Condividi la notizia

Bandi europei TEN-T

Presentati a Bruxelles 71 progetti infrastrutturali per 2 miliardi e 471 milioni di euro di finanziamento

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha presentato alla Commissione Europea un piano organico di interventi infrastrutturalI.

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha presentato oggi alla Commissione europea un piano organico di interventi infrastrutturali con richiesta di finanziamento in base ai bandi TEN-T 2014 nell'ambito dei quali sono stati stanziati circa 12 miliardi di euro (prima tranche dei 26 miliardi previsti). 
 
Sono 71 le proposte progettuali inviate a Bruxelles per un costo totale di 6 miliardi e 822 milioni di euro che verranno spesi entro il 2020 in base a un cronoprogramma ben determinati.
 
La richiesta di contributo comunitario è di 2 miliardi e 471 milioni di euro. Entro un mese ogni singolo Stato indicherà le priorità, entro giugno la Commissione finanzierà i progetti. 
 
Su 71 progetti presentati ben 32 riguardano il settore ferroviario, con una richiesta di contributo di 2 miliardi e 236,9 milioni di euro che costituiscono il 90,5 per cento della richiesta totale. 
 
Questo dati evidenzia la scelta strategica di puntare sulla infrastrutturazione ferroviaria, in coerenza con quanto già successo negli ultimi anni nel nostro Paese dove il 70 per cento degli investimenti infrastrutturali in grandi opere è stato destinato alla rete ferroviaria. 
 
Al settore marittimo sono destinate 15 delle 71 proposte presentate alla Commissione (130,2 milioni), 3 al settore aereo (45,3 milioni), 9 al settore stradale (20,9 milioni). 
 
Vanno segnalate, in tema di innovazione e di sostenibilità ambientale, la richiesta di contributo (8,7 milioni) per progetti pilota di stazioni di rifornimento a ricarica elettrica e LNG (gas naturale liquefatto), e quella di 20,9 milioni per lo sviluppo del sistema idroviario padano-veneto. 

Di seguito l'elenco dei progetti 

Settore ferroviario (32 proposte, 2.236,9 milioni di euro) 

  • - 3 proposte relative a studi e lavori sulle sezioni trasfrontaliere del Tunnel di Base del Brennero e della linea ferroviaria Torino-Lione, con la richiesta di contributo europeo per l'Italia da parte di BBT SE e LTF SAS rispettivamente pari a circa 630 mln di euro e 720 mln di euro; 
  • - 14 proposte di RFI sulle tratte nazionali dei corridoi multimodali TEN-T: realizzazione AV/AC Terzo Valico dei Giovi (110,4 milioni) e potenziamento di linee ed impianti (nodo di Genova) sul Corridoio "Reno-Alpino", potenziamento tecnologico ed infrastrutturale sul Corridoio "Mediterraneo" (rispettivamente sulle linee "Milano-Venezia", "Treviglio-Brescia" e "Torino-Milano-Venezia"), potenziamento tecnologico, infrastrutturale ed intermodale (nodo di Roma e Napoli) ed adeguamenti prestazionali sulle linee di collegamento con i porti (Livorno, La Spezia) sul Corridoio "Scandinavo-Mediterraneo"; realizzazione di impianti di collegamento con i nodi e ripristino di linee sul Corridoio "Baltico-Adriatico" (Nodo di Bologna, la linea per Venezia e linea dei bivi sul nodo di Venezia). 
  • - 3 progettazioni, sempre in capo ad RFI, per il collegamento ferroviario degli aeroporti di Venezia, Roma Fiumicino e Milano Malpensa, quest'ultima correlata a una proposta di collegamento a Nord dell'aeroporto di Milano Malpensa (SEA e FERROVIE NORD) 
  • - 1 studio di articolazione tecnico-finanziaria per il collegamento dell'aeroporto di Genova. 
  • - 6 progetti riguardano l'implementazione del sistema di segnalamento e controllo ERTMS sui corridoi A e D, sulla linea "Roma-Firenze", di cui 2 progetti per la formazione del personale e l'attrezzaggio a bordo treno promosso da NTV e una proposta internazionale di semplificazione, facilitazione e armonizzazione dei processi autorizzativi per la messa in esercizio e certificazione ERTMS, con la partecipazione di RINA 
  • - 1 progetto di potenziamento tecnologico mediante SCMT sulla rete sarda (RFI). 
  • - 2 proposte di rafforzamento delle performance dei Corridoi Ferroviari Merci n.5 e 6 
  • - 2 studi rispettivamente per la circolazione di treni con lunghezza di 750 mt lungo alcune sezioni dei corridoi e la riqualificazione e ristrutturazione di 4 nodi di interscambio nella Regione Lazio. 

Settore marittimo (15 proposte, 130,2 milioni di euro) 

  • - realizzazione di banchine, allungamento moli, piazzali, attività di dragaggio, stazioni marittime, piattaforme offshore/onshore, (Ravenna 29 milioni; Trieste 19,7 milioni) 
  • - progettazione/costruzione di piattaforme logistiche e terminal container (Trieste e Venezia, 22,3 milioni; Vado ligure 5 milioni) 
  • - opere di accesso ai porti e collegamenti a interporti, in particolare ferroviari (Livorno 11,5 milioni; Venezia 11,4 milioni) 
  • - sviluppo di nuovi collegamenti di Autostrade del Mare (Civitavecchia 6,9 milioni) 
  • - lavori per viabilità interna al porto (Cagliari 2,1 milioni) 
  • - realizzazione di una infrastruttura per rete in fibra ottica promossa dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto per lo scambio delle informazioni nave-porto (Capitanerie/RAM 6,6 milioni) 

Settore stradale (9 proposte, 16,6 milioni di euro) 

  • - 2 progettazione preliminari (ANAS) per l'ammodernamento degli svincoli del GRA del nodo di Roma e per il by-pass urbano per il nodo di Palermo, 
  • - 4 proposte per lo sviluppo di azioni pilota per servizi di ITS sui corridoi nazionali stradali (Consorzio European ITS European Platform), 
  • - 1 proposta per l'implementazione del servizio delle chiamate di emergenza E-Call e 
  • - 2 proposte sul tema Eco-Driving e per l'implementanzione di un sistema di gestione traffico centralizzato (ARCESE). 

Campo intermodale (6 proposte, 12,5 milioni di euro) 

  • - 4 degli interporti di Padova, Fernetti e Pordenone per potenziare efficienza e capacità operativa dei terminal con forte impatto sull'intermodalità nel traffico di lunga distanza; 
  • - 1 studio internazionale per individuare le misure necessarie per trasformare gli esistenti terminal intermodali localizzati lungo il corridoio Reno-Alpino in un network di "Smart Hub" (SITI e UNIONTRAPORTI) e 
  • - 1 analisi sui corridoi doganali con l'obiettivo di accelerare le operazioni di sdoganamento, preclearing, sportello unico, accessi controllati con l'opportunità congiunturale dell'Expo 2015 di Milano con capofila la Regione Liguria. 

Innovazione (5 proposte, 8,7 milioni di euro) 

  • - 2 studi con azioni pilota per stazioni di ricarica elettrica su strada (ENEL e Istituto Internazionale delle Comunicazioni), 
  • - 2 studi con azioni pilota per stazioni di rifornimento con LNG per traffico stradale (Unilever e Edison) 
  • - implementazione di soluzioni innovative per la produzione di energia elettrica da moto ondoso (AP Civitavecchia). 

Idrovie (20,9 milioni di euro) 

  • - sviluppo del sistema idroviario padano-veneto - avviato ormai da diversi anni - attraverso la rimozione di ostacoli alla navigazione e per l'adeguamento a classe V (AIPO, Provincia di Ferrara, UNI, Sistemi Territoriali e RAM). 

 

Fonte: Mit

La Direzione

(26 febbraio 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

21 novembre 2014
Ministero dell'Economia e delle Finanze | Il MEF ha inviato una missiva al Vice-Presidente della Commissione Europea Valdis Dombrovskis e al Commissario agli affari economici e monetari Pierre Moscovici

 
 
Condividi la notizia

4 febbraio 2015
Unione Europea | Selezione di candidati per attività di ricerca, in particolare all'interno dei Joint Research Centre, il servizio di sostegno tecnico-scientifico alle politiche UE.

 
 
Condividi la notizia

27 novembre 2014
Bruxelles | Pubblicato il primo rapporto sui progressi compiuti nelle riforme dall'Italia nella correzione degli squilibri macroeconomici.

 
 
Condividi la notizia

18 agosto 2015
Finanziamenti | La Commissione europea ha approvato il Programma Operativo Fesr Basilicata 2014-2020.

 
 
Condividi la notizia

28 marzo 2016
Mef | Il report della Commissione europea. Attivati investimenti pari a circa 12 miliardi.

 
 
Condividi la notizia

9 ottobre 2016
Ministero del Lavoro | Dall'avvio del programma ci sono 1,4 milioni di giovani disoccupati in meno e i NEET (giovani senza lavoro e non impegnati in corsi di istruzione o formazione) sono diminuiti di 700 mila unità.

 
 
Condividi la notizia

21 febbraio 2015
Mef | Tutti i documenti condivisi dal Governo con le istituzioni europee.

 
 
Condividi la notizia

5 novembre 2015
MEF | Comunicato del Ministero dell'Economia e delle Finanze sulle previsioni autunnali sull'andamento dell'economia nella UE, nell'area euro e negli Stati membri.

 
 
Condividi la notizia

6 novembre 2015
Promozione territoriale | Verranno selezionate cinque destinazioni di eccellenza per il turismo e la gastronomia locale.

 
 
Condividi la notizia

23 maggio 2016
Opportunità | Obiettivo promuovere l'educazione allo sviluppo e sensibilizzare gli europei sulle politiche di cooperazione e sviluppo. Scadenza 1 giugno 2016.

 
 
Condividi la notizia

17 novembre 2015
Mef | Il Dicastero evidenzia che la valutazione viene effettuata alla luce delle stime di crescita diffuse lo scorso 5 novembre (Autumn Forecast).

 
 
Condividi la notizia

12 luglio 2016
Opportunità | Otre 40 posizioni di Esperto Nazionale Distaccato (END) con scadenze tra il 18 Luglio e il 19 Settembre p.v..

 
 
Condividi la notizia

14 luglio 2014
Unione Europea | Il Parlamento di Strasburgo ratifichera'la sua indicazione da parte del Consiglio Europeo, proprio mentre il Financial Times lo attacca pesantemente sottolineando come, durante i suoi 18 anni alla guida del Governo lussemburghese, il Granducato sia diventato il piu' grande paradiso fiscale d'Europa"

 
 
Condividi la notizia

21 giugno 2014
Lavoro | I ricorrenti sostengono che il "decreto Poletti" violerebbe il diritto comunitario abolendo l'obbligo di indicare la causale nelle proroghe dei contratti a termine

 
 
Condividi la notizia

20 gennaio 2015
Unione Europea | Tutte le informazioni su come accedere ai finanziamenti diretti ed indiretti europei.

 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.