Condividi la notizia

Programmazione comunitaria 2014-2020

I tre assi dell'Agenda Digitale della Basilicata: reti, servizi e governance

La regione lucana intende sfruttare appieno queste opportunità, utilizzandole come un vera e propria leva del “cambiamento territoriale”.

Un importante riconoscimento alla Regione Basilicata, sul fronte del lavoro intrapreso nei collegamenti broadband e sull'erogazione di prestazioni innovative ai cittadini, è venuto proprio da “Agenda Digitale”. Il giornale dedica un lungo articolo di Mila Fiordalisi - capo redattore di Corcom (www.corcom.it) - ai “Tre assi dell'Agenda Digitale della Basilicata”: reti, servizi e governance.

Emerge in maniera evidentissima che la regione lucana intende sfruttare appieno l'opportunità del digitale, utilizzandolo come un vera e propria leva del “cambiamento territoriale”. Un cambiamento così rilevante che, naturalmente, porterà ad incidere in maniera profonda sul tessuto sociale, per favorire una “crescita intelligente, sostenibile e inclusiva”.

Lo ha spiegato alla sua interlocutrice il dr. Giuseppe Bernardo, dell'Ufficio Amministrazione Digitale del Dipartimento Programmazione e Finanze, dato che con il nuovo ciclo di programmazione comunitaria 2014-2020, la Regione Basilicata ha formulato una proposta di programma nella quale è stato dedicato un intero asse all’Agenda Digitale.

Bernardo ha sottolineato che “la Regione Basilicata da anni porta avanti politiche per lo sviluppo dell’Ict, coerentemente con quelle che sono le direttive comunitarie e nazionali”.  Ha poi evidenziato quali sono le tre importanti azioni strategiche realizzate sul versate delle infrastrutture.

In particolare, come riportato da “Agenda Digitale”, il funzionario regionale ha citato “il bando Pubblico riguardante il progetto di diffusione della banda larga aggiudicato a Fastweb che prevede il collegamento con fibra ottica delle centrali dei comuni non ancora raggiunti da banda larga”. Tale  progetto ha permesso di “azzerare il divario digitale di prima generazione offrendo, a tutti i comuni della Basilicata non ancora connessi in banda larga, la possibilità di essere raggiunti dall’Adsl standard (fino a 20 Mbps)”.

Altro capitolo importantissimo riguardante le infrastrutture è quello riguardante il Data Center regionale. Il Dott. Giuseppe Bernardo ha infatti chiarito che “è in corso di potenziamento l’attuale Data Center regionale per consentire di ospitare i sistemi informativi degli enti locali con elevati standard di sicurezza e affidabilità nonché con la possibilità di erogare servizi di qualità secondo il paradigma del cloud computing”.

Nell'occasione è stato sottolineato che sono già stati inviati all'Agenzia per l'Italia Digitale (AgID) gli studi di fattibilità per garantire il backup ed il disaster recovery dei dati delle amministrazioni comunali lucane ai fini della continuità operativa dei sistemi informativi degli enti. In relazione al Data Center è stato evidenziato il progetto riguardante la Conservazione Sostitutiva. Mentre, sul piano dei servizi online, è sicuramente centrale il tema dell’Open Government.

“È stato pubblicato il nuovo portale degli Open Data, sul quale abbiamo, a distanza di pochi mesi dal lancio del servizio, ben oltre 200 'dataset' fruibili in modalità 'open' da parte dei cittadini e di tutti coloro che vogliono esercitare il diritto di accedere ai dati delle Pubbliche Amministrazioni”, ha chiarito il funzionario dell'Ufficio Amministrazione Digitale, diretto dal dr. Vincenzo Fiore.

Importanti risultati sono stati conseguiti anche nell’ambito delle Identità Digitali. La Regione Basilicata è ente gestore della Posta Elettronica Certificata: ad oggi sono state distribuite oltre 7.000 caselle Pec a cittadini e PA. La Regione è, inoltre, Centro di Registrazione Locale per il rilascio della Firma Digitale: i dispositivi vengono forniti a tutti i cittadini che ne fanno richiesta, in modo totalmente gratuito.

“La possibilità per i cittadini di essere identificati, di poter accedere ai servizi della rete regionale che prevedono elevati standard di sicurezza e di poter firmare digitalmente un documento informatico dandogli validità legale, rappresentano un passaggio cruciale ed obbligato nella modifica sostanziale delle modalità di interazione tra amministrazione pubblica e cittadino”.

Il Dott. Bernardo ha anche spiegato che - per garantire una governance dei processi di innovazione - la Regione Basilicata ha un proprio Centro Tecnico Regionale, che svolge le attività tecniche per l’accesso ai servizi della rete telematica regionale ed un Centro Servizi Basilicata che svolge le attività di Call Center per la prenotazione delle prestazioni sanitarie (CUP) ed il supporto alle iniziative regionali (Contact Center).

“A queste strutture si aggiunge il Centro di Competenza per la digitalizzazione della PA, che prevede la realizzazione di un formulario dinamico per la digitalizzazione dei processi degli enti locali ed il rafforzamento/aggiornamento delle competenze digitali del personale delle Pubbliche Amministrazioni in ottica di innovazione dei processi”, ha evidenziato il funzionario, che ha concluso sottolineando che la Regione Basilicata ha ben chiaro che “bisogna investire sui servizi”.

Per saperne di più: vai al testo integrale

Fonte: "Agenda Digitale"

Moreno Morando

(14 luglio 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

16 marzo 2018
MISE | Le PMI possono cominciare ad effettuare le spese programmate nei progetti di digitalizzazione e di ammodernamento tecnologico presentati.

 
 
Condividi la notizia

3 agosto 2015
Semplificazione | Sottoscritto il Protocollo con Mef e Consip per l'approvvigionamento di beni e servizi.

 
 
Condividi la notizia

6 agosto 2015
TERZA ETA' | Una tematica che interessa il tavolo regionale con i referenti dei sistemi turistici della costa ionica e tirrenica.

 
 
Condividi la notizia

2 giugno 2015
Agenzia delle Entrate | L'Agenzia delle Entrate ha reso noti i dati percentuali dei primi mesi del 2015.

 
 
Condividi la notizia

22 febbraio 2016
MIBACT | Il credito d'imposta pari al 30% dei costi sostenuti per i progetti di digitalizzazione realizzati nelle strutture ricettive è rivolto agli operatori del settore turistico. Istanze dal 25 al 26 febbraio. Registrazione sulla piattaforma fino alle ore 16:00 del 24 febbraio.

 
 
Condividi la notizia

26 settembre 2018
APPALTI | Con il recepimento dell'art. 22 della Direttiva 2014/24/EU, l'Italia deve uniformarsi al principio della completa digitalizzazione delle procedure di gara.

 
 
Condividi la notizia

3 agosto 2015
Iniziative sociali | Sottoscritto il Protocollo d'Intesa per promuovere le attività motorie ed incentivare la realizzazione di progetti sportivi rivolti alla platea giovanile.

 
 
Condividi la notizia

21 luglio 2015
Senza lavoro | 450 euro al mese nel programma di sostegno per affrontare il disagio sociale e favorire il rientro nel mercato del lavoro.

 
 
Condividi la notizia

3 novembre 2015
Sostegno alle imprese | La dotazione finanziaria messa a disposizione è pari a 5 milioni di euro, che consentirà di creare portafogli di finanziamenti fino ad un massimo di 30 Milioni.

 
 
Condividi la notizia

1 ottobre 2015
Energia ed Ambiente | Pittella auspica una 'fase di slancio del confronto costruttivo già in atto con il Governo nazionale, che faccia propria la necessità di evitare un generico referendum pro o contro il petrolio".

 
 
Condividi la notizia

29 settembre 2015
Immigrazione | Firmato un innovativo protocollo di intesa tra Prefetture e Regione Basilicata.

 
 
Condividi la notizia

3 agosto 2015
'ENOGASTRONOMIA' | L'obiettivo è quello di realizzare iniziative e progetti volti a valorizzare le produzioni agroalimentari tipiche del territorio lucano.

 
 
Condividi la notizia

18 agosto 2015
Agricoltura e tutela ambientale | Sarà obbligatorio un certificato di abilitazione all'uso che avrà valore su tutto il territorio italiano.

 
 
Condividi la notizia

5 giugno 2015
Pagamenti PA | A disposizione dei beneficiari pubblici e privati, si possono trovare tutte le informazioni utili.

 
 
Condividi la notizia

13 novembre 2015
Tutela ambientale | Dal 26 novembre bisognerà mettersi in regola con quanto stabilito dalla Direttiva Comunitaria n. 128 del 2009.

 
 

Comunicato Importante Selezione Docenti Accademia della P.A.

La Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana, in vista dell’apertura delle sedi dell’Accademia della PA in tutto il territorio nazionale, ricerca e seleziona personale per singole docenze in specifiche materie delle Autonomie locali da svolgersi presso le Accademie della PA e per le attività di assistenza nelle procedure complesse nei Centri di Competenza.

Leggi il comunicato completo

 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 
 Tweet dalla P.A.
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.