Condividi la notizia

Ministero dell'Interno

Fondo sperimentale di riequilibrio: più di un miliardo per città metropolitane e province

Pubblicato in Gazzetta il Decreto per la ripartizione e l'attribuzione agli 'enti di area vasta' delle regioni a statuto ordinario.

Nella Gazzetta Ufficiale del 8 ottobre 2015, n. 234, è stato pubblicato il Decreto 29 settembre 2015 del Ministero dell’Interno, riguardante la “Ripartizione e attribuzione del Fondo sperimentale di riequilibrio per le citta' metropolitane e le province delle regioni a statuto ordinario, per l'anno 2015”.

L’articolo 1 del Decreto prevede che l'ammontare complessivo di risorse finanziarie lorde a titolo di Fondo sperimentale di riequilibrio, per l'anno 2015, a favore delle citta' metropolitane e delle province delle regioni a statuto ordinario, e' pari a € 1.046.917.823,00, ed e' determinato in base all'importo recato dal documento approvato in sede di Commissione tecnica paritetica per l'attuazione del federalismo fiscale in data 22 febbraio 2012, integrato di € 7.000.000,00 per la cessazione dell'efficacia della riduzione di cui all'art. 1, comma 183, della legge 23 dicembre 2009, n. 191;

L’articolo 2 specifica che, per l’anno 2015, la ripartizione del Fondo sperimentale di riequilibrio di cui all'art. 1 a favore degli enti citati e' effettuata secondo i criteri di riparto di cui al decreto ministeriale 4 maggio 2012, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 23 giugno 2012, n. 145.

Sulle risultanze della ripartizione di cui al comma 1 sono applicate le riduzioni di risorse previste:

a) dall'art. 9 del decreto-legge 6 marzo 2014, n. 16, convertito, con modificazioni, dalla legge 2 maggio 2014, n. 68;

b) dall'art. 16, comma 7, del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 135, secondo gli importi indicati, per l'anno 2015, dal decreto ministeriale in data 27 luglio 2015;

c) dall'art. 7, comma 31-sexies, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122;

d) dal decreto ministeriale 27 novembre 2013, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 19 del 24 gennaio 2014;

e) per somme a debito, dovute in base all'art. 61, commi 1 e 2, del decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446, all'art. 8, comma 5, della legge 3 maggio 1999, n. 124, ed all'art. 10, comma 11, della legge 13 maggio 1999, n. 133.

Gli elementi ed i dati indicati nell’articolo 2, nonche' gli importi finali risultanti, sono indicati nell'allegato A) (vedi in calce).

L’ultimo articolo del decreto (art. 3) prevede che l'importo attribuito ai sensi dell'art. 2 alle singole citta' metropolitane e province delle regioni a statuto ordinario per l'anno 2015 a titolo di Fondo sperimentale di riequilibrio e' erogato in unica soluzione entro il 31 ottobre 2015.

In caso di parziale disponibilita' delle risorse necessarie il saldo sara' erogato al conseguimento della residua disponibilita'.

Vai al testo integrale del Decreto 29 settembre 2015

 

Moreno Morando

(9 ottobre 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

18 maggio 2015
Ministero Interno | Il problema della continuità ed efficienza politica delle Amministrazioni locali analizzato attraverso un accurato studio.

 
 
Condividi la notizia

22 maggio 2016
Occupazione | Opportunità di lavoro nei Comuni di Castellabate, Trieste, Colle di Val D'Elsa, Marciana, Padova, Rivalta di Torino, Unione Montana dei Comuni dell'Appennino Reggiano, Unione Romagna Faentina.

 
 
Condividi la notizia

12 febbraio 2015
Finanza Locale | Pubblicata la circolare del Ministero dell'Interno, Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali n. 2/2015.

 
 
Condividi la notizia

20 giugno 2015
Enti territoriali | Pubblicato il decreto legge. Rideterminati gli obiettivi del Patto di Stabilità interno dei comuni. Contributo per 530 milioni di euro nel Fondo compensativo IMU e TASI. Assunzioni del personale in mobilità obbligatoria. Incrementate le risorse per il pagamento dei debiti commerciali.

 
 
Condividi la notizia

27 maggio 2015
Affari Regionali | Il Sottosegretario ha evidenziato la grande novità di Opencivitas, la banca dati su spesa storica e fabbisogni standard.

 
 
Condividi la notizia

25 giugno 2015
Fiscalità locale | Termine 20 luglio 2015 per richiedere in base al decreto del Ministero dell'Interno l'anticipazione di liquidità per l'anno 2015.

 
 
Condividi la notizia

19 giugno 2016
Gazzetta Ufficiale | Ragioniere, geometra, specialista contabile, agente di polizia locale, assistente sociale, programmatore, istruttori educativi, queste ed altre le figure professionali bandite.

 
 
Condividi la notizia

2 settembre 2016
Occupazione | La rassegna dei bandi pubblicati sulle Gazzette Ufficiali ed in scadenza a settembre.

 
 
Condividi la notizia

16 marzo 2016
Finanza Locale | Il decreto interministeriale sull'ammortamento 2016.

 
 
Condividi la notizia

1 maggio 2014
Finanza Locale | Il Senato ha approvato il Decreto legge Enti Locali

 
 
Condividi la notizia

14 agosto 2014
Debiti della Pubblica Amministrazione | Termine fino al 15 settembre 2014 per la presentazione delle richieste di anticipazioni di liquidità per lo smaltimento dei debiti certi, liquidi ed esigibili maturati al 31 dicembre 2013.

 
 
Condividi la notizia

3 settembre 2014
Crisi economica | I debiti dello Stato sono il triplo rispetto a quelli di Regioni, Province e Comuni. Al netto di interessi e pensioni, però, le Amministrazioni locali gestiscono oltre il 57 per cento della spesa pubblica.

 
 
Condividi la notizia

22 marzo 2015
Finanza locale | In Gazzetta Ufficiale n. 67 del 21.3.2015 e' stato pubblicato il decreto che rinvia ulteriormente al 31 maggio 2015 l'approvazione dei bilanci di previsione per l'esercizio finanziario 2015.

 
 
Condividi la notizia

29 settembre 2015
MEF | L'erogazione è finalizzata al pagamento dei debiti certi, liquidi ed esigibili maturati al 31 dicembre 2014 e delle altre ipotesi specificate nell'art. 1.

 
 
Condividi la notizia

24 marzo 2016
Dipartimento delle Finanze | La regola della sospensione dell'efficacia per il contenimento della pressione fiscale nella Risoluzione n. 2/DF del 22 marzo 2016.

 
 
 
 
 
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.