Condividi la notizia

Decreto competitività

Sanità, niente tagli ai servizi ai cittadini

La politica sanitaria la fa il Ministero della Salute insieme alle Regioni e non il Ministero dell'Economia.

E’ stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 24 aprile 2014 il Decreto legge 66/2014, Misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale con il quale entrano in vigore le norme che dispongono un bonus Irpef fino a dicembre in busta paga per tutti i contribuenti con un reddito fino a 24mila euro e i tagli alla spesa, dai ministeri agli enti locali.

Riguardo al taglio dei beni e servizi per un importo pari a 2,1 miliardi per i restanti mesi del 2014, divisi in modo paritario tra Stato, Regioni ed Enti Locali, il Ministro della salute Beatrice Lorenzin ha diramato un comunicato per assicurare che non saranno toccati i servizi sanitari ai cittadini, ma solo quei beni e servizi legati al funzionamento delle strutture e non direttamente all’erogazione delle prestazioni sanitarie.

“E’ rimasto intatto - ha affermato il Ministro nell’editoriale della newsletter Informasalute+ - il principio che ho affermato in questi mesi: fare tagli e risparmi ragionati attraverso il Patto della salute e reinvestire le somme recuperate in sanità, in innovazione, in ricerca, nel personale, tanto per citare gli ambiti più importanti. Si è affermato il principio che la politica sanitaria la fa il Ministero della Salute insieme alle Regioni e non il Ministero dell'Economia, come è avvenuto in passato. Quello della sanità infatti è il comparto che in questi anni ha pagato più di tutti gli altri subendo tagli per oltre 25 miliardi di euro solo negli ultimi cinque anni e non era certo in grado di sopportare altri prelievi.”

Il Ministero della Salute provvederà ad una una riduzione di spesa per beni e servizi di 5,8 milioni nel 2014 e di 8,7 per ciascun anno del biennio successivo.

Per la sanità ci sono soprattutto novità sul fronte dei debiti sanitari per i quali il Ministero rassicura che sono stati stanziati ulteriori 770 milioni per il loro pagamento da parte delle Regioni e 600 milioni di euro per le Regioni in Piano di rientro per consentire anche a loro l’accelerazione del pagamento dei debiti di Asl e ospedali. Ulteriori 250 milioni sono stati poi stanziati per il pagamento dei debiti arretrati verso le Asl da parte del Ministero dell’Interno.

A fronte di queste misure sono poi previsti una serie di adempimenti più stringenti per le amministrazioni regionali al fine del rispetto dei tempi di pagamento dei debiti, che possono arrivare al commissariamento dell’amministrazione inadempiente.

 

La Direzione

(28 aprile 2014)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

12 febbraio 2017
Sanità | Le FAQ predisposte dal Ministero della Salute, Istituto superiore di sanità (ISS) e Agenzia italiana del farmaco (AIFA).

 
 
Condividi la notizia

12 settembre 2015
Ministero della Salute | Il Ministro Beatrice Lorenzin si aspetta molto da questa iniziativa, per portare a termine la missione che si sono date Agenas, Anac e Dicastero”.

 
 
Condividi la notizia

29 maggio 2014
SANITA' | Un miliardo e 200 milioni per aver danneggiato il Sistema sanitario nazionale con un accordo per commercializzare un farmaco costoso al posto di uno più economico

 
 
Condividi la notizia

14 maggio 2017
Salute | Avviso per i consumatori. L'insorgenza di focolai di sindrome sgombroide nel comunicato del Ministero della Salute Spagnolo.

 
 
Condividi la notizia

12 luglio 2014
Servizio Sanitario Nazionale | Il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha illustrato con grande soddisfazione i "pilastri fondanti" del nuovo Patto per il Servizio Sanitario Nazionale.

 
 
Condividi la notizia

24 novembre 2015
Ministero della Salute | il Ministro Beatrice Lorenzin, commentando i dati, ha evidenziato la necessità di focalizzare il lavoro sul rispetto dei Livelli essenziali di assistenza nel Centro Sud”.

 
 
Condividi la notizia

2 luglio 2015
Ministero della Salute | Il Ministro Beatrice Lorenzin ha firmato il decreto di aggiornamento che entrerà in vigore con la pubblicazione in G.U.

 
 
Condividi la notizia

9 settembre 2014
Ministero della Salute | Lo ha chiarito il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che ha firmato nei giorni scorsi le nuove Linee guida di indirizzo in materia di certificati medici.

 
 
Condividi la notizia

2 ottobre 2014
Salute | Dopo il primo caso di ebola negli USA il Ministro Lorenzin rassicura sulle misure precauzionali per evitare casi di contagio in Italia. Intanto negli USA il Dipartimento di Stato acquista 160.000 tute per la cura dei pazienti.

 
 
Condividi la notizia

19 ottobre 2014
ABORTO | Presentata al Parlamento dal ministro della Salute Lorenzin la relazione sull'attuazione della legge 194 del 1978.

 
 
Condividi la notizia

11 gennaio 2016
Ministero della Salute | Le traduzioni sono state curate dal Centro Collaboratore per la Ricerca e la Formazione in salute mentale - Dipartimento di Salute Mentale dell’AAS 1 Triestina

 
 
Condividi la notizia

18 luglio 2017
sanità | Fact checkin dell'Istituto Superiore di Sanità.

 
 
Condividi la notizia

24 aprile 2015
Gazzetta Ufficiale | Assunzioni con contratto a tempo indeterminato entro il 31 dicembre 2018.

 
 
Condividi la notizia

30 ottobre 2015
Giustizia Amministrativa | Il Consiglio di Stato apre la strada per l'assunzione a tempo indeterminato dei dirigenti amministrativi, tecnici e professionali con contratto a tempo determinato.

 
 
Condividi la notizia

16 ottobre 2015
Ministero della Salute | Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto Legislativo in materia, in recepimento della Direttiva UE.

 
 
 
 
 
 
 
Prof. Enrico Michetti
Enrico Michetti
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.