Condividi la notizia

Istat

Più informazioni sul mercato del lavoro

Presentate congiuntamente le informazioni più recenti sulla domanda da parte delle imprese e quelle sulla offerta degli individui.

L’Istituto Nazionale di Statistica comunica che, a partire dal 15 settembre, viene rilasciato un nuovo tipo di comunicato trimestrale sul mercato del lavoro.

Le informazioni più recenti sulla domanda di lavoro da parte delle imprese e quelle sulla offerta di lavoro degli individui (queste ultime già pubblicate lo scorso 1° settembre) vengono presentate congiuntamente, allo scopo di fornire una lettura più completa delle caratteristiche dell'occupazione e delle dinamiche in atto.

I contenuti del comunicato "Indicatori del lavoro nelle imprese", in calendario sempre alla data del 15 settembre 2015, sono stati inglobati in questa nuova diffusione.

A partire dal prossimo dicembre, tuttavia, le linee di produzione corrispondenti saranno allineate e il comunicato integrato trimestrale sostituirà sia il comunicato sugli occupati/disoccupati sia quello sugli indicatori del lavoro nelle imprese.

Nel secondo trimestre del 2015 si è andato consolidando il moderato recupero dell'attività economica, con una crescita congiunturale del Pil dello 0,3%.

La crescita è stata accompagnata da un miglioramento degli andamenti del mercato del lavoro sia in termini congiunturali che su base annua: sono infatti aumentati sia l'input di lavoro impiegato sia l'occupazione e, in misura modesta, nella prima parte dell'anno è tornata a crescere anche la produttività.

Il recupero dell'occupazione è proseguito anche a luglio, con una crescita annua dell’1,1% (+235 mila unità) e dello 0,3% nel periodo maggio – luglio, al netto della stagionalità.

Dal punto di vista settoriale, nel secondo trimestre sono stati significativi sia il recupero congiunturale dell'occupazione nei comparti dei servizi più legati alla dinamica della domanda interna, sia i segnali positivi anche nelle costruzioni.

Nell'insieme dell'economia l'aumento dell'occupazione ha riguardato prevalentemente i lavoratori dipendenti, a tempo sia indeterminato sia determinato, e interessa con particolare intensità anche il Mezzogiorno, particolarmente colpito dalla crisi in questi anni.

Dal lato delle imprese, il maggiore utilizzo del lavoro è la sintesi di una crescita sia delle posizioni lavorative sia dell'intensità di utilizzo del lavoro: le ore lavorate pro capite hanno registrato un netto incremento mentre si è decisamente ridotto il ricorso alla cassa integrazione.

Segnali sulle prospettive della domanda provengono dall'intenso ricorso alle posizioni lavorative in somministrazione e da una lieve crescita dei posti vacanti su base annua.

Sul versante delle retribuzioni, l'aumento tendenziale delle retribuzioni di fatto è risultato ampiamente superiore all'inflazione: prosegue dunque il recupero del potere d'acquisto delle retribuzioni al lordo delle imposte.

Per saperne di più:

vai al testo integrale cliccando a destra del Comunicato Istat

Fonte: ISTAT

 

Moreno Morando

(15 settembre 2015)

© RIPRODUZIONE CONSENTITA Italian Open Data License 2.0
(indicazione fonte e link alla pagina)

DIVENTA FAN DEL QUOTIDIANO DELLA P.A.

Potrebbe Interessarti

Condividi la notizia

4 agosto 2015
Rilevazioni ISTAT | Il Ministero del Lavoro pubblica dati statistici e relazioni nella propria "Nota Flash".

 
 
Condividi la notizia

1 ottobre 2014
Mercato del lavoro | Presso la Commissione lavoro della Camera dei deputati sono stati presentati i dati emersi dal sistema informativo Excelsior su gestione dei servizi per il mercato del lavoro nonché sul ruolo ed attività degli operatori.

 
 
Condividi la notizia

11 novembre 2015
Lavoro stabile | INPS: nei primi nove mesi del 2015 c'è stato un incremento del +35,9% rispetto all'analogo periodo del 2014.

 
 
Condividi la notizia

11 settembre 2015
Lavoro | Inps: nei primi sette mesi del 2015 cresce, rispetto al corrispondente periodo del 2014, il numero di questi nuovi rapporti nel settore privato (+286.126).

 
 
Condividi la notizia

25 giugno 2015
Jobs act | Ha l'obiettivo di informare sulle principali novità normative introdotte dai decreti legislativi di attuazione della delega in materia di lavoro.

 
 
Condividi la notizia

11 settembre 2014
Andamenti economici | Il Ministero del Welfare ha pubblicato i dati del secondo trimestre 2014 sull'andamento del mercato del lavoro.

 
 
Condividi la notizia

22 giugno 2014
Lavoro 2.0 | Il modello digitale di sviluppo per l'economia futura portando l'esempio del settore editoria.

 
 
Condividi la notizia

17 agosto 2014
Lavoro e Politiche Sociali | In un'intervista rilasciata al Corriere delle Sera, il Ministro ha esaminato tutte le questioni all'ordine del giorno.

 
 
Condividi la notizia

12 giugno 2014
Attività Dicasteri | Pubblicato dal Ministero del Lavoro il Rapporto annuale 2014 sulle CO comunicazioni obbligatorie - le dinamiche del mercato del lavoro dipendente e parasubordinato.

 
 
Condividi la notizia

3 giugno 2014
Istat | Senza lavoro 3,5 milioni di italiani . Disoccupazione ai massimi per i giovani e aumenta il numero degli “scoraggiati”.

 
 
Condividi la notizia

4 agosto 2014
Disoccupazione e crisi | Pubblicato lo studio della Uil "No Pil? No Job" sui dati del mercato del lavoro della cassa integrazione nel periodo 2008 /2013

 
 
Condividi la notizia

29 novembre 2016
Ministero del Lavoro | Sul portale dell'Anpal è possibile richiedere l'assegno di ricollocazione che può variare da 250 a 5000 euro.

 
 
Condividi la notizia

9 luglio 2015
POLITICHE SOCIALI | L'Esecutivo Regionale ha assegnato alle Province di Potenza e Matera le risorse per la prosecuzione dei percorsi di formazione a favore dei fuoriusciti dalla mobilità in deroga.

 
 
Condividi la notizia

23 dicembre 2015
Politiche sociali | La circolare n. 34 del 23 dicembre 2015 emanata dal Ministero del Lavoro sul D.Lgs. n. 150/2015.

 
 
Condividi la notizia

30 settembre 2014
Istat | Il tasso generale scende dello 0,3%, ma è nuovo picco nella fascia 15-24 anni dove i senza occupazione sono 710 mila.

 
 
 
 
 
 
 

Newsletter Quotidiano della P.A.

Copertina Gazzette
 
Registrati alla newsletter GRATUITA settimanale del Quotidiano della P.A. per essere sempre aggiornato sulle ultime novità.
 
 
 Tweet dalla P.A.
 
CORTE
COSTITUZIONALE
 
CORTE DI GIUSTIZIA DELL'UNIONE EUROPEA
 

Incorpora le Notizie del QPA

QPA Desk

Inserisci sul sito del tuo Ente, sul tuo sito o sul tuo blog, le ultime notizie pubblicate dal Quotidiano della P.A.

Accedi all'interfaccia per l'inserimento cliccando sul pulsante di seguito:

 
 
Chiudi Messaggio
Questo sito utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Per saperne di più accedi alla Informativa sulla Privacy. Procedendo nella navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.