizio, Imposta di scopo, Contributo di soggiorno.

 
 
Condividi la notizia

4 maggio 2014
Sottotetti trasformati in mansarde | La disciplina del condono non vale ad escludere l'obbligo del Comune di accertamento delle condizioni di salubrità ai fini dell'abitabilità degli edifici.

 
 
Condividi la notizia

14 dicembre 2014
Edilizia | Interventi ulteriori, anche di frazionamento o accorpamento, su immobili abusivi ripetono le caratteristiche di illegittimità dall'opera principale alla quale ineriscono strutturalmente. Il principio espresso dalla Terza Sezione Penale nella sentenza dell'11.12.2014.

 
 
Condividi la notizia

6 aprile 2015
Sanatoria e abitabilità | Non basta l'accertamento dei soli requisiti igienico-sanitari. I principi sanciti dal TAR Campania nella sentenza del 2.4.2015.

 
 
Condividi la notizia

18 giugno 2019
CORTE DI CASSAZIONE | Il reato di cui all'art. 44 T.U. edilizia si configura ugualmente se la contestazione non é coperta da un titolo di sanatoria completo.

 
 
Condividi la notizia

6 aprile 2015
Giustizia amministrativa | Solo la parte interessata può attivare il procedimento di accertamento di conformità urbanistica. La sentenza del TAR Campania del 2 aprile 2015.

 
 
Condividi la notizia

11 dicembre 2014
Corte di Cassazione | Chiarito definitivamente l'ambito di applicazione dell'art. 40, 2 comma della Legge n. 47/85.

 
 
Condividi la notizia

6 gennaio 2015
Consiglio di Stato | La sentenza del 5 gennaio 2015 sull'insufficienza della dichiarazione sostitutiva di atto notorietà.

 
 
Condividi la notizia

27 dicembre 2018
TAR LAZIO | La Segnalazione certificata di inizio attività può, anche in sanatoria, legittimare il mutamento d'uso funzionale.

 
 
Condividi la notizia

25 agosto 2015
Giustizia | Il Consiglio di Stato spiega la ratio dell'istituto e afferma la necessità della pubblicizzazione dei vincoli.

 
 
Condividi la notizia

6 febbraio 2018
Consiglio di Stato | Secondo i giudici di Palazzo Spada non è neppure necessario acquisire il parere della Soprintendenza.

 
 

Ascolta "La Pulce e il Prof"

 
Il diritto divulgato nella maniera più semplice possibile
 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.